Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.
 

36 stratagemmi

Espandi messaggi
  • Manolo
    se ne è parlato un po di tempo fa in lista, ma poi nessuno a postato nulla. al tempo mi sono cercato un sito che ne parlava, l ho messo nei preferito e di
    Messaggio 1 di 2 , 4 set 2005
      se ne è parlato un po di tempo fa in lista, ma poi nessuno a
      postato nulla.
      al tempo mi sono cercato un sito che ne parlava, l ho messo nei
      preferito e di tanto in tanto me li rileggevo.

      settembre: vita nuova.
      ho intenzione di essere piu sistematico nella cosa, e mi leggo
      uno stratagemma al di. cosi in 6 settimane ho finito. vedremo.
      posto il primo di 36 ( in inglese: traducete qui
      http://babelfish.altavista.com/
      , e magari iscrivetevi ad un bel corso di inglese che iniziano
      tra poco..)

      se reputate non essere utile smetto subito


      01. Deceive the sky to cross the sea

      Conceal your preparations by being completely open and
      public. The police of a town were looking for a cat burglar that
      continually struck in a certain wealthy neighborhood. Finally,
      after failing to catch him after weeks of trying, they set up a
      watch on either end of every street. The officers were ordered
      to note the arrival and departure of every person, so that all
      could be questioned. And yet, the burglaries continued for
      several days, until one observant policeman realized that a
      postman was making rounds on a postal holiday. The "postman" was
      finally nabbed. Yet he had succeeded for so long because he had
      made himself an acceptable part of the scenery while in the act
      of committing burglaries.

      Another form of deceiving the sky to cross the sea is to
      make open preparations for war without ever actually going to
      war---until the enemy no longer takes you seriously.



      __________________________________________________
      Do You Yahoo!?
      Tired of spam? Yahoo! Mail has the best spam protection around
      http://mail.yahoo.com
    • AngeloGrieco
      Spero di fare cosa gradita.... Mi professo P.T.P. Piccolo taoista piennellista.... I 36 stratagemmi. Stratagemmi per vincere(*) I Attraversare il mare
      Messaggio 2 di 2 , 6 set 2005
        Spero di fare cosa gradita....
         
        Mi professo P.T.P.     Piccolo taoista piennellista....
         
         
         

        I 36 stratagemmi.

         

        Stratagemmi per vincere(*)

        I Attraversare il mare ingannando il cielo?: è lo spostare l'attenzione dell'avversario su particolari poco rilevanti.

        II Assediare Wei per salvare Zhao?: è più saggio sferrare un attacco quando le forze nemiche sono disperse.

        III Uccidere con una spada presa a prestito?: indurre un nostro alleato ad attaccare il nemico, per mantenere la propria energia.

        IV Attendere riposati l'avversario affaticato?: attendere, mantenendosi in difesa, lo scoramento del nemico.

        V Approfittare dell'incendio per darsi al saccheggio?: attaccare direttamente il nemico, quando si trova in un momento critico.

        VI Clamore a Oriente, attacco a Occidente?: attaccare quando il nemico perde il controllo ed è nella confusione.

         

        Stratagemmi per il contrattacco

        VII Creare qualcosa dal nulla?: indurre nel nemico una credenza non corrispondente alla realtà, che possa produrre in lui angoscia e paura riguardo all'esito della battaglia.

        VIII Avanzare di nascosto verso Chenchang?: attaccare di sorpresa, di soppiatto.

        IX Osservare l'incendio sulla riva opposta?: aspettare tranquillamente quando un conflitto interno è in atto nella fazione opposta e prepararsi per il vantaggio che ne deriverà.

        X Celare un pugnale dietro un sorriso?: abbassare la guardia del nemico, tramite finte dimostrazioni di benevolenza nei suoi confronti e conseguentemente attaccarlo.

        XI Far appassire il prugno al posto del pesco?: sacrificare una parte a favore del tutto, quando la sconfitta è inevitabile.

        XII Portar via la pecora che capita sotto mano?: trasformare qualsiasi pur piccola negligenza del nemico in proprio vantaggio.

         

        Stratagemmi per l'attacco

        XIII Battere l'erba per spaventare i serpenti?: far muovere prima l'avversario, per capirne la tattica.

        XIV Prendere a prestito un cadavere per rifondervi lo spirito?: sfruttare tutte le forze, anche i deboli, sfruttando il fatto che essi hanno più bisogno di te di quanto tu non lo abbia di loro.

        XV Snidare la tigre dalla montagna?: usare le circostanze naturali sfavorevoli per intrappolare il nemico in una posizione difficile, usando poi l'inganno nel farlo uscire dalla sua stessa gabbia, per attaccarlo.

        XVI Allentare la presa per serrarla?: non colpire troppo duramente le forze nemiche; esse risponderanno ferocemente. Ritardare attentamente l'attacco.

        XVII Lanciare un mattone per ottenere una giada?: usare un?esca per snidare il nemico e attaccarlo.

        XVIII Catturare i banditi agguantandone il leader?. Colpendo il loro capo, i nemici cederanno.

         

         

        Stratagemmi per confondere

        XIX Togliere l'erba da sotto il pentolone?: evitare lo scontro diretto con un nemico più forte, cercandone invece il punto debole.

        XX Intorbidire l'acqua per catturare i pesci?: creare confusione per lasciare l'avversario senza punti di riferimento.

        XXI La cicala dorata abbandona il guscio?: far credere al nemico di non essere in una posizione precedente all'attacco.

        XXII Chiudere le porte per catturare il ladro?: davanti al nemico debole, circondarlo e distruggerlo. Non lasciarlo ritirarsi, mettendo se stessi così in una posizione sfavorevole nel ricorrerlo.

        XXIII Allearsi ai lontani per attaccare i vicini?: è più facile conquistare i nemici vicini che i lontani. E per far questo ci si può alleare temporaneamente con i nemici lontani.

        XXIV Fingersi di passaggio per occupare Guo?: aiutare, con le proprie truppe, chi è minacciato dai propri nemici, per allargare la propria sfera di influenza.

         

        Strategemmi per l'avanzamento

        XXV Rubare la trave, sostituire la colonna?: fiaccare la resistenza principale della truppa nemica, inducendo frequenti cambiamenti nella sua formazione di battaglia.

        XXVI Additare il gelso per maledire la sofora?.

        XXVII Fingersi stolti ma non pazzi?: meglio fingersi stupidi, nascondendo la propria forza all'avversario.

        XXVIII Far salire sul tetto e portar via la scala?: dare a credere al nemico l'esistenza di alcuni fittizi punti di debolezza proprii, per farlo entrare attraverso di essi e così intrappolarlo.

        XXIX Far spuntare i fiori sull'albero?: usare apparenze ingannevoli per fare apparire la propria truppa più potente di quanto non sia.

        XXX Mutarsi da ospite in padrone di casa?: estendere abilmente la propria influenza nel nemico, mettendolo finalmente sotto il vostro controllo.

         

        Stratagemmi nella perdita

        XXXI Stratagemma della bellezza femminile?: sottomettere il comandante della truppa avversa, giocando sulle sue debolezze riguardo ai piaceri sensuali.

        XXXII Stratagemma della città vuota?: quando siete in inferiorità, scegliete deliberatamente una tattica di non difesa per confondere il nemico.

        XXXIII Stratagemma della spia che torna sui propri passi?: usare la spia del nemico, dandole a credere falsi progetti di strategie future.

        XXXIV Stratagemma dell'autolesionismo?: dare prova agli occhi del nemico di essere stati vinti da lui, dimostrandogli genuinità e ingenuità.

        XXXV Concatenamento degli stratagemmi?.

        XXXVI La fuga è lo stratagemma migliore?: quando il nemico è troppo potente, ritirarsi.

         

         

        Riporto anche articolo....

         

        I 36 stratagemmi rispondono alla logica tipicamente taoista che ama accennare più che focalizzare.

        Gli stratagemmi sono stimoli per ampliare la percezione delle situazioni, non sono banali schemi tattici o semplicistiche soluzioni di pronto uso come se esistesse una risposta universale valida per tutti e sempre.

        Questo svilirebbe non solo gli stratagemmi, ma anche l'uomo, il cui sistema neurologico è infinitamente più complesso di quello di un insetto mosso unicamente da schemi di stimolo-risposta.

        Leggendo I 36 stratagemmi qualcosa accade nel lettore. Si ampliano nella sua mente nuove connessioni, nuove possibilità d'azione. Questo è il punto.

         

         

        IN AMORE. Cosa faccio? Tradisco la mia compagna o resisto? Cedo al piacere o mi arrendo ai sensi di colpa?»

         

        È chiaro che non è possibile rispondere in modo univoco. Ci sono situazioni in cui è bene cedere alla tentazione, poiché concedendocela vi potremo rinunciare mentre non concedendocela diverrà irrinunciabile: in questi casi, è saggio «snidare la tigre dalla montagna» (Stratagemma XV). Altre volte, però, la saggezza sta all'opposto nel resistere, osservando la situazione come il transito di una tempesta, sapendo, come dice il proverbio taoista, che una tempesta non può durare un giorno intero: in questi casi, dunque, «Osservare l'incendio sulla riva opposta» (Stratagemma IX).

         

         

         

        IN UFFICIO. Quel collega è scorretto e odiato da tutti. E può diventare il capo al posto mio: sono autorizzato a usare qualsiasi arma?

         

        Gli stratagemmi sono animati dalla logica dello yin e dello yang. Cioè relatività. A volte si è costretti a fare qualcosa di terribilmente sbagliato in senso assoluto (come «Celare un pugnale dietro un sorriso» X stratagemma), ma che in quel particolare momento è perfettamente giusto. I 36 stratagemmi non sanno che farsene del senso di colpa, questo fardello tipico della mente occidentale. Soltanto coloro che sono incapaci di accettare le proprie azioni avvertono il senso di colpa! La comprensione de I 36 stratagemmi permette di forgiare la propria personalità esclusivamente in rapporto al Tao, piuttosto che secondo le definizioni che ne dà la società, la religione o la morale comune.

        Per questo il più grande trionfo del guerriero taoista è dominare se stesso, il proprio carattere.

        E qui entriamo a bomba nella domanda sulle scelte esistenziali.

         

         

         

        NELLA VITA.  Ogni cosa va per il verso sbagliato. Mollo e scappo a Goa o resto qui e tengo duro?

         

        Il XXXVI Stratagemma dice: «La fuga è lo stratagemma migliore», ciò significa che se il corso di una certa azione conduce alla sconfitta, allora ritirarsi e riorganizzarsi è l'unica via di salvezza. Una massima bellica cinese afferma: «la ritirata è un modo per avanzare. Il saggio non combatte una guerra persa». Ma è anche chiaro che questo stratagemma non deve diventare un pretesto per evitare gli ostacoli e le sfide della vita, ma piuttosto un mezzo per meglio affrontarle. Solo in questo modo il guerriero della vita «attraversa il mare per ingannare il cielo» (come enuncia il Primo Stratagemma).

         

        ----- Original Message -----
        From: Manolo
        To: Mente
        Sent: Monday, September 05, 2005 12:17 AM
        Subject: [mente] 36 stratagemmi

        se ne è parlato un po di tempo fa in lista, ma poi nessuno a
        postato nulla.
        al tempo mi sono cercato un sito che ne parlava, l ho messo nei
        preferito e di tanto in tanto me li rileggevo.

        settembre: vita nuova.
        ho intenzione di essere piu sistematico nella cosa, e mi leggo
        uno stratagemma al di. cosi in 6 settimane ho finito. vedremo.
        posto il primo di 36 ( in inglese: traducete qui
        http://babelfish.altavista.com/
        , e magari iscrivetevi ad un bel corso di inglese che iniziano
        tra poco..)

        se reputate non essere utile smetto subito


        01. Deceive the sky to cross the sea

            Conceal your preparations by being completely open and
        public. The police of a town were looking for a cat burglar that
        continually struck in a certain wealthy neighborhood. Finally,
        after failing to catch him after weeks of trying, they set up a
        watch on either end of every street. The officers were ordered
        to note the arrival and departure of every person, so that all
        could be questioned. And yet, the burglaries continued for
        several days, until one observant policeman realized that a
        postman was making rounds on a postal holiday. The "postman" was
        finally nabbed. Yet he had succeeded for so long because he had
        made himself an acceptable part of the scenery while in the act
        of committing burglaries.

            Another form of deceiving the sky to cross the sea is to
        make open preparations for war without ever actually going to
        war---until the enemy no longer takes you seriously.



        __________________________________________________
        Do You Yahoo!?
        Tired of spam?  Yahoo! Mail has the best spam protection around
        http://mail.yahoo.com


      Il tuo messaggio è stato inviato correttamente e verrà recapitato a breve ai destinatari.