Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.
 

Un momento di celiachitudine

Espandi messaggi
  • mariapaola@gmx.de
    Cari amici del forum, oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della
    Messaggio 1 di 20 , 26 mar 2010
      Cari amici del forum,
      oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che staranno attentissimi etc.

      Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
      Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.

      Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile AIC non esiste).
      E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i celiaci che ci andranno dopo.

      Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
      Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
      Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...

      Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me l'aspettavo.
      E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
      (Che sia gelosa? ;-))

      Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di celiachitudine...
      Ciao
      Maria Paola






      --
      Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
      jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
    • Diana
      Vai e divertiti! Hai fatto bene a chiamare il locale, Hai ragione a volerci andare. Un po sintetica, ma sono dalla tua parte con tutta me stessa Il giorno
      Messaggio 2 di 20 , 26 mar 2010
        Vai e divertiti! Hai fatto bene a chiamare il locale, Hai ragione a volerci andare. Un po sintetica, ma sono dalla tua parte con tutta me stessa


        Il giorno 26/mar/2010, alle ore 12.58, mariapaola@... ha scritto:

        Cari amici del forum,
        oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che staranno attentissimi etc.

        Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
        Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.

        Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile AIC non esiste).
        E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i celiaci che ci andranno dopo.

        Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
        Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
        Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...

        Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me l'aspettavo.
        E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
        (Che sia gelosa? ;-))

        Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di celiachitudine...
        Ciao
        Maria Paola

        --
        Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
        jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser






        [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
      • lella374
        non riununciare al divetimento, chi non tocca con le proprie mani non sa cosa vuol dire. vai e controlla che tutto sia a posto e divertiti. io per far felici i
        Messaggio 3 di 20 , 26 mar 2010
          non riununciare al divetimento, chi non tocca con le proprie mani non sa cosa vuol dire. vai e controlla che tutto sia a posto e divertiti. io per far felici i miei bimbi vado anche al mc donalds e mangio l'insalata e non mi capita mai nulla.
          l'importante e che tu sia convinta di farlo.
          buona cena ciao lella


          --- In celiachia@yahoogroups.com, mariapaola@... ha scritto:
          >
          > Cari amici del forum,
          > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che staranno attentissimi etc.
          >
          > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
          > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
          >
          > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile AIC non esiste).
          > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i celiaci che ci andranno dopo.
          >
          > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
          > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
          > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
          >
          > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me l'aspettavo.
          > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
          > (Che sia gelosa? ;-))
          >
          > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di celiachitudine...
          > Ciao
          > Maria Paola
          >
          >
          >
          >
          >
          >
          > --
          > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
          > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
          >
        • Raffaella Gagliardi
          ciao! anche io sono novellina.. celiaca da neanche un mese.. però non ho nessuna intenzione di non fare una vita come gli altri! anche noi abbiamo diritto di
          Messaggio 4 di 20 , 26 mar 2010
            ciao! anche io sono novellina.. celiaca da neanche un mese.. però non
            ho nessuna intenzione di non fare una vita come gli altri! anche noi
            abbiamo diritto di andare a farci una cenettina fuori:) si, ci saranno
            sempre persone che non saranno disponibili e in questo caso non
            bisogna buttarsi giù anzi.. farsi forza e continùare.. e ci saranno
            invece persone disponibili che ti aiutateranno e potrai farci
            affidamento. io sono da poco in questa situazione e ho 18anni.. mi
            raçomando questa sera vai! e se poss


            Il 26/03/10, mariapaola@...<mariapaola@...> ha scritto:
            > Cari amici del forum,
            > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un
            > locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia
            > (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che
            > staranno attentissimi etc.
            >
            > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva
            > sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
            > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo
            > lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
            >
            > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di
            > chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile
            > AIC non esiste).
            > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i
            > celiaci che ci andranno dopo.
            >
            > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che
            > stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
            > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia`
            > mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
            > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a
            > quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
            >
            > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me
            > l'aspettavo.
            > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e`
            > preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
            > (Che sia gelosa? ;-))
            >
            > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di
            > celiachitudine...
            > Ciao
            > Maria Paola
            >
            >
            >
            >
            >
            >
            > --
            > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
            > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
            >
          • monica bianchini
            la tua collega è gelosa e pure un tantino str ... Da: mariapaola@gmx.de Oggetto: [Celiachia] Un momento di celiachitudine A:
            Messaggio 5 di 20 , 26 mar 2010
              la tua collega è gelosa e pure un tantino str

              --- Ven 26/3/10, mariapaola@... <mariapaola@...> ha scritto:


              Da: mariapaola@... <mariapaola@...>
              Oggetto: [Celiachia] Un momento di celiachitudine
              A: celiachia@yahoogroups.com
              Data: Venerdì 26 marzo 2010, 12:58


               



              Cari amici del forum,
              oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che staranno attentissimi etc.

              Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
              Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.

              Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile AIC non esiste).
              E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i celiaci che ci andranno dopo.

              Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
              Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
              Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...

              Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me l'aspettavo.
              E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
              (Che sia gelosa? ;-))

              Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di celiachitudine. ..
              Ciao
              Maria Paola

              --
              Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
              jetzt kostenlos herunterladen! http://portal. gmx.net/de/ go/atbrowser










              [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
            • simo.cheli@libero.it
              si forse e gelosa! io molto spesso non chiamo neanche il locale, bistecca e insalata. spiego tutto al momento e sono sempre andata bene, di sicuro non mi
              Messaggio 6 di 20 , 26 mar 2010
                si forse e' gelosa!
                io molto spesso non chiamo neanche il locale, bistecca e insalata.
                spiego tutto al momento e sono sempre andata bene, di sicuro non mi aspetto pane o grissini ma a volte e' anche capitato che mi stupissero con effetti speciali!
                pane e grissini senza neanche avvertire!
                meglio una bistecca in compagnia che un pranzone da soli no?!


                > Cari amici del forum,
                > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che staranno attentissimi etc.
                >
                > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
                >
                > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile AIC non esiste).
                > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i celiaci che ci andranno dopo.
                >
                > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
                > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
                >
                > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me l'aspettavo.
                > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
                > (Che sia gelosa? ;-))
                >
                > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di celiachitudine...
                > Ciao
                > Maria Paola
                >
                >
                >
                >
                >
                >
                > --
                > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
                >
              • silvia200796
                Ciao Mariapaola, chiama la tua collega, dille che hai pensato alle sue parole e ti ha convinta, dalle ragione, quindi proponile di cenare ognuno a casa propria
                Messaggio 7 di 20 , 26 mar 2010
                  Ciao Mariapaola,
                  chiama la tua collega, dille che hai pensato alle sue parole e ti ha convinta, dalle ragione, quindi proponile di cenare ognuno a casa propria e uscire a divertirvi tutti insieme dopo cena.
                  Certo, è più facile evitare i problemi che affrontarli, ed è facile per la tua amica fare la predica, tanto non tocca mica a lei stare a casa...
                  Anzi, chiama il suo ragazzo e fagli lo stesso discorso, lui lo capirebbe di più :-)))
                  Schone Abend!
                  Silvia


                  --- In celiachia@yahoogroups.com, mariapaola@... ha scritto:
                  >
                  > Cari amici del forum,
                  > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che staranno attentissimi etc.
                  >
                  > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                  > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
                  >
                  > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile AIC non esiste).
                  > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i celiaci che ci andranno dopo.
                  >
                  > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                  > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
                  > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
                  >
                  > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me l'aspettavo.
                  > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
                  > (Che sia gelosa? ;-))
                  >
                  > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di celiachitudine...
                  > Ciao
                  > Maria Paola
                  >
                  >
                  >
                  >
                  >
                  >
                  > --
                  > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                  > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
                  >
                • mariaritaozzir@gmail.com
                  Ciao, come ti capisco a volte sembra che la gente goda delle tue difficolta . Credo che molti si aspettino da una persona celiaca un atteggiamento da vittima e
                  Messaggio 8 di 20 , 26 mar 2010
                    Ciao, come ti capisco a volte sembra che la gente goda delle tue difficolta'. Credo che molti si aspettino da una persona celiaca un atteggiamento da vittima e quando invece scoprono che ci si puo' convivere con un po' di organizzazione e spirito di sdrammatizzazione ci restano quasi male.
                    Buona cena !!!
                    Rita
                    Sent from my BlackBerry� wireless device from WIND

                    -----Original Message-----
                    From: "silvia200796" <silviaragazzi@...>
                    Date: Fri, 26 Mar 2010 13:41:47
                    To: <celiachia@yahoogroups.com>
                    Subject: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine

                    Ciao Mariapaola,
                    chiama la tua collega, dille che hai pensato alle sue parole e ti ha convinta, dalle ragione, quindi proponile di cenare ognuno a casa propria e uscire a divertirvi tutti insieme dopo cena.
                    Certo, � pi� facile evitare i problemi che affrontarli, ed � facile per la tua amica fare la predica, tanto non tocca mica a lei stare a casa...
                    Anzi, chiama il suo ragazzo e fagli lo stesso discorso, lui lo capirebbe di pi� :-)))
                    Schone Abend!
                    Silvia


                    --- In celiachia@yahoogroups.com, mariapaola@... ha scritto:
                    >
                    > Cari amici del forum,
                    > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che staranno attentissimi etc.
                    >
                    > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                    > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
                    >
                    > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile AIC non esiste).
                    > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i celiaci che ci andranno dopo.
                    >
                    > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                    > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
                    > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
                    >
                    > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me l'aspettavo.
                    > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
                    > (Che sia gelosa? ;-))
                    >
                    > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di celiachitudine...
                    > Ciao
                    > Maria Paola
                    >
                    >
                    >
                    >
                    >
                    >
                    > --
                    > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                    > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
                    >





                    [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
                  • mariapaola@gmx.de
                    Grazie a tutti per le belle risposte! Intanto mi è passata la celiachitudine. Sono andata a pranzo con un altra collega più simpatica. Comunque vi assicuro
                    Messaggio 9 di 20 , 26 mar 2010
                      Grazie a tutti per le belle risposte!
                      Intanto mi è passata la celiachitudine. Sono andata a pranzo con un'altra collega più simpatica. Comunque vi assicuro che anche con l'altra in genere andiamo d'accordo. Adesso è tutta gentile. Mi ha detto quello che pensava, vabbé.
                      Stasera mi divertirò, non temete.

                      Il discorso della mia collega secondo me ha molto a che fare con la mentalità rinunciataria di parecchi celiaci qua in Germania.
                      Qui non ci sono ristoranti informati e pochissimi conoscono il problema. Molti celiaci pensano che non possono pretendere che un locale venga incontro alle loro esigenze.

                      Sono andata a prendere il caffé con dei colleghi, tra cui la mia collega celiaca. Le ho chiesto se lei sa di qualche gelateria qua in zona di cui ci si può fidare (a volte i colleghi vanno a prendere il gelato). Le ho detto che nella mia città in Italia c'è una gelateria dove ti danno anche il cono senza glutine.
                      Lei mi ha risposto: "Tu sei viziata dall'Italia. Io qua mi accontento. Vado in una qualsiasi gelateria, e i gusti tradizionali di gelato (crema, cioccolato etc.) li prendo sempre in coppetta senza chiedere nulla. È molto poco probabile che contengano glutine."

                      Essendoci poco o nulla qua in Germania, la soglia di aspettativa si abbassa.
                      Io continuerò comunque la mia opera di pastorale celiaca.
                      Tempo fa avevo pensato di fondare un gruppo. Pensavo di chiamarlo "i conquistatori di ristoranti" o qualcosa del genere. Un gruppo nutrito di celiaci che visita regolarmente vari ristoranti della città pretendendo il loro pasto senza glutine. Diffondendo così il verbo celiaco.
                      Poi si potrebbe mettere tutto su un sito con le foto delle visite dei ristoranti. Magari ci scappa un'intervista sulla rivista dell'associazione tedesca o sulla rivista della Schär. Forse anche in qualche programma televisivo...
                      Per ora è rimasto un sogno nel cassetto. Mi manca il capitale umano.

                      Ciao
                      Maria Paola




                      -------- Original-Nachricht --------
                      > Datum: Fri, 26 Mar 2010 13:41:47 -0000
                      > Von: "silvia200796" <silviaragazzi@...>
                      > An: celiachia@yahoogroups.com
                      > Betreff: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine

                      > Ciao Mariapaola,
                      > chiama la tua collega, dille che hai pensato alle sue parole e ti ha
                      > convinta, dalle ragione, quindi proponile di cenare ognuno a casa propria e
                      > uscire a divertirvi tutti insieme dopo cena.
                      > Certo, è più facile evitare i problemi che affrontarli, ed è facile per
                      > la tua amica fare la predica, tanto non tocca mica a lei stare a casa...
                      > Anzi, chiama il suo ragazzo e fagli lo stesso discorso, lui lo capirebbe
                      > di più :-)))
                      > Schone Abend!
                      > Silvia
                      >
                      >
                      > --- In celiachia@yahoogroups.com, mariapaola@... ha scritto:
                      > >
                      > > Cari amici del forum,
                      > > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario
                      > di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia
                      > (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che
                      > staranno attentissimi etc.
                      > >
                      > > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva
                      > sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                      > > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che
                      > secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
                      > >
                      > > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione
                      > di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati
                      > stile AIC non esiste).
                      > > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche
                      > i celiaci che ci andranno dopo.
                      > >
                      > > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che
                      > stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                      > > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver
                      > gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa
                      > cosi`.
                      > > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a
                      > quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
                      > >
                      > > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me
                      > l'aspettavo.
                      > > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si
                      > e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava
                      > bene.
                      > > (Che sia gelosa? ;-))
                      > >
                      > > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di
                      > celiachitudine...
                      > > Ciao
                      > > Maria Paola
                      > >
                      > >
                      > >
                      > >
                      > >
                      > >
                      > > --
                      > > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                      > > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
                      > >
                      >
                      >

                      --
                      GRATIS für alle GMX-Mitglieder: Die maxdome Movie-FLAT!
                      Jetzt freischalten unter http://portal.gmx.net/de/go/maxdome01
                    • Stefano
                      ... Questo è sacrosanto:-)))) Ciao Stefano
                      Messaggio 10 di 20 , 26 mar 2010
                        >E poi la celiachia è un ottimo argomento per rompere il ghiaccio in
                        >una conversazione a tavola sopratutto se non conosci tutti... provare
                        >per credere

                        Questo è sacrosanto:-))))

                        Ciao Stefano
                      • paola2pes
                        vuoi saperne una? da quando mio marito è stato diagnosticato celiaco cioè 8 mesi fa, è stato più fuori a cena o a pranzo che in otto anni... ha parlato con
                        Messaggio 11 di 20 , 26 mar 2010
                          vuoi saperne una? da quando mio marito è stato diagnosticato celiaco cioè 8 mesi fa, è stato più fuori a cena o a pranzo che in otto anni... ha parlato con i ristoranti, ha spiegato ecc. ma non si è isolato... vai tranquilla... sarà una bella serata!
                        • valentino
                          Quando Vado in Germania (Stoccarda), mangio bistecche con sopra una bella dose di cipolla fritta che i tedeschi usano a iosa e di cui vado matto. È buona e
                          Messaggio 12 di 20 , 26 mar 2010
                            Quando Vado in Germania (Stoccarda), mangio bistecche con sopra una bella dose di cipolla fritta che i tedeschi usano a iosa e di cui vado matto.

                            È buona e tiene alla larga le colleghe sceme (magari tiene lontano anche altri colleghi ma la cosa non è necessariamente negativa, meglio soli che male accompagnati)

                            E poi tanta tanta insalata e non ho mai avuto problemi.



                            Per me Il trucco è limitarsi a non ordinare piatti elaborati





                            Valentino







                            Da: celiachia@yahoogroups.com [mailto:celiachia@yahoogroups.com] Per conto di monica bianchini
                            Inviato: venerdì 26 marzo 2010 14:30
                            A: celiachia@yahoogroups.com
                            Oggetto: R: [Celiachia] Un momento di celiachitudine





                            la tua collega è gelosa e pure un tantino str

                            --- Ven 26/3/10, mariapaola@... <mailto:mariapaola%40gmx.de> <mariapaola@... <mailto:mariapaola%40gmx.de> > ha scritto:

                            Da: mariapaola@... <mailto:mariapaola%40gmx.de> <mariapaola@... <mailto:mariapaola%40gmx.de> >
                            Oggetto: [Celiachia] Un momento di celiachitudine
                            A: celiachia@yahoogroups.com <mailto:celiachia%40yahoogroups.com>
                            Data: Venerdì 26 marzo 2010, 12:58



                            Cari amici del forum,
                            oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che staranno attentissimi etc.

                            Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                            Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.

                            Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile AIC non esiste).
                            E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i celiaci che ci andranno dopo.

                            Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                            Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
                            Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...

                            Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me l'aspettavo.
                            E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
                            (Che sia gelosa? ;-))

                            Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di celiachitudine. ..
                            Ciao
                            Maria Paola

                            --
                            Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                            jetzt kostenlos herunterladen! http://portal. gmx.net/de/ go/atbrowser

                            [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]





                            [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
                          • Francesca
                            tranquilla, è solo GELOSISSIMA!!!!!!!!! :) buona serata! Fra
                            Messaggio 13 di 20 , 26 mar 2010
                              tranquilla, è solo GELOSISSIMA!!!!!!!!! :)
                              buona serata!
                              Fra
                              --- In celiachia@yahoogroups.com, mariapaola@... ha scritto:
                              >
                              > Cari amici del forum,
                              > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che staranno attentissimi etc.
                              >
                              > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                              > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
                              >
                              > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile AIC non esiste).
                              > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i celiaci che ci andranno dopo.
                              >
                              > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                              > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
                              > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
                              >
                              > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me l'aspettavo.
                              > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
                              > (Che sia gelosa? ;-))
                              >
                              > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di celiachitudine...
                              > Ciao
                              > Maria Paola
                              >
                              >
                              >
                              >
                              >
                              >
                              > --
                              > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                              > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
                              >
                            • mariapaola@gmx.de
                              Ciao, ancora grazie mille a tutti per il sostegno e per i consigli. Volevo precisare che il problema per me non e` mangiare in ristoranti qualsiasi, spiegando
                              Messaggio 14 di 20 , 26 mar 2010
                                Ciao,
                                ancora grazie mille a tutti per il sostegno e per i consigli.
                                Volevo precisare che il problema per me non e` mangiare in ristoranti qualsiasi, spiegando le cose al cuoco o al cameriere. Lo faccio da sempre. Qua in Germania non si puo` farne a meno (non essendoci una catena di ristoranti informati).

                                C'ero solo rimasta un po' male per il discorso della mia collega. Mi aspettavo un po' di sostegno e non critiche. Comunque poi ho ridimensionato. Niente di grave.

                                Valentino, non vorrei spaventarti, ma la cipolla fritta che vendono in barattolo al supermercato e` infarinata. Non so quella dei ristoranti. Non l'ho mai presa.
                                Se la cipolla a cui ti riferisci e` quella a pezzettini piccoli secchi secchi, probabilmente e` quella in barattolo. Varie volte all'inizio me l'anno offerta: uno crede che sia solo cipolla... La prossima volta ti consiglio di chiedere degli ingredienti per sicurezza. In ogni caso: occhio.
                                Ciao
                                Maria Paola


                                -------- Original-Nachricht --------
                                > Datum: Fri, 26 Mar 2010 18:44:22 +0100
                                > Von: "valentino" <avvisati@...>
                                > An: celiachia@yahoogroups.com
                                > Betreff: R: [Celiachia] Un momento di celiachitudine

                                > Quando Vado in Germania (Stoccarda), mangio bistecche con sopra una bella
                                > dose di cipolla fritta che i tedeschi usano a iosa e di cui vado matto.
                                >
                                > È buona e tiene alla larga le colleghe sceme (magari tiene lontano anche
                                > altri colleghi ma la cosa non è necessariamente negativa, meglio soli che
                                > male accompagnati)
                                >
                                > E poi tanta tanta insalata e non ho mai avuto problemi.
                                >
                                >
                                >
                                > Per me Il trucco è limitarsi a non ordinare piatti elaborati
                                >
                                >
                                >
                                >
                                >
                                > Valentino
                                >
                                >
                                >
                                >
                                >
                                >
                                >
                                > Da: celiachia@yahoogroups.com [mailto:celiachia@yahoogroups.com] Per conto
                                > di monica bianchini
                                > Inviato: venerdì 26 marzo 2010 14:30
                                > A: celiachia@yahoogroups.com
                                > Oggetto: R: [Celiachia] Un momento di celiachitudine
                                >
                                >
                                >
                                >
                                >
                                > la tua collega è gelosa e pure un tantino str
                                >
                                > --- Ven 26/3/10, mariapaola@... <mailto:mariapaola%40gmx.de>
                                > <mariapaola@... <mailto:mariapaola%40gmx.de> > ha scritto:
                                >
                                > Da: mariapaola@... <mailto:mariapaola%40gmx.de> <mariapaola@...
                                > <mailto:mariapaola%40gmx.de> >
                                > Oggetto: [Celiachia] Un momento di celiachitudine
                                > A: celiachia@yahoogroups.com <mailto:celiachia%40yahoogroups.com>
                                > Data: Venerdì 26 marzo 2010, 12:58
                                >
                                >
                                >
                                > Cari amici del forum,
                                > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di
                                > un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia
                                > (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che
                                > staranno attentissimi etc.
                                >
                                > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva
                                > sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                                > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo
                                > lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
                                >
                                > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di
                                > chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile
                                > AIC non esiste).
                                > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i
                                > celiaci che ci andranno dopo.
                                >
                                > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che
                                > stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                                > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia`
                                > mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
                                > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a
                                > quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
                                >
                                > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me
                                > l'aspettavo.
                                > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si
                                > e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
                                > (Che sia gelosa? ;-))
                                >
                                > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di
                                > celiachitudine. ..
                                > Ciao
                                > Maria Paola
                                >
                                > --
                                > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                                > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal. gmx.net/de/ go/atbrowser
                                >
                                > [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
                                >
                                >
                                >
                                >
                                >
                                > [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
                                >

                                --
                                GMX.at - Österreichs FreeMail-Dienst mit über 2 Mio Mitgliedern
                                E-Mail, SMS & mehr! Kostenlos: http://portal.gmx.net/de/go/atfreemail
                              • mariapaola@gmx.de
                                Beh meno male, e` solo gelosa... Comunque puo` stare tranquilla: da parte mia per il suo ragazzo interesse zero (a proposito, e` quel collega per cui sospetto
                                Messaggio 15 di 20 , 26 mar 2010
                                  Beh meno male, e` solo gelosa...
                                  Comunque puo` stare tranquilla: da parte mia per il suo ragazzo interesse zero (a proposito, e` quel collega per cui sospetto che sia celiaco...).
                                  Buona serata anche a te!
                                  Maria Paola


                                  -------- Original-Nachricht --------
                                  > Datum: Fri, 26 Mar 2010 18:07:46 -0000
                                  > Von: "Francesca" <francesca.ruiu@...>
                                  > An: celiachia@yahoogroups.com
                                  > Betreff: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine

                                  > tranquilla, è solo GELOSISSIMA!!!!!!!!! :)
                                  > buona serata!
                                  > Fra
                                  > --- In celiachia@yahoogroups.com, mariapaola@... ha scritto:
                                  > >
                                  > > Cari amici del forum,
                                  > > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario
                                  > di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia
                                  > (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che
                                  > staranno attentissimi etc.
                                  > >
                                  > > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva
                                  > sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                                  > > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che
                                  > secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
                                  > >
                                  > > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione
                                  > di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati
                                  > stile AIC non esiste).
                                  > > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche
                                  > i celiaci che ci andranno dopo.
                                  > >
                                  > > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che
                                  > stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                                  > > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver
                                  > gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa
                                  > cosi`.
                                  > > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a
                                  > quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
                                  > >
                                  > > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me
                                  > l'aspettavo.
                                  > > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si
                                  > e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava
                                  > bene.
                                  > > (Che sia gelosa? ;-))
                                  > >
                                  > > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di
                                  > celiachitudine...
                                  > > Ciao
                                  > > Maria Paola
                                  > >
                                  > >
                                  > >
                                  > >
                                  > >
                                  > >
                                  > > --
                                  > > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                                  > > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
                                  > >
                                  >
                                  >

                                  --
                                  Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                                  jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
                                • Mauro Olivieri
                                  carissimi, sebbene io non sia piu attivo nel forum, la parola celiachitudine e l insidiosa autrice del messaggio hanno attirato la mia attenzione. Devo
                                  Messaggio 16 di 20 , 26 mar 2010
                                    carissimi,
                                    sebbene io non sia piu' attivo nel forum, la parola "celiachitudine" e
                                    l'insidiosa autrice del messaggio hanno attirato la mia attenzione.
                                    Devo quindi svelare un retroscena a favore della povera amica di Maria
                                    Paola, la Pantera di Cagliari che imperversa in bicicletta a Monaco di
                                    Baviera da alcuni anni.
                                    Essendo io stato a cena con Maria Paola per ben due volte, posso
                                    assicurare che e' talmente chiacchierona che l'amica sicuramente ha
                                    cercato di tenerla alla larga per salvarsi le orecchie dall'appassimento.
                                    L'ultima volta che Maria Paola ed io siamo stati a cena, una cameriera
                                    romena biondissima con 20 Kg di silicone in corpo ha cercato di zittire
                                    Maria Paola con un blocco di cioccolato fondente anch'esso da 20Kg.
                                    Maria Paola, che e' abile a schivare tutti i colpi del destino, si e'
                                    spostata come una cavalletta continuando la sua prosopopea sulla
                                    celiachia, e il prof Olivieri e' stato raggiunto dal blocco di
                                    cioccolato in mezzo alla fronte. Ricoverato al pronto soccorso, veniva
                                    dimesso dopo 45 minuti con gli infermieri che grazie a Maria Paola
                                    avevano un gran mal di testa ed erano diventati piu' esperti di
                                    celiachia di Umberto Volta.
                                    Quanto sopra e' per amore della verita'. Solidarieta' all'amica gelosa.
                                    saluti
                                    Mauro Olivieri

                                    (non serio)




                                    mariapaola@... wrote:
                                    >
                                    >
                                    > Beh meno male, e` solo gelosa...
                                    > Comunque puo` stare tranquilla: da parte mia per il suo ragazzo
                                    > interesse zero (a proposito, e` quel collega per cui sospetto che sia
                                    > celiaco...).
                                    > Buona serata anche a te!
                                    > Maria Paola
                                    >
                                    --

                                    Mauro Olivieri,
                                    Associate Professor,
                                    Dept. of Electronic Engineering,
                                    Sapienza University of Rome


                                    --






                                    [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
                                  • mariapaola@gmx.de
                                    Caro Mauro, non c era bisogno di tutti questi giri di parole: quando vieni a trovarmi a Monaco la mia collega te la presento. Non ti preoccupare. Saluti Maria
                                    Messaggio 17 di 20 , 27 mar 2010
                                      Caro Mauro,
                                      non c'era bisogno di tutti questi giri di parole: quando vieni a trovarmi a Monaco la mia collega te la presento. Non ti preoccupare.
                                      Saluti
                                      Maria Paola

                                      P.s.: "La Pantera di Cagliari"?!?!??
                                      Ma quando mai... E poi sono di Sassari.
                                      Ovviamente tutto quello che ha scritto Mauro Olivieri è falso. Non sono chiacchierona per niente, bensì dotata di notevole laconicità sarda.
                                      Di nuovo. MP


                                      -------- Original-Nachricht --------
                                      > Datum: Fri, 26 Mar 2010 20:04:20 +0100
                                      > Von: Mauro Olivieri <olivieri@...>
                                      > An: celiachia@yahoogroups.com
                                      > Betreff: Re: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine - -

                                      >
                                      >
                                      > carissimi,
                                      > sebbene io non sia piu' attivo nel forum, la parola "celiachitudine" e
                                      > l'insidiosa autrice del messaggio hanno attirato la mia attenzione.
                                      > Devo quindi svelare un retroscena a favore della povera amica di Maria
                                      > Paola, la Pantera di Cagliari che imperversa in bicicletta a Monaco di
                                      > Baviera da alcuni anni.
                                      > Essendo io stato a cena con Maria Paola per ben due volte, posso
                                      > assicurare che e' talmente chiacchierona che l'amica sicuramente ha
                                      > cercato di tenerla alla larga per salvarsi le orecchie dall'appassimento.
                                      > L'ultima volta che Maria Paola ed io siamo stati a cena, una cameriera
                                      > romena biondissima con 20 Kg di silicone in corpo ha cercato di zittire
                                      > Maria Paola con un blocco di cioccolato fondente anch'esso da 20Kg.
                                      > Maria Paola, che e' abile a schivare tutti i colpi del destino, si e'
                                      > spostata come una cavalletta continuando la sua prosopopea sulla
                                      > celiachia, e il prof Olivieri e' stato raggiunto dal blocco di
                                      > cioccolato in mezzo alla fronte. Ricoverato al pronto soccorso, veniva
                                      > dimesso dopo 45 minuti con gli infermieri che grazie a Maria Paola
                                      > avevano un gran mal di testa ed erano diventati piu' esperti di
                                      > celiachia di Umberto Volta.
                                      > Quanto sopra e' per amore della verita'. Solidarieta' all'amica gelosa.
                                      > saluti
                                      > Mauro Olivieri
                                      >
                                      > (non serio)
                                      >
                                      >
                                      >
                                      >
                                      > mariapaola@... wrote:
                                      > >
                                      > >
                                      > > Beh meno male, e` solo gelosa...
                                      > > Comunque puo` stare tranquilla: da parte mia per il suo ragazzo
                                      > > interesse zero (a proposito, e` quel collega per cui sospetto che sia
                                      > > celiaco...).
                                      > > Buona serata anche a te!
                                      > > Maria Paola
                                      > >
                                      > --
                                      >
                                      > Mauro Olivieri,
                                      > Associate Professor,
                                      > Dept. of Electronic Engineering,
                                      > Sapienza University of Rome
                                      >
                                      >
                                      > --
                                      >
                                      >
                                      >
                                      >
                                      >
                                      >
                                      > [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
                                      >

                                      --
                                      GRATIS für alle GMX-Mitglieder: Die maxdome Movie-FLAT!
                                      Jetzt freischalten unter http://portal.gmx.net/de/go/maxdome01
                                    • mariapaola@gmx.de
                                      Carissimi tutti, un breve aggiornamento sulla questione prima di chiudere (oggi sto intasando il forum...). Ieri sera è andato tutto benissimo. Eravamo alla
                                      Messaggio 18 di 20 , 27 mar 2010
                                        Carissimi tutti,
                                        un breve aggiornamento sulla questione prima di chiudere (oggi sto intasando il forum...).

                                        Ieri sera è andato tutto benissimo. Eravamo alla Schmeller Wirtshaus
                                        http://www.schmeller-wirtshaus.de/
                                        abbastanza vicino al centro. Lo consiglio anche alle persone che verranno in visita a Monaco.

                                        La cameriera era gentilissima, mi aveva già cercata prima del mio arrivo. Il cuoco è venuto spontaneamente a parlare con me (in genere devo andare a stanarlo in cucina e tirarlo fuori con le tenaglie). Gentilissimissimo, mi ha fatto varie proposte, tra cui ho scelto.
                                        Gli ho illustrato I TRE COMANDAMENTI DEL CELIACO (vedi un mio messaggio precedente) e lui non ha battuto ciglio (mentre due clienti di un altro tavolo mi guardavano con gli occhi sbarrati...).

                                        La mia collega è stata tenerissima, un sogno. Per cui Mauro, ti confermo che approvo e che te la presento. Tra l'altro lei è ungherese e, a differenza della cameriera rumena del Viaggio, non ha bisogno di silicone.
                                        Che meraviglia!

                                        Per la cronaca, ieri mi sono divertita moltissimo. Dopo la Schmeller Wirtshaus siamo andati in una di quelle bettole greche con i fiori finti che piacciono tanto ai miei colleghi di Piedigrotta. Sono tornata a casa tardi, contenta e incolume.

                                        Ciao
                                        Maria Paola






                                        -------- Original-Nachricht --------
                                        > Datum: Fri, 26 Mar 2010 19:19:33 +0100
                                        > Von: mariapaola@...
                                        > An: celiachia@yahoogroups.com
                                        > Betreff: Re: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine

                                        > Beh meno male, e` solo gelosa...
                                        > Comunque puo` stare tranquilla: da parte mia per il suo ragazzo interesse
                                        > zero (a proposito, e` quel collega per cui sospetto che sia celiaco...).
                                        > Buona serata anche a te!
                                        > Maria Paola
                                        >
                                        >
                                        > -------- Original-Nachricht --------
                                        > > Datum: Fri, 26 Mar 2010 18:07:46 -0000
                                        > > Von: "Francesca" <francesca.ruiu@...>
                                        > > An: celiachia@yahoogroups.com
                                        > > Betreff: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine
                                        >
                                        > > tranquilla, è solo GELOSISSIMA!!!!!!!!! :)
                                        > > buona serata!
                                        > > Fra
                                        > > --- In celiachia@yahoogroups.com, mariapaola@... ha scritto:
                                        > > >
                                        > > > Cari amici del forum,
                                        > > > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario
                                        > > di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia
                                        > > (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi,
                                        > che
                                        > > staranno attentissimi etc.
                                        > > >
                                        > > > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva
                                        > > sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                                        > > > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che
                                        > > secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle
                                        > contaminazioni.
                                        > > >
                                        > > > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho
                                        > intenzione
                                        > > di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati
                                        > > stile AIC non esiste).
                                        > > > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta
                                        > anche
                                        > > i celiaci che ci andranno dopo.
                                        > > >
                                        > > > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere
                                        > che
                                        > > stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                                        > > > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver
                                        > > gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio
                                        > fa
                                        > > cosi`.
                                        > > > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a
                                        > > quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
                                        > > >
                                        > > > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me
                                        > > l'aspettavo.
                                        > > > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera,
                                        > si
                                        > > e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava
                                        > > bene.
                                        > > > (Che sia gelosa? ;-))
                                        > > >
                                        > > > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di
                                        > > celiachitudine...
                                        > > > Ciao
                                        > > > Maria Paola
                                        > > >
                                        > > >
                                        > > >
                                        > > >
                                        > > >
                                        > > >
                                        > > > --
                                        > > > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                                        > > > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
                                        > > >
                                        > >
                                        > >
                                        >
                                        > --
                                        > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                                        > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser

                                        --
                                        GRATIS für alle GMX-Mitglieder: Die maxdome Movie-FLAT!
                                        Jetzt freischalten unter http://portal.gmx.net/de/go/maxdome01
                                      • Noncisonopernessuno81
                                        Ciao Maria Paola!   Noi saremo affetti pure da celiachitudine ma la tua amica ha una l acidume a 1000!   Certa gente è cattiva, ma cattiva dentro....  
                                        Messaggio 19 di 20 , 29 mar 2010
                                          Ciao Maria Paola!
                                           
                                          Noi saremo affetti pure da celiachitudine ma la tua amica ha una l'acidume a 1000!
                                           
                                          Certa gente è cattiva, ma cattiva dentro....
                                           
                                          Forse chi ha qualche problema di salute  è più solidale con il prossimo.
                                          Chi sta bene  è  tendenzialmente egoista ( beato lui...).
                                          Per esempio: l'altra sera ho condiviso un momento conviviale con una donna che non può avere figli ,e io non ho replicato alle sue "battute".
                                           
                                          Penso che quando non si vive un problema in prima persona la cosa più giusta da fare è tenere la bocca chiusa, anzicchè godere delle disgrazie altrui....
                                           
                                          Il bello è che i cattivi hanno statisticamente più fortuna...beati loro..
                                           
                                           
                                          Maria paola sei grande!! Ti ammiro molto!
                                           
                                          Un caro saluto!

                                          Punta sempre alla luna, male che ti vada avrai vagabondato tra le stelle...

                                          --- Ven 26/3/10, mariaritaozzir@... <mariaritaozzir@...> ha scritto:


                                          Da: mariaritaozzir@... <mariaritaozzir@...>
                                          Oggetto: R: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine
                                          A: celiachia@yahoogroups.com
                                          Data: Venerdì 26 marzo 2010, 14:43


                                          Ciao, come ti capisco a volte sembra che la gente goda delle tue difficolta'. Credo che molti si aspettino da una persona celiaca un atteggiamento da vittima e quando invece scoprono che ci si puo' convivere con un po' di organizzazione e spirito di sdrammatizzazione ci restano quasi male.
                                          Buona cena !!!
                                          Rita
                                          Sent from my BlackBerry® wireless device from WIND

                                          -----Original Message-----
                                          From: "silvia200796" <silviaragazzi@...>
                                          Date: Fri, 26 Mar 2010 13:41:47
                                          To: <celiachia@yahoogroups.com>
                                          Subject: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine

                                          Ciao Mariapaola,
                                          chiama la tua collega, dille che hai pensato alle sue parole e ti ha convinta, dalle ragione, quindi proponile di cenare ognuno a casa propria e uscire a divertirvi tutti insieme dopo cena.
                                          Certo, è più facile evitare i problemi che affrontarli, ed è facile per la tua amica fare la predica, tanto non tocca mica a lei stare a casa...
                                          Anzi, chiama il suo ragazzo e fagli lo stesso discorso, lui lo capirebbe di più :-)))
                                          Schone Abend!
                                          Silvia


                                          --- In celiachia@yahoogroups.com, mariapaola@... ha scritto:
                                          >
                                          > Cari amici del forum,
                                          > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che staranno attentissimi etc.
                                          >
                                          > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                                          > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
                                          >
                                          > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati stile AIC non esiste).
                                          > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche i celiaci che ci andranno dopo.
                                          >
                                          > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                                          > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa cosi`.
                                          > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
                                          >
                                          > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me l'aspettavo.
                                          > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava bene.
                                          > (Che sia gelosa? ;-))
                                          >
                                          > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di celiachitudine...
                                          > Ciao
                                          > Maria Paola
                                          >
                                          >
                                          >
                                          >
                                          >
                                          >
                                          > --
                                          > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                                          > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
                                          >





                                          [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]



                                          ------------------------------------

                                          ___________
                                          <<Attenzione: controllate ogni informazione
                                          proveniente da questo forum prima di
                                          applicarla al Vs. caso. L'interfaccia tra
                                          gli utenti del forum e gli esperti
                                          AIC è il sig. Arrigo Arrighi.>>

                                          Forum Celiachia
                                          by Associazione Italiana Celiachia
                                          www.celiachia.it
                                          _______________
                                          Invia messaggio: celiachia@yahoogroups.com
                                          Annulla iscrizione:  celiachia-unsubscribe@yahoogroups.com
                                          Gestione iscrizione:  http://www.celiachia.it/forum/celiachia.asp
                                          Link utili di Yahoo! Gruppi 








                                          [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
                                        • mariapaola@gmx.de
                                          Cara Noncisonopernessuno, grazie del complimento, sono lusingata, e per la solidarieta`. La mia collega non e` cosi` terribile, anzi, a dir la verita` andiamo
                                          Messaggio 20 di 20 , 29 mar 2010
                                            Cara Noncisonopernessuno,
                                            grazie del complimento, sono lusingata, e per la solidarieta`.

                                            La mia collega non e` cosi` terribile, anzi, a dir la verita` andiamo d'accordo.
                                            La pensa cosi` perche' io sono l'unica celiaca/intollerante che conosce che mangia fuori casa e quindi considera la cosa anormale. Ma a me questo cosa mi cambia? Proprio nulla.

                                            Ciao
                                            Maria Paola





                                            -------- Original-Nachricht --------
                                            > Datum: Mon, 29 Mar 2010 08:31:00 +0000 (GMT)
                                            > Von: Noncisonopernessuno81 <noncisonopernessuno81@...>
                                            > An: celiachia@yahoogroups.com
                                            > Betreff: R: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine

                                            > Ciao Maria Paola!
                                            >  
                                            > Noi saremo affetti pure da celiachitudine ma la tua amica ha una
                                            > l'acidume a 1000!
                                            >  
                                            > Certa gente è cattiva, ma cattiva dentro....
                                            >  
                                            > Forse chi ha qualche problema di salute  è più solidale con il
                                            > prossimo.
                                            > Chi sta bene  è  tendenzialmente egoista ( beato lui...).
                                            > Per esempio: l'altra sera ho condiviso un momento conviviale con una
                                            > donna che non può avere figli ,e io non ho replicato alle sue "battute".
                                            >  
                                            > Penso che quando non si vive un problema in prima persona la cosa più
                                            > giusta da fare è tenere la bocca chiusa, anzicchè godere delle disgrazie
                                            > altrui....
                                            >  
                                            > Il bello è che i cattivi hanno statisticamente più fortuna...beati
                                            > loro..
                                            >  
                                            >  
                                            > Maria paola sei grande!! Ti ammiro molto!
                                            >  
                                            > Un caro saluto!
                                            >
                                            > Punta sempre alla luna, male che ti vada avrai vagabondato tra le
                                            > stelle...
                                            >
                                            > --- Ven 26/3/10, mariaritaozzir@... <mariaritaozzir@...> ha
                                            > scritto:
                                            >
                                            >
                                            > Da: mariaritaozzir@... <mariaritaozzir@...>
                                            > Oggetto: R: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine
                                            > A: celiachia@yahoogroups.com
                                            > Data: Venerdì 26 marzo 2010, 14:43
                                            >
                                            >
                                            > Ciao, come ti capisco a volte sembra che la gente goda delle tue
                                            > difficolta'. Credo che molti si aspettino da una persona celiaca un atteggiamento da
                                            > vittima e quando invece scoprono che ci si puo' convivere con un po' di
                                            > organizzazione e spirito di sdrammatizzazione ci restano quasi male.
                                            > Buona cena !!!
                                            > Rita
                                            > Sent from my BlackBerry® wireless device from WIND
                                            >
                                            > -----Original Message-----
                                            > From: "silvia200796" <silviaragazzi@...>
                                            > Date: Fri, 26 Mar 2010 13:41:47
                                            > To: <celiachia@yahoogroups.com>
                                            > Subject: [Celiachia] Ogg: Un momento di celiachitudine
                                            >
                                            > Ciao Mariapaola,
                                            > chiama la tua collega, dille che hai pensato alle sue parole e ti ha
                                            > convinta, dalle ragione, quindi proponile di cenare ognuno a casa propria e
                                            > uscire a divertirvi tutti insieme dopo cena.
                                            > Certo, è più facile evitare i problemi che affrontarli, ed è facile per
                                            > la tua amica fare la predica, tanto non tocca mica a lei stare a casa...
                                            > Anzi, chiama il suo ragazzo e fagli lo stesso discorso, lui lo capirebbe
                                            > di più :-)))
                                            > Schone Abend!
                                            > Silvia
                                            >
                                            >
                                            > --- In celiachia@yahoogroups.com, mariapaola@... ha scritto:
                                            > >
                                            > > Cari amici del forum,
                                            > > oggi ero tutta contenta. Avevo parlato al telefono con il proprietario
                                            > di un locale in cui sono invitata stasera, spiegando della celiachia
                                            > (contaminazioni & Co.) e lui mi ha rassicurata che non ci sono problemi, che
                                            > staranno attentissimi etc.
                                            > >
                                            > > Ero tutta contenta della telefonata, quando la mia collega (che aveva
                                            > sentito tutto) mi ha fatto un discorso...
                                            > > Che se lei avesse la celiachia non mangerebbe mai fuori casa. Che
                                            > secondo lei non ci si puo` fidare che stiano attenti alle contaminazioni.
                                            > >
                                            > > Io le ho risposto che certo il rischio rimane, ma che non ho intenzione
                                            > di chiudermi in casa (qua in Germania una rete di ristoranti informati
                                            > stile AIC non esiste).
                                            > > E poi, le ho detto, l'opera di pastorale celiaca nei locali aiuta anche
                                            > i celiaci che ci andranno dopo.
                                            > >
                                            > > Lei ha risposto che non e` una missione. Che non si puo` pretendere che
                                            > stiano attenti a tutte queste cose, alle contaminazioni etc.
                                            > > Che la nostra collega celiaca mangia sempre a casa ed esce dopo aver
                                            > gia` mangiato. E anche una sua amica che ha l'intolleranza al lattosio fa
                                            > cosi`.
                                            > > Che adesso c'e` tutta questa gente che e` allergica a questo e a
                                            > quest'altro, che i ristoratori non possono mica stare attenti a tutto...
                                            > >
                                            > > Insomma, ci sono rimasta un po' male. Sostegno zero. Da lei non me
                                            > l'aspettavo.
                                            > > E pensare che il suo ragazzo, che ha prenotato il tavolo per stasera, si
                                            > e` preoccupato per me e mi ha chiesto prima se per me il locale andava
                                            > bene.
                                            > > (Che sia gelosa? ;-))
                                            > >
                                            > > Gradirei un po' di solidarieta` celiaca in questo momento di
                                            > celiachitudine...
                                            > > Ciao
                                            > > Maria Paola
                                            > >
                                            > >
                                            > >
                                            > >
                                            > >
                                            > >
                                            > > --
                                            > > Sicherer, schneller und einfacher. Die aktuellen Internet-Browser -
                                            > > jetzt kostenlos herunterladen! http://portal.gmx.net/de/go/atbrowser
                                            > >
                                            >
                                            >
                                            >
                                            >
                                            >
                                            > [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
                                            >
                                            >
                                            >
                                            > ------------------------------------
                                            >
                                            > ___________
                                            > <<Attenzione: controllate ogni informazione
                                            > proveniente da questo forum prima di
                                            > applicarla al Vs. caso. L'interfaccia tra
                                            > gli utenti del forum e gli esperti
                                            > AIC è il sig. Arrigo Arrighi.>>
                                            >
                                            > Forum Celiachia
                                            > by Associazione Italiana Celiachia
                                            > www.celiachia.it
                                            > _______________
                                            > Invia messaggio: celiachia@yahoogroups.com
                                            > Annulla iscrizione:  celiachia-unsubscribe@yahoogroups.com
                                            > Gestione iscrizione:  http://www.celiachia.it/forum/celiachia.asp
                                            > Link utili di Yahoo! Gruppi 
                                            >
                                            >
                                            >
                                            >
                                            >
                                            >
                                            >
                                            >
                                            > [Sono state eliminare la parti non di testo del messaggio]
                                            >

                                            --
                                            GRATIS für alle GMX-Mitglieder: Die maxdome Movie-FLAT!
                                            Jetzt freischalten unter http://portal.gmx.net/de/go/maxdome01
                                          Il tuo messaggio è stato inviato correttamente e verrà recapitato a breve ai destinatari.