Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.
 

Post-it mentali

Espandi messaggi
  • obi_gian <obigian@infinito.it>
    - Prima di andare via ricordati di... - Se ti telefona digli che... - Non farlo mai senza prima aver controllato che... etc.etc.......... Come vi
    Messaggio 1 di 8 , 1 giu 2003
      - "Prima di andare via ricordati di..."

      - "Se ti telefona digli che..."

      - "Non farlo mai senza prima aver controllato che..."

      etc.etc..........


      Come vi comportate di solito in situazioni come queste?

      Quando cioè è necessario ricordarsi di fare una
      certa cosa in corrispondenza del verificarsi di
      una specifica condizione... (e non si ha sul
      momento la possibilità di annotarselo)


      Quali strategie adottate per essere ragionevolmente
      *SICURI* di non dimenticarvene?

      Mi chiedo se sia possibile munirsi di una sorta di
      allarme interiore che scatti in modo affidabile al
      verificarsi della condizione fatidica...


      Grazie mille per ogni suggerimento
      Ciao!:)
    • Peter Pan
      io per risparmiare carta me lo segno nella mai sala giochi-laboratorio mentale:-) Spesso funziona... Peter Pan ...
      Messaggio 2 di 8 , 1 giu 2003
        io per risparmiare carta me lo segno nella mai sala giochi-laboratorio
        mentale:-)
        Spesso funziona...

        Peter Pan


        >From: "obi_gian <obigian@...>" <obigian@...>
        >Reply-To: mente@yahoogroups.com
        >To: mente@yahoogroups.com
        >Subject: [mente] Post-it mentali
        >Date: Sun, 01 Jun 2003 07:27:37 -0000
        >
        >
        >- "Prima di andare via ricordati di..."
        >
        >- "Se ti telefona digli che..."
        >
        >- "Non farlo mai senza prima aver controllato che..."
        >
        >etc.etc..........
        >
        >
        >Come vi comportate di solito in situazioni come queste?
        >
        >Quando cio� � necessario ricordarsi di fare una
        >certa cosa in corrispondenza del verificarsi di
        >una specifica condizione... (e non si ha sul
        >momento la possibilit� di annotarselo)
        >
        >
        >Quali strategie adottate per essere ragionevolmente
        >*SICURI* di non dimenticarvene?
        >
        >Mi chiedo se sia possibile munirsi di una sorta di
        >allarme interiore che scatti in modo affidabile al
        >verificarsi della condizione fatidica...
        >
        >
        >Grazie mille per ogni suggerimento
        >Ciao!:)
        >
        >
        >
        >Risparmiate! Presto arriveranno dei nuovi prodotti di qualit� UNICA AL
        >MONDO!
        >
        >L'utilizzo, da parte tua, di Yahoo! Gruppi � soggetto alle
        >http://it.docs.yahoo.com/info/utos.html
        >
        >

        _________________________________________________________________
        Help STOP SPAM with the new MSN 8 and get 2 months FREE*
        http://join.msn.com/?page=features/junkmail
      • pierxxx2000 <mvkg@libero.it>
        ... Io ne avevo uno infallibile che volevo insegnare al mio corso di apprendimento, ma me ne sono dimenticato :-))) Scherzi a parte, prova a fare una specie di
        Messaggio 3 di 8 , 2 giu 2003
          > Quali strategie adottate per essere ragionevolmente
          > *SICURI* di non dimenticarvene?
          >
          > Mi chiedo se sia possibile munirsi di una sorta di
          > allarme interiore che scatti in modo affidabile al
          > verificarsi della condizione fatidica...

          Io ne avevo uno infallibile che volevo
          insegnare al mio corso di apprendimento,
          ma me ne sono dimenticato :-)))

          Scherzi a parte, prova a fare una specie di "swish"
          mettendo come immagine iniziale qualcosa
          che dovrai fare (accendere il computer)
          e come immagine finale quello che vuoi
          fare (mandare una email a qualcuno).

          Se non sai cosa è o come si fa uno swish
          fai una ricerca negli archivi, io proprio
          non ho tempo per descriverlo ora....

          Ciao
          Pier
          www.comunic-azione.it
        • carlobs <snoww@tiscali.it>
          ... Bella idea Pier, così il suo amico dopo 365 mail all anno che gli arrivano sempre da lui ti ringrazierà di cuore :-))) Prova a visualizzare la situazione
          Messaggio 4 di 8 , 3 giu 2003
            > Scherzi a parte, prova a fare una specie di "swish"
            > mettendo come immagine iniziale qualcosa
            > che dovrai fare (accendere il computer)
            > e come immagine finale quello che vuoi
            > fare (mandare una email a qualcuno).

            Bella idea Pier, così il suo amico dopo 365 mail all'anno che gli
            arrivano sempre da lui ti ringrazierà di cuore :-)))

            Prova a visualizzare la situazione scatto, appiccichi un post-it
            giallo sull'immagine con l'azione che vuoi fare, poi quando arrivi
            alla situazione lo stacchi! mi raccomando di Staccarlo...

            > Ciao
            > Pier
            > www.comunic-azione.it

            Ciao
            Carlo
          • pierxxx2000 <mvkg@libero.it>
            ... Mica è colpa mia se chi mi legge non è abbastanza flessibile da applicare in modo intelligente quello che scrivo ;-)) ... Avevo già provato e con il
            Messaggio 5 di 8 , 3 giu 2003
              > > Scherzi a parte, prova a fare una specie di "swish"
              > > mettendo come immagine iniziale qualcosa
              > > che dovrai fare (accendere il computer)
              > > e come immagine finale quello che vuoi
              > > fare (mandare una email a qualcuno).
              >
              > Bella idea Pier, così il suo amico dopo 365 mail all'anno che gli
              > arrivano sempre da lui ti ringrazierà di cuore :-)))

              Mica è colpa mia se chi mi legge non è
              abbastanza flessibile da applicare in
              modo intelligente quello che scrivo ;-))

              > Prova a visualizzare la situazione scatto, appiccichi un post-it
              > giallo sull'immagine con l'azione che vuoi fare, poi quando arrivi
              > alla situazione lo stacchi! mi raccomando di Staccarlo...

              Avevo già provato e con il post it funziona meno....

              Cmq provate anche voi..

              Pier
              Ultimi 2 posti per Napoli!
              www.comunic-azione.it
            • ambrogio!
              ... Ciao, Ti vorrei dare un piccolo suggerimento che viene consigliato da Louise Hay nel libro Il potere è in te. Invece di dire non dimenticarti dii... dì
              Messaggio 6 di 8 , 3 giu 2003
                At 07.27 01/06/03 +0000, you wrote:
                >Come vi comportate di solito in situazioni come queste?
                >Quando cioè è necessario ricordarsi di fare una
                >certa cosa in corrispondenza del verificarsi di
                >una specifica condizione... (e non si ha sul
                >momento la possibilità di annotarselo)
                >
                >
                >Quali strategie adottate per essere ragionevolmente
                >*SICURI* di non dimenticarvene?
                >
                >Mi chiedo se sia possibile munirsi di una sorta di
                >allarme interiore che scatti in modo affidabile al
                >verificarsi della condizione fatidica...
                Ciao,
                Ti vorrei dare un piccolo suggerimento che viene consigliato da Louise Hay
                nel libro Il potere è in te.
                Invece di dire "non dimenticarti dii..." dì così: "per favore ricordati".
                Infatti, l'inconscio non ha strategie: se per esempio dici non voglio stare
                male capisce stare male; così non dimenticarti....viene interpretato come
                dimenticati.!
                Un saluto,
                Ambro
              • obi_gian <obigian@infinito.it>
                ... Grande idea! In questi giorni ho colto tutte le possibili occasioni per sperimentarlo... Nonostante gli esiti siano stati *tutti* positivi resta il fatto
                Messaggio 7 di 8 , 5 giu 2003
                  "pierxxx2000" <mvkg@...> ha scritto:
                  >
                  > > Quali strategie adottate per
                  > > essere ragionevolmente *SICURI*
                  > > di non dimenticarvene?
                  >
                  > Io ne avevo uno infallibile che volevo
                  > insegnare al mio corso di apprendimento,
                  > ma me ne sono dimenticato :-)))

                  :D


                  > Scherzi a parte, prova a fare una specie
                  > di "swish" mettendo come immagine iniziale
                  > qualcosa che dovrai fare (accendere il
                  > computer) e come immagine finale quello
                  > che vuoi fare (mandare una email a qualcuno).

                  Grande idea! In questi giorni ho colto tutte
                  le possibili occasioni per sperimentarlo...

                  Nonostante gli esiti siano stati *tutti* positivi
                  resta il fatto che queste tecniche continuano a
                  non darmi quella sensazione di sicurezza di cui
                  parlavo: di quando sai-che-ti-ricorderai...

                  La stessa che si prova, per intenderci, quando
                  lasciamo un post-it vero o un appunto dove
                  sappiamo per certo che lo vedremo...

                  Forse verrà con la maggior pratica...
                  Vedrò di esercitarmi ulteriormente.


                  L'alternativa, penso, è cercare di scoprire e
                  potenziare invece i meccanismi "naturali" del
                  ricordare...

                  Talvolta ad esempio mi scopro ad usare una sorta
                  di reminder interiore, a intervalli regolari:
                  "devo ricordarmi di..." "devo ricordarmi..." etc.

                  Svolge una funzione utile, certo... peccato che sia
                  un po' stracciamaroni :)


                  Ciò che mi cruccia è l'impressione che non ci sia
                  affatto bisogno di tutte queste complicazioni.

                  Mi è accaduto una miriade di volte di ricordare
                  perfettamente impegni al momento giusto, senza
                  aver posto alcuna attenzione a COME ciò fosse
                  avvenuto.

                  Il problema è quando succede che ci dimentichiamo
                  (...mano sbattuta sulla fronte. "Ma porc...!")
                  e non se ne capisce la causa...
                  (anche se in questi casi inveire contro se
                  stessi non è forse la reazione più utile:))


                  Grazie a tutti per i preziosi consigli dati

                  ciao
                  Obi
                • Pier
                  ... mmmm... di cosa avresti bisogno per provare questa sensazione?? Quante volte devi riuscirci per avere la CERTEZZA che puoi fidarti del tuo in-coscio? ...
                  Messaggio 8 di 8 , 5 giu 2003
                    On 05/06/2003 at 20.16 obi_gian <obigian@...> wrote:

                    >> Scherzi a parte, prova a fare una specie
                    >> di "swish" mettendo come immagine iniziale
                    >> qualcosa che dovrai fare (accendere il
                    >> computer) e come immagine finale quello
                    >> che vuoi fare (mandare una email a qualcuno).
                    >
                    >Grande idea! In questi giorni ho colto tutte
                    >le possibili occasioni per sperimentarlo...
                    >
                    >Nonostante gli esiti siano stati *tutti* positivi
                    >resta il fatto che queste tecniche continuano a
                    >non darmi quella sensazione di sicurezza di cui
                    >parlavo: di quando sai-che-ti-ricorderai...

                    mmmm... di cosa avresti bisogno per provare
                    questa sensazione?? Quante volte devi riuscirci
                    per avere la CERTEZZA che puoi fidarti del tuo in-coscio?

                    >La stessa che si prova, per intenderci, quando
                    >lasciamo un post-it vero o un appunto dove
                    >sappiamo per certo che lo vedremo...

                    Si, si chiama SCARICARE LA RESPONSABILITA ;-)))
                    Ed è facile che un post it cada a terra..... :-)))

                    >Forse verrà con la maggior pratica...
                    >Vedrò di esercitarmi ulteriormente.

                    Bene.

                    >L'alternativa, penso, è cercare di scoprire e
                    >potenziare invece i meccanismi "naturali" del
                    >ricordare...

                    Ottima idea.

                    >Talvolta ad esempio mi scopro ad usare una sorta
                    >di reminder interiore, a intervalli regolari:
                    >"devo ricordarmi di..." "devo ricordarmi..." etc.
                    >
                    >Svolge una funzione utile, certo... peccato che sia
                    >un po' stracciamaroni :)

                    Esatto.

                    >
                    >Ciò che mi cruccia è l'impressione che non ci sia
                    >affatto bisogno di tutte queste complicazioni.
                    >
                    >Mi è accaduto una miriade di volte di ricordare
                    >perfettamente impegni al momento giusto, senza
                    >aver posto alcuna attenzione a COME ciò fosse
                    >avvenuto.

                    Trova la strategia e vedi cosa c'è di diverso
                    tra qualcosa che ti ricordi di fare con naturalezza (tipo respirare ;-))
                    e qualcosa che fatichi a ricordare....

                    >Il problema è quando succede che ci dimentichiamo
                    >(...mano sbattuta sulla fronte. "Ma porc...!")
                    >e non se ne capisce la causa...
                    >(anche se in questi casi inveire contro se
                    >stessi non è forse la reazione più utile:))

                    In ogni caso SII GENTILE con te stesso,
                    è il miglior modo per far funzionare il tuo cervello.

                    Invece di inveire fatti una risata, è il modo più sicuro
                    per far si che la prossima volta vada meglio....

                    Pier
                    NLP Trainer
                  Il tuo messaggio è stato inviato correttamente e verrà recapitato a breve ai destinatari.