Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.

L’ARCA SARA’ RITROVATA

Espandi messaggi
  • titud2000
    L ARCA SARA RITROVATA Bisogna distinguere due leggi nella legge di Israele, una scritta da Mosè sotto ispirazione di Dio (Dt.31,9) e l altra scritta dalle
    Messaggio 1 di 1 , 1 lug 2009
    Visualizza origine
    • 0 Allegato
      L'ARCA SARA' RITROVATA
      Bisogna distinguere due leggi nella legge di Israele, una scritta da Mosè sotto ispirazione di Dio (Dt.31,9) e l'altra scritta dalle mani stesse di Dio(Dt.10,1-5) dove Mosè ha fornito solo le tavole di pietra.

      Quella scritta da Mosè è una legge di tradizioni e di rituali ,ma anche di applicazioni pratiche delle stesse "dieci parole" che hanno trovato patria e sono state omologate dalla tradizione e dalla cultura d'Israele perchè profondamente giuste e sante per quei tempi ,ma anche per oggi se cogliamo il significato eterno al di là degli usi e costumi di allora , perciò queste parole di Mosè andavano collocate non nell'Arca ,ma accanto ad essa (Dt.31,24 -26).

      Le "dieci parole" che bisognava conservare nell'Arca Santa ,quelle sono la parola di Dio all'uomo .La parola suprema che rivela la natura di Dio ,ma rivela la stessa natura dell'uomo all'uomo ,queste non sono opera di Mosè,non opera dei saggi ispirati da Dio,ma sono state scritte da Dio stesso e con la sua mano e scrittura sulla roccia . E ciò che è scritto sulla roccia , ci dice l'archeologia , rimane per sempre.

      Queste "dieci parole" che sono identificate con la stessa Sapienza(Sap.6,18 ) la quale è anche il Verbo stesso (Gv) , con la quale furono creati e salvati gli uomini sulla terra (Sap.9,18), nascono con ogni uomo di ogni razza ,nel seno materno , date come patrimonio genetico a ogni anima creata (Sir.1,12). Sono state rivelate da Dio con chiarezza e per iscritto solo a Israele tra tutte le nazioni. Ecco perchè Dio ama Israele e lo ha prescelto tra tutte le nazioni ,ma ogni uomo creato nel suo cuore ha questa legge in quanto ha una forma dell'anima fatta per essi.

      Il primato di Israele è quindi quello di conoscere il vero Dio ,che gli ha rivelato la legge in maniera esplicita,che è la Sapienza di Israele .

      Israele quindi depositario della Sapienza mediante la legge

      in mezzo a tutti i popoli.

      Nella Rivelazione sappiamo che questa sapienza è il Verbo stesso .

      Sapienza del Padre mediante il quale sono state create tutte le

      cose , quelle visibili e quelle invisibili e mediante il quale continuano a sussistere.

      E' di pochi mesi fa una sensazionale scoperta archeologica di cui si è parlato anche in TV.

      E' stato trovato un sito sul Monte Pisgah di fronte a Gerico dove è possibile ammirare tutto Israele fino al Mediterraneo .

      Quindi il passo di Dt.34,1-4 non è invenzione !

      "Poi Mosè salì dalle steppe di Moab sul monte Nebo ,cima del Pisga,

      che è di fronte a Gerico.Il Signore gli mostrò tutto il paese:Galaad fino a Dan,tutto Neftali , il paese di Efraim e di Manasse ,tutto il paese di Giuda fino al Mar Mediterraneo e il Negheb,il distretto della valle di Gerico ,città delle palme ,fino a Zoar.Il Signore disse :questo è il paese per il quale ho giurato ad Abramo,Isacco e Giacobbe".

      "Mosè morì in quel luogo ,nella valle ,di fronte a Bet-Peor;nessuno fino ad oggi ha saputo dov' è la sua tomba."

      A questo passo a noi piace accostare un passo più recente ,quello di 2Macc.2,4-8 che dice : "Si diceva anche nello scritto che il profeta (Geremia),ottenuto un responso ,ordinò che lo seguissero con la Tenda e l'Arca : Quando giunse presso il monte dove Mosè era salito e aveva contemplato l'eredità di Dio ,Geremia salì e trovò un vano a forma di caverna e là introdusse la Tenda e l'Arca e l'altare degli incensi e sbarrò l'ingresso . Alcuni del seguito tornarono poi per segnare la strada ,ma non trovarono più il luogo . Geremia ,saputolo ,li rimproverò dicendo:Il luogo deve restare ignoto ,finchè Dio non abbia riunito la totalità del suo popolo e si sarà mostrato propizio. Allora il Signore mostrerà queste cose e si rivelerà la gloria del Signore e la nube ,come appariva sopra Mosè ,e come avvenne quando Salomone chiese che il luogo fosse solennemente santificato."

      Secondo queste parole della Bibbia il giorno in cui avverrà questa sensazionale scoperta archeologica , frutto di rivelazione o di ricerca non si sa, ovvero la scoperta dell'Arca nascosta contenente le tavole della legge ,la manna e il bastone di Aronne ,in una caverna del monte Nebo ,si compirà un segno escatologico : il popolo ebraico si convertirà.

      In quel tempo Dio "avrà riunito la totalità del suo popolo"espressione che nelle scritture indica il ritorno degli Israeliti nel popolo santo e quindi "rivelerà la sua gloria e la nube come appariva sopra Mosè" ( Isaia 4,5).
    Il tuo messaggio è stato inviato correttamente e verrà recapitato a breve ai destinatari.