Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.

8653Re: [mente] (unknown)

Espandi messaggi
  • Silver
    17 set 2003
      ----- Original Message -----
      From: "aurus65" <firebird7@...>
      To: <mente@yahoogroups.com>
      Sent: Wednesday, September 17, 2003 12:09 PM
      Subject: [mente] (unknown)


      > Ciao Zio, ciao nadir, ciao Pier,

      E ciao anche a SILVER. Parla con me.

      > vorrei chiarire una cosa: io non ho provocato nessuno, ho solo detto
      > che secondo me il fatto che l'EFT funzioni,a volte, è questione di
      > suggestione.

      E a volte sarà suggestione. Contento?
      Ad esempio, se uno sbaglia mira a picchiettare tutti i punti, si suggestiona
      ben bene e scompare un disagio, è sicuramente suggestione. E allora?
      Se dici "a volte" possono essere vere quante affermazioni vuoi...

      > Craig non ha regalato niente, le stesse metodologie sono già usate in
      > diverse tecniche orientali (documentatevi) ha solo aggiunto la
      > suggestione agli esercizi.

      Anche se si trattasse di semplice biginamento e diffusione di metodiche
      esistenti, si tratterebbe di un ottimo regalo.

      > Non voglio contestare nessuno, ho solo detto la mia impressione.

      Basata su cosa?
      Se uno dice la propria impressione senza giustificarne sufficientemente i
      motivi, si può affermare qualsiasi cosa, che avrà significato solo per chi
      la scrive.

      > fatelo fare da un principiante su una persona che non crede a
      > queste cose poi vedremo i risultati.

      Fatto.
      100%.

      > Con questo (lo sottolineo ancora), la metodologia è eccezzionale, ma
      > non parliamo solo di picchiettamenti, parliamo di essere aperti
      > mentalmente a determinate situazioni.

      E chi ha detto che si deve parlare SOLO di picchiettamenti?

      > Ecco forse bisognerebbe correggere in questo modo: fate gli esercizi
      > ma fateli davvero, allenate la vostra mente ad uscire da certi
      > schemi (lo spirito di questo forum) e poi otterrete grossi risultati
      > con l'EFT.
      > La prova la aveva portata un msg in cui si diceva che facendo l'EFT
      > mentalmente si riusciva ad ottenere gli stessi risultati.

      Vedi su.
      Si può anche "picchiettare mentalmente" e perciò agire sulla nostra energia
      usando come mezzo l'immaginazione. E allora?

      > ho solo detto che non era solo una
      > questione di picchiettamenti, nei tuoi corsi non si parla solo di EFT
      > anzi neu primi non se ne parlava affatto.

      Ma dove vuoi arrivare?
      Certo che l'EFT non è l'unica tecnica al mondo.
      Certo che l'EFT non è solo picchiettamenti.
      Su questo siamo d'accordo.
      E allora?

      > >>No
      > >>spero che tu smetta di scriverle e propagarle
      > >>e cominci a fare gli esercizi con il GIUSTO ATTEGGIAMENTO...
      >
      > Qui ti contraddici tu, se l'EFT funziona, non ho biogno di cambiare
      > atteggiamento altrimenti diventa suggestione.

      Sbagliato.
      Dire che un esercizio funziona per suggestione significa dire che
      l'esercizio funziona perché la persona è convinta che funzioni.
      Acciocché l'EFT funzioni non è necessario ciò.
      E' necessario che si pronunci la frase con tono convinto e che durante i
      picchiettamenti si pensi a quello che si dice.
      ...E magari non farebbe male evitare che funzioni l'"anti-esercizio" grazie
      all'"anti-suggestione" ! (es. mi rimane il mal di testa perché io sono
      convinto che debba rimanere!).
      Ripeto, non è necessario essere positivamente suggestionati (= convinti che
      l'esercizio funzioni), ma per lo meno se siamo scettici è bene che si tratti
      di un SANO scetticismo, come dice Hack, ovvero la SOSPENSIONE delle proprie
      credenze: prima si prova, poi si giudica.
      Ho detto "magari", perché l'EFT in realtà ha funzionato anche su persone che
      inizialmente erano convinte che si trattasse di una idiozia.

      > ho la sensazione che inconsciamente tu abbia un atteggiamento troppo
      > esagerato nelle risposte. dico inconsciamente perchè è una cosa
      > classica della mente e tu dovresti saperlo bene, adattarsi a nuove
      > situazioni (non uso linguaggi tecnici perchè voglio che tutti possono
      > comprendere).

      E perché devo adattarmi a una situazione che non mi piace o non m'interessa?
      Se qualcuno entra in casa mia e si mette a calciare la mia roba, io non ho
      assolutamente intenzione di adattarmi a nulla del genere.

      > Dalle risposte che tu sembra parecchi "incazzato" (Pier è come sempre
      > più riflessivo),

      Se una persona riconosce un difetto di sé stesso e ha intenzione di
      cambiarlo, ci lavorerà su. Ma se sta bene così, perché dovrebbe cambiare?
      Alcune persone magari hanno bisogno di uno stimolo in tal senso (stimolo da
      dare in maniera molto delicata), ma non credo che proprio chi lavora nel
      campo dello sviluppo personale non ci abbia pensato prima di te :-)
      Il mio carattere sotto molti aspetti è ben diverso da quello di Hack e di
      Pier, ma non ha molto senso da parte mia cercare di cambiarli. Ad esempio,
      non vedo cosa ci sarebbe di male se Hack si tingesse i capelli di rosso,
      tanto per vedere come sta. Che male c'è? Se li può sempre ritingere di
      giallo e tornare al colore originale, o no?
      Niente. Non vuole saperne.
      E' fatto così, e gli voglio bene lo stesso.

      > ma cerchiamo di collaborare sempre con una critica
      > costruttiva, è vero in alcuni messaggi ho esagerato forse per vedere
      > animare un po' la situazione ma da li a sentirsi dire se mandi ancora
      > questi messaggi vai fuori dalla lista; be allora non ci sto

      Appunto: se vai fuori non ci stai :-)

      Comunque, a parte il discorso sulle punizioni più o meno severe (censura?
      Sospensione? Bannaggio? Denuncia? Voodoo?), io stesso non ho capito perché a
      volte i moderatori si lamentano di un messaggio che hanno fatto passare.

      > se vuoi
      > il confronto si fa in campo aperto, senza buttare fuori nessuno.
      > E non venitemi a dire che lo fate per proteggere i vostri "allievi",
      > questo vorrebbe dire che non gli avete dato una necessaria
      > preparazione per affrontare determinate situazioni; chi ha
      > frequaentato i vostri corsi dovrebbe bersele certe cose
      > e non aver
      > bisogno di protezione mentale da parte degli altri, altrimenti si
      > sono fatti un semplice lavaggio di cervello o come direbbe qualcuno
      > famoso che conoscete bene... una paratia di"polistirolo" che
      > crollerebbe al minimo impatto.

      A parte che [mente] non è solo per chi ha frequentato i corsi di Hack, non è
      detto che chi ha fatto un corso debba "bersi certe cose", e non significa
      che debba essere completamente immune alle suggestioni negative, o che il
      tempo a sua disposizione e la capienza della sua mailbox si siano
      centuplicati!

      > Questo forum è bello proprio perchè ognuno può dire la sua,
      > indipendentemente da situazioni economiche o di lucro.

      Ma non indipendentemente dal fatto che uno scriva qualcosa di intelligente o
      di sconveniente.

      > E se cancellerete i miei msg o mi cancellate dalla lista ne perderete
      > parecchi di clienti

      Fammi capire: hai il numero preciso "parecchio" di persone che hanno
      dichiarato "diventerò/rimarrò cliente dello zio Hack solo se aurus65 rimarrà
      iscritto" ?
      Divertente.
      Quanti sarebbero?

      > ed il danno sarà esponenziale

      (orpo, l'apocalisse...)

      > non potete sapere
      > i msg che mi sono arrivati, INVOLONTARIAMENTE in E-MAIL, per
      > complimentarsi sulla barzelletta

      Bravo, le simpatie degli anarchici te le sei conquistate.
      Ma a noi?

      Non ha detto più volte Hack che se qualcuno non è d'accordo con le sue
      regole può anche andarsene?

      > forse non avete capito che che lo
      > spirito che anima questo NG è quello di non essere da "giacca e
      > cravatta", ma divertente

      A parte la sintassi "divertente", se permetti lo spirito di questa mailing
      list lo decide il chi l'ha fondata.
      "Non avete capito che lo spirito...." ...ma guarda che faccia tosta. Come se
      parlasse di una mailing list sua.

      > e perchè alloralamentarsi di perdere la
      > vostra immagine?

      Come ho spiegato su [cambiaredivertendosi] (copio e incollo),
      se dici qualcosa anche per scherzo, l'immagine che hai descritto passa
      comunque nell'immaginazione di chi riceve il messaggio. Purtroppo non è
      facile spiegarlo soprattutto quando si è "parte in causa" senza rischiare di
      dare l'impressione di essere semplicemente permalosi (e qui mi viene in
      mente l'inquietante dilemma sul dire o non dire
      o come dire agli altri di non fare qualcosa poiché dà fastidio: se non lo
      dico, continueranno... se lo dico, forse addirittura lo faranno apposta, e
      se protesterò diranno che non so stare allo scherzo...).

      > Io ho avuto la sensazione che questa barzelletta vi abbia resi ancora
      > più simpatici, abbia reso la vostra immagine più vicina, persone da
      > avere come riferimento che sono come noi e non come certi terapisti
      > che stanno sul piedistallo e così creano sicuramente distacco.

      Vedi su.
      Questo è quello che pensavi tu.
      Ma non è detto che valga lo stesso per gli altri.

      Marco Masini HA SMESSO DI FARE IL MESTIERE CHE AMAVA, cantare, perché
      "scherzosamente" si era diffusa voce che le sue canzoni portavano sfiga.
      Ovviamente le stesse canzoni se fossero state cantate da un qualsiasi altro
      cantante sarebbero state ascoltate molto più volentieri.
      E questo è solo uno dei casi più eclatanti, da aggiungersi ai vari
      soprannomi diffamatori che un bambino può vedersi appioppato dal suo gruppo
      di amici (ora che ci penso accade anche fra i più cresciutelli: "Silver =
      colui che spara stronzate"!)

      > Ed
      > allora ben vangano gli sfottimenti,

      Certo, ma nelle tue list, a cui non mi iscriverò.

      > come ai vostri corsi (non in modo
      > esageratO) se servono a rendere il tutto più gradevole,

      Non difendo Hack e Pier per partito preso, e ti dirò (e lo dissi a suo tempo
      in privato a Hack e Pier) che IMHO a volte sono indovinati, a volte no.

      > Mi spiace della risposta data a NADIR, è stata particamente
      > crocifissa; vorrei sentire il parere di altri su queste risposte, che
      > qualcuno posti (se la mia lettera non sarà censurata).

      Il mio l'ho scritto sopra: ognuno ha il suo carattere, e se gli piace, se lo
      tenga... Le amicizie o gli allontanamenti verranno di conseguenza come Madre
      Natura vorrà.
      A me piace il mio carattere, e secondo quel che risulta dalla somma della
      mia coscienza + il regolamento che leggo sul sito, scrivo quel che mi piace
      e ritengo opportuno scrivere, sperando che passi in list.
      Quello che non faccio è invece spiegare a Hack come si deve comportare (con
      che spirito prendere le mie e-mail, con che umore deve reagire, etc). Del
      resto, come ho detto più volte, detesto le didascalie: "preferisco
      rinunciare a un amico che rinunciare a una battuta" (chi lo disse?)

      > Per il resto qua la mano, un abbraccio a te ed a Pier, a Nadir ed a
      > tutti.

      Ma vaffanculo :-)

      > Indipendentemente da tutto siete grandi.

      Grazie.

      > Con affetto

      Con affétto ^^


      Remember
      Silver
    • Visualizza tutti i 25 messaggi in questo argomento