Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.
 

La vera natura dell'amore - di Jinier Stanton

Espandi messaggi
  • amec@hotpop
    Messaggio 1 di 1 , 23 lug 2002
      <La vera natura dell'amore>

      (di Jinjer Stanton)

      Sono rimasta sveglia, distesa sul letto, a tarda notte, a struggermi dal
      desiderio che qualcuno mi abbracciasse, mi amasse. Ho discusso con
      l'Universo se meritassi il genere d'amore che desideravo o se dovessi
      accontentarmi di quello che mi veniva offerto. E quando infine ho esaurito
      le lacrime (assicurandomi per il giorno dopo un atroce mal di testa), sono
      rimasta distesa, in silenzio, vuota.

      "TUTTO E' AMORE"

      Fu a quel punto che l'Universo cominciò a sussurrarmi nell'orecchio. Mi
      disse: "Non c'è nulla di così certo come l'amore, perché l'amore è la
      sostanza di cui è fatto l'universo". Mi sovvenne allora che la brezza che
      agitava le tende era fatta d'amore, e che il cuscino ancora umido delle mie
      lacrime era fatto d'amore.

      Ma ancor di più, riuscivo a percepirlo. Lo percepivo nel modo in cui il
      letto mi sosteneva e nel modo in cui l'aria mi riempiva i polmoni. Appariva
      chiaro ed evidente nello stormire delle foglie fuori dalla mia finestra e
      nel baluginare dell'orologio digitale.

      Il mio vuoto cominciò a colmarsi. In breve, compresi che gli stessi tessuti
      del mio corpo sono fatti d'amore. Io sono fatta d'amore. Non c'è modo di
      sfuggire all'amore, non importa quanto ci si impegni ad essere cattivi o
      antipatici. Quelli che riescono ad alienarsi l'amore dei propri simili o di
      altri esseri viventi non possono sfuggire all'amore che compone il loro
      sangue e le loro ossa. Non possono sfuggire all'amore di cui è fatta l'aria
      che respirano.

      Nel rendermi conto di questo, cominciai a lasciarmi andare alla sensazione
      di chi sono io realmente, al sapere che l'amore è sempre con me, che io me
      ne accorga o no.

      L'ESSENZA DELL'AMORE

      Sono passati ormai alcuni anni da quell'esperienza, e ancora ne sento
      vibrare in me la verità. Così spesso ci accade di sentire la parola amore e
      di saltare alla conclusione che l'amore reciproco tra due esseri umani sia
      lo scopo e la natura fondamentale dell'amore. Ma l'essenza dell'amore è
      elementale. Non necessita di un oggetto.

      In questo preciso momento, sto seduta fuori della mia casa, durante un
      disgelo invernale. L'acqua che goccia dal tetto è composta d'amore. Anche il
      gradino di cemento su cui si infrangono le gocce è fatto d'amore. Sento,
      alle mie spalle, gli uccelli che si richiamano l'un l'altro nel cespuglio di
      lillà, e non soltanto i loro corpicini pennuti sono fatti d'amore, ma lo
      sono anche il sonnecchiante cespuglio di lillà e i richiami stessi degli
      uccelli, dal cinguettio dei fringuelli al gracchiare dei corvi. Il cespuglio
      di crespino che protegge i passerotti dai corvi e lo screziato tappeto di
      sterco di uccelli ai suoi piedi sono tutti fatti d'amore.

      LE MANIFESTAZIONI DELL'AMORE

      Noi diamo più valore a un uccello che al suo sterco, ma non è così per il
      crespino. Questa pianta riconosce pienamente il valore di quel fertilizzante
      in fieri. Come può non esser fatto d'amore? Perciò, cosa significa quando
      dal terreno dell'essere, dalla sostanza universale della vita che è amore,
      emerge un particolare individuo e si fa avanti a toccare la nostra anima
      individuale e richiama in noi quest'altra manifestazione d'amore?

      Cosa significa quando quest'uomo entra nella mia vita (o una donna nella
      vostra) con una storia personale per me sconosciuta e incomprensibile, ad
      attrarre tutto il mio desiderio, a suscitare in me un'ardente brama? Cosa
      significa che soltanto le sue labbra, le sue braccia e la sua anima possono
      nutrirmi?

      Forse è che il nostro fragile sistema nervoso umano non riuscirebbe ad
      assorbire la pienezza dell'amore nell'universo. Siamo volontariamente
      autistici nell'assimilarne soltanto una piccolissima parte nella nostra vita
      quotidiana, nel timore che ci sopraffaccia.

      E forse, per comprendere appieno la natura di quest'amore, dobbiamo limitare
      la nostra attenzione a quell'uomo o a quella donna. Poi, osservare il
      circolo che esso compie nell'andar fuori e tornare nuovamente dentro.

      Una volta che l'abbiamo assimilato per bene, possiamo, se vogliamo,
      amplificare la cosa con un bambino. Chiedete a qualsiasi genitore novello
      quanto sia profondo l'amore per il loro bambino. Molto spesso dicono che non
      avrebbero mai immaginato di poter amare così tanto qualcuno.

      LA CONSAPEVOLEZZA DELL'AMORE

      L'amore, la consapevolezza della ricchezza d'amore nell'universo, è vitale
      alla sopravvivenza. Senza la coscienza dell'amore di cui tutti siamo fatti,
      la vita appare piatta e priva di colore. Non diamo alcun valore alle cose.
      Non diamo importanza agli strumenti della vita: la penna che ho in mano, la
      tazza che contiene il mio caffè. Non diamo alcun valore ai dente di leone
      nel prato ed alle ortiche tra i cespugli. Eppure, ognuna di queste cose
      vibra d'amore.

      Ci sono cose su questa Terra che, come le stelle, potremmo non toccare mai
      con le nostre mani, eppure c'è amore tra di noi. C'è amore tra le stelle e
      tutti gli esseri di questo mondo, perché tutti siamo fatti della stessa
      sostanza.

      "L'amore è qui, in questo luogo,/Qualunque sia il qui./E sgorga dalla roccia
      e dall'erba,/Dal terreno e dal legno./ L'amore vibra nelle fibre/Del tappeto
      di poliestere/E nell'eccitazione artificiale/Che crepita nell'aria
      leggera./C'è amore in ogni respiro,/In ogni raggio di luce,/Nelle tenebre
      assolute/E nel vuoto dello spazio./E' qui in me,/ Nelle mie ossa e nel mio
      sangue./L'amore mi ha fatto/Nel suo fervido desiderio/Di vedere il
      mondo/Attraverso i miei occhi. "
    Il tuo messaggio è stato inviato correttamente e verrà recapitato a breve ai destinatari.