Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.

18087RICHIESTA PUBBLICAZIONE - RISPOSTA RFI SU MONZA, GALLARATE E MORTARA TAV MERCI

Espandi messaggi
  • Alex Franchin
    5 dic 04:16
      Ricevo risposta di RFI inviata al gruppo Amicizieromagnole di alcune studentesse, pendolari e abitanti di Via San Gottardo a Monza.
      In allegato la soluzione per il tratto Seregno-Monza-Milano (costruibile in 7 anni e subito).


      ----- Messaggio inoltrato -----
      Da: "itinere-noreply@..." <itinere-noreply@...>
      A: amicizieromagnole@yahoogroups.com
      Inviato: Mercoledì 29 Novembre 2017  13:55
      Oggetto: [amicizieromagnole] RFI - Protocollo Reclamo:DIRAO/2017-11-19/491057 - (Email N. #60791#491057)

      _________________________________________________________________
      Gentili signore Laura Zaretta, Chiara Nalin, Veronica Spazioso, Eleonora Gilardi, Elena Mottola e Giuliana Valente
      con riferimento alle sue domande in data 20 novembre u.s, le comunichiamo che in attesa di nuovi binari tra Chiasso e Monza e tra Monza e Milano è stata chiesta e ottenuta dal Ministero competente una deroga per il transito nel tratto tra Lissone e Monza. Siamo consapevoli che la galleria risale al 1800 e, tranne modifica di tracciato, non sono possibili ulteriori interventi. Il possibile è stato fatto. Sarebbe necessario demolire una parte del centro storico di Monza e rifare completamente la volta. Interventi molto costosi, possibili e sottoscritti dall'amministrazione precedente in caso di disastro. Nel tratto tra Monza e Seregno a regime, nel 2023 circoleranno un totale di 800 treni (un treno ogni due tre minuti).
      Novi binari, nonché il passante ferroviario di Monza sarà possibile, forse, nel 2050. Il Ministro ha ritenuto prioritario potenziare l'asse del Brennero, più interessante per il rilancio dei Porti di Gioia Tauro, Taranto, Bari, Lamezia Terme e Villa San Giovanni.
      RFI non recepisce il progetto LuMiMed che prevederebbe un tunnel da Camnago a Milano Greco (Primo Lotto) ed un ramo da Sesto ai passanti presenti e futuri di Milano. Lo stesso tunnel è stato sottoscritto dall'amministrazione precedente, previa urbanizzazione del Parco di San Fruttuoso e di tutta l'area Ovest di Monza. RFI  appoggia e riconosce come unico progetto il documento sottoscritto a Trieste e Lugano del 2007 che prevede di introdurre nella nuova infrastrutture i treni merci ed i treni veloci provenienti dalle direttrici Chiasso e Carnate, lasciando in superficie esclusivamente i treni suburbani (S), con possibilità di istituire la metropolitana di superficie, sottoscritta dall'amministrazione di Centro Sinistra. RFI proverà a far viaggiare entro il 2025 800 treni sulla linea storica con l'Ermts Level 2 e le sezioni di 900 metri (che saranno già attive nel tratto Chiasso-Carimate con il cambio orario di giugno). Sostituzioni con autobus saranno possibili e comunicate alla clientela. La linea di gronda merci è stata depennata e bocciata.
      Distinti saluti.
      Rete Ferroviaria Italiana
      Gestione Reclami RFI
      _________________________________________________________________
      AVVERTENZA:
      Non rispondere a questo messaggio in quanto la casella postale da
      cui e' stato inviato non e' abilitata alla ricezione di e-mail.
      -- 
      Per cancellarti scrivi a italiapendolare@yahoogroups.com e a lista@...
      --- 
      Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Pendolari Lombardi" di Google Gruppi.
      Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a regionali_in_treno+unsubscribe@....
      Per postare in questo gruppo, invia un'email a regionali_in_treno@....
      Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/d/msgid/regionali_in_treno/D256090CA3C5417AB23D4FD109D3C6D7%40rfiservizi.corp.
      Per altre opzioni visita https://groups.google.com/d/optout.


      Immagine in linea con il testo
      Immagine in linea con il testo