Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.
 

[il_bar] Risposta Vs. reclamo del 12 Dicembre 2017

Espandi messaggi
  • RFI Risponde
    Gestione Reclami Gentile Veronica Spazioso, in riferimento alle Sue denunce del 12 Dicembre 2017 riguardanti la tratta Seregno-Monza possiamo dire che si
    Messaggio 1 di 5 , 22 dic 2017
      Gestione Reclami

      Gentile Veronica Spazioso,

      in riferimento alle Sue denunce del 12 Dicembre 2017 riguardanti la tratta Seregno-Monza possiamo dire che si prevede solo un potenziamento per portare la linea ad un maggior numero di convogli, confermando che la linea oggetto di reclamo dovrà caricarsi del flusso merci proveniente da Gallarate.

      Infatti sulla liniea Como/Monza/Milano rimane la criticità della tratta Seregno-Monza-Milano dovuta alla compresenza dei servizi a Lunga Percorrenza e del Servizio Ferroviario Regionale.

      Tale compresenza non consente di garantire il rispetto dei tempi di percorrenza tra Zurigo e Milano per i treni EC (sono previsti 74 nuovi EC e 6 treni Expressi) stabiliti nella convenzione Italo-Svizzera che prevederebbe  il viaggio entro le due ore.

      Non si può disporre di ulteriori tracce per lo sviluppo del Servizio Ferroviario Regionale e tanto meno per il servizio metropolitano.

      Su tali criticità si sono concentrati gli studi e gli approfondimenti che hanno portato alla definizione del programma di interventi infrastrutturali sulla rete lombarda, articolata su progetto di potenziamento, adeguamento sia delle linee che dei nodi (sia essi stazioni o terminali intermodali).

      Nuovi binari e nuovi tracciati previsti dal 2007 non saranno messi in opera prima del 2050. La linea di Gronda è stata ritenuta nociva per il Trasporto Ferroviario Regionale e per l'ambiente, non essendo sufficiente a garantire tutto il traffico da e per i valichi Italo-Svizzeri.

      E' possibile per i prossimi anni sostituzioni con autobus di servizi locali.


      N.B. Il servizio RFI Risponde è dedicato unicamente alla gestione dei reclami su servizi/attività di RFI. Non potranno pertanto ricevere risposta le richieste di informazioni non pertinenti. Consultare in proposito la sezione contatti del sito RFI

      Cordiali saluti.

      RFI risponde, lo staff
      RFI - Rete Ferroviaria Italiana SpA
      Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane
      Piazza della Croce Rossa 1 - 00161 Roma
      http://www.rfi.it/rfi-risponde.html

      AVVERTENZA: Non rispondere a questo messaggio:la casella postale da cui è stato inviato non è abilitata alla ricezione di email.

    • Eleonora Gilardi
       Fresca Fresca... ... Da: RFI Risponde RFIrisponde-noreply@rfi.it [il_bar] A: il_bar@yahoogroups.com Inviato: Venerdì 22
      Messaggio 2 di 5 , 22 dic 2017


         Fresca Fresca...


        ----- Messaggio inoltrato -----
        Da: "'RFI Risponde' RFIrisponde-noreply@... [il_bar]" <il_bar@yahoogroups.com>
        A: il_bar@yahoogroups.com
        Inviato: Venerdì 22 Dicembre 2017 21:32
        Oggetto: [il_bar] Risposta Vs. reclamo del 12 Dicembre 2017

         
        Gestione Reclami
        Gentile Veronica Spazioso,
        in riferimento alle Sue denunce del 12 Dicembre 2017 riguardanti la tratta Seregno-Monza possiamo dire che si prevede solo un potenziamento per portare la linea ad un maggior numero di convogli, confermando che la linea oggetto di reclamo dovrà caricarsi del flusso merci proveniente da Gallarate.
        Infatti sulla liniea Como/Monza/Milano rimane la criticità della tratta Seregno-Monza-Milano dovuta alla compresenza dei servizi a Lunga Percorrenza e del Servizio Ferroviario Regionale.
        Tale compresenza non consente di garantire il rispetto dei tempi di percorrenza tra Zurigo e Milano per i treni EC (sono previsti 74 nuovi EC e 6 treni Expressi) stabiliti nella convenzione Italo-Svizzera che prevederebbe  il viaggio entro le due ore.
        Non si può disporre di ulteriori tracce per lo sviluppo del Servizio Ferroviario Regionale e tanto meno per il servizio metropolitano.
        Su tali criticità si sono concentrati gli studi e gli approfondimenti che hanno portato alla definizione del programma di interventi infrastrutturali sulla rete lombarda, articolata su progetto di potenziamento, adeguamento sia delle linee che dei nodi (sia essi stazioni o terminali intermodali).
        Nuovi binari e nuovi tracciati previsti dal 2007 non saranno messi in opera prima del 2050. La linea di Gronda è stata ritenuta nociva per il Trasporto Ferroviario Regionale e per l'ambiente, non essendo sufficiente a garantire tutto il traffico da e per i valichi Italo-Svizzeri.
        E' possibile per i prossimi anni sostituzioni con autobus di servizi locali.

        N.B. Il servizio RFI Risponde è dedicato unicamente alla gestione dei reclami su servizi/attività di RFI. Non potranno pertanto ricevere risposta le richieste di informazioni non pertinenti. Consultare in proposito la sezione contatti del sito RFI

        Cordiali saluti.

        RFI risponde, lo staff
        RFI - Rete Ferroviaria Italiana SpA
        Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane
        Piazza della Croce Rossa 1 - 00161 Roma
        http://www.rfi.it/rfi-risponde.html

        AVVERTENZA: Non rispondere a questo messaggio:la casella postale da cui è stato inviato non è abilitata alla ricezione di email.


      • Eleonora Gilardi
        Inoltro! ... Da: RFI Risponde RFIrisponde-noreply@rfi.it [il_bar] A: il_bar@yahoogroups.com Inviato: Venerdì 22 Dicembre 2017
        Messaggio 3 di 5 , 22 dic 2017
          Inoltro!



          ----- Messaggio inoltrato -----
          Da: "'RFI Risponde' RFIrisponde-noreply@... [il_bar]" <il_bar@yahoogroups.com>
          A: il_bar@yahoogroups.com
          Inviato: Venerdì 22 Dicembre 2017 21:32
          Oggetto: [il_bar] Risposta Vs. reclamo del 12 Dicembre 2017

           
          Gestione Reclami
          Gentile Veronica Spazioso,
          in riferimento alle Sue denunce del 12 Dicembre 2017 riguardanti la tratta Seregno-Monza possiamo dire che si prevede solo un potenziamento per portare la linea ad un maggior numero di convogli, confermando che la linea oggetto di reclamo dovrà caricarsi del flusso merci proveniente da Gallarate.
          Infatti sulla liniea Como/Monza/Milano rimane la criticità della tratta Seregno-Monza-Milano dovuta alla compresenza dei servizi a Lunga Percorrenza e del Servizio Ferroviario Regionale.
          Tale compresenza non consente di garantire il rispetto dei tempi di percorrenza tra Zurigo e Milano per i treni EC (sono previsti 74 nuovi EC e 6 treni Expressi) stabiliti nella convenzione Italo-Svizzera che prevederebbe  il viaggio entro le due ore.
          Non si può disporre di ulteriori tracce per lo sviluppo del Servizio Ferroviario Regionale e tanto meno per il servizio metropolitano.
          Su tali criticità si sono concentrati gli studi e gli approfondimenti che hanno portato alla definizione del programma di interventi infrastrutturali sulla rete lombarda, articolata su progetto di potenziamento, adeguamento sia delle linee che dei nodi (sia essi stazioni o terminali intermodali).
          Nuovi binari e nuovi tracciati previsti dal 2007 non saranno messi in opera prima del 2050. La linea di Gronda è stata ritenuta nociva per il Trasporto Ferroviario Regionale e per l'ambiente, non essendo sufficiente a garantire tutto il traffico da e per i valichi Italo-Svizzeri.
          E' possibile per i prossimi anni sostituzioni con autobus di servizi locali.

          N.B. Il servizio RFI Risponde è dedicato unicamente alla gestione dei reclami su servizi/attività di RFI. Non potranno pertanto ricevere risposta le richieste di informazioni non pertinenti. Consultare in proposito la sezione contatti del sito RFI

          Cordiali saluti.

          RFI risponde, lo staff
          RFI - Rete Ferroviaria Italiana SpA
          Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane
          Piazza della Croce Rossa 1 - 00161 Roma
          http://www.rfi.it/rfi-risponde.html

          AVVERTENZA: Non rispondere a questo messaggio:la casella postale da cui è stato inviato non è abilitata alla ricezione di email.


        • Federico Alessandri
          Inoltro ... Da: RFI Risponde RFIrisponde-noreply@rfi.it [il_bar] A: il_bar@yahoogroups.com Inviato: Venerdì 22 Dicembre 2017
          Messaggio 4 di 5 , 22 dic 2017
            Inoltro



            ----- Messaggio inoltrato -----
            Da: "'RFI Risponde' RFIrisponde-noreply@... [il_bar]" <il_bar@yahoogroups.com>
            A: il_bar@yahoogroups.com
            Inviato: Venerdì 22 Dicembre 2017 21:32
            Oggetto: [il_bar] Risposta Vs. reclamo del 12 Dicembre 2017

             
            Gestione Reclami
            Gentile Veronica Spazioso,
            in riferimento alle Sue denunce del 12 Dicembre 2017 riguardanti la tratta Seregno-Monza possiamo dire che si prevede solo un potenziamento per portare la linea ad un maggior numero di convogli, confermando che la linea oggetto di reclamo dovrà caricarsi del flusso merci proveniente da Gallarate.
            Infatti sulla liniea Como/Monza/Milano rimane la criticità della tratta Seregno-Monza-Milano dovuta alla compresenza dei servizi a Lunga Percorrenza e del Servizio Ferroviario Regionale.
            Tale compresenza non consente di garantire il rispetto dei tempi di percorrenza tra Zurigo e Milano per i treni EC (sono previsti 74 nuovi EC e 6 treni Expressi) stabiliti nella convenzione Italo-Svizzera che prevederebbe  il viaggio entro le due ore.
            Non si può disporre di ulteriori tracce per lo sviluppo del Servizio Ferroviario Regionale e tanto meno per il servizio metropolitano.
            Su tali criticità si sono concentrati gli studi e gli approfondimenti che hanno portato alla definizione del programma di interventi infrastrutturali sulla rete lombarda, articolata su progetto di potenziamento, adeguamento sia delle linee che dei nodi (sia essi stazioni o terminali intermodali).
            Nuovi binari e nuovi tracciati previsti dal 2007 non saranno messi in opera prima del 2050. La linea di Gronda è stata ritenuta nociva per il Trasporto Ferroviario Regionale e per l'ambiente, non essendo sufficiente a garantire tutto il traffico da e per i valichi Italo-Svizzeri.
            E' possibile per i prossimi anni sostituzioni con autobus di servizi locali.

            N.B. Il servizio RFI Risponde è dedicato unicamente alla gestione dei reclami su servizi/attività di RFI. Non potranno pertanto ricevere risposta le richieste di informazioni non pertinenti. Consultare in proposito la sezione contatti del sito RFI

            Cordiali saluti.

            RFI risponde, lo staff
            RFI - Rete Ferroviaria Italiana SpA
            Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane
            Piazza della Croce Rossa 1 - 00161 Roma
            http://www.rfi.it/rfi-risponde.html

            AVVERTENZA: Non rispondere a questo messaggio:la casella postale da cui è stato inviato non è abilitata alla ricezione di email.




          • <cossutti@...>
            ... Da: Eleonora Gilardi eleonora.gilardi@yahoo.it [italiapendolare] Inviato: ‎22/‎12/‎2017 21:38 A:
            Messaggio 5 di 5 , 25 dic 2017

              Da: Eleonora Gilardi eleonora.gilardi@... [italiapendolare]
              Inviato: ‎22/‎12/‎2017 21:38
              A: amicizieleali@yahoogroups.com; Yahoogroups
              Cc: pendolarilodi@...; Yahoogroups; italiapendolare@yahoogroups.com
              Oggetto: [italiapendolare] I: [il_bar] Risposta Vs. reclamo del 12 Dicembre2017

               



               Fresca Fresca...


              ----- Messaggio inoltrato -----
              Da: "'RFI Risponde' RFIrisponde-noreply@... [il_bar]" <il_bar@yahoogroups.com>
              A: il_bar@yahoogroups.com
              Inviato: Venerdì 22 Dicembre 2017 21:32
              Oggetto: [il_bar] Risposta Vs. reclamo del 12 Dicembre 2017

               
              Gestione Reclami
              Gentile Veronica Spazioso,
              in riferimento alle Sue denunce del 12 Dicembre 2017 riguardanti la tratta Seregno-Monza possiamo dire che si prevede solo un potenziamento per portare la linea ad un maggior numero di convogli, confermando che la linea oggetto di reclamo dovrà caricarsi del flusso merci proveniente da Gallarate.
              Infatti sulla liniea Como/Monza/Milano rimane la criticità della tratta Seregno-Monza-Milano dovuta alla compresenza dei servizi a Lunga Percorrenza e del Servizio Ferroviario Regionale.
              Tale compresenza non consente di garantire il rispetto dei tempi di percorrenza tra Zurigo e Milano per i treni EC (sono previsti 74 nuovi EC e 6 treni Expressi) stabiliti nella convenzione Italo-Svizzera che prevederebbe  il viaggio entro le due ore.
              Non si può disporre di ulteriori tracce per lo sviluppo del Servizio Ferroviario Regionale e tanto meno per il servizio metropolitano.
              Su tali criticità si sono concentrati gli studi e gli approfondimenti che hanno portato alla definizione del programma di interventi infrastrutturali sulla rete lombarda, articolata su progetto di potenziamento, adeguamento sia delle linee che dei nodi (sia essi stazioni o terminali intermodali).
              Nuovi binari e nuovi tracciati previsti dal 2007 non saranno messi in opera prima del 2050. La linea di Gronda è stata ritenuta nociva per il Trasporto Ferroviario Regionale e per l'ambiente, non essendo sufficiente a garantire tutto il traffico da e per i valichi Italo-Svizzeri.
              E' possibile per i prossimi anni sostituzioni con autobus di servizi locali.

              N.B. Il servizio RFI Risponde è dedicato unicamente alla gestione dei reclami su servizi/attività di RFI. Non potranno pertanto ricevere risposta le richieste di informazioni non pertinenti. Consultare in proposito la sezione contatti del sito RFI

              Cordiali saluti.

              RFI risponde, lo staff
              RFI - Rete Ferroviaria Italiana SpA
              Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane
              Piazza della Croce Rossa 1 - 00161 Roma
              http://www.rfi.it/rfi-risponde.html

              AVVERTENZA: Non rispondere a questo messaggio:la casella postale da cui è stato inviato non è abilitata alla ricezione di email.


            Il tuo messaggio è stato inviato correttamente e verrà recapitato a breve ai destinatari.