Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.
 
  • Indietro
  • Informazioni sul gruppo

  • Aderisci al gruppo
Nessuna attività negli ultimi 7 giorni

Descrizione del gruppo

Vi invito a visitare il mio blog
Calabria judaica



Non è forse molto noto, ma intensi sono stati i rapporti tra la Calabria e gli ebrei. Si comincia dalla leggenda secondo cui Reggio sarebbe stata fondata da Aschenez, pronipote di Noé. Leggenda senza fondamento storico, ma che può attestare un'antica frequentazione da parte di ebrei della nostra regione.
Frequentazione attestata anche dai resti della sinagoga, ricca di mosaici, di Bova Marina, risalente al III/IV secolo d.C.: la più antica sinagoga occidentale dopo quella di Ostia antica.
Per tutto il Medioevo moltissimi furono gli ebrei che si stabilirono in Calabria, fino a raggiungere circa il 10% della popolazione, e addirittura alcuni paesi avevano più abitanti ebrei che cristiani.
A Reggio fu edita la prima Torah a stampa, con il commento di Rashi; calabrese fu Chayim Vital Calabrese, uno dei grandi studiosi ebrei di kabbalah.
Scacciati all'inizio del XVI secolo dagli spagnoli, tornarono per pochi anni, richiamati dagli abitanti, oppressi dai banchieri cristiani che fecero rimpiangere gli usurai ebrei, furono definitivamente cacciati nel 1541, e questo evento non fu estraneo alla decadenza del commercio e in particolare di tutto il settore legato alla lavorazione della seta.
Dopo l’espulsione definitiva, gli ebrei sparirono dalla Calabria, e vi ritornarono, solo temporaneamente, nella triste circostanza dell’internamento a Ferramenti.
Oggi non vi sono che isolate presenze ebraiche, ma in estate la Riviera dei Cedri si riempie di rabbini che vengono con le loro famiglie a raccogliere i frutti necessari per la celebrazione della Festa delle Capanne.
Questo gruppo vuole, ripensando la storia dei rapporti tra Calabria ed ebrei, costruire una amicizia tra la nostra regione e l'unica democrazia del Medioriente.

Informazioni sul gruppo

Impostazioni del gruppo

  • Questo è un gruppo pubblico.
  • Sono permessi allegati.
  • Gli utenti non possono nascondere l'indirizzo E-mail.
  • Incluso nella directory di Yahoo Gruppi.
  • L'iscrizione non richiede approvazione.
  • I messaggi non sono moderati.
  • Tutti gli utenti possono postare messaggi.

indirizzi E-mail del gruppo

Cronologia dei messaggi