Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.

Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba

Espandi messaggi
  • Robert
    ... nutriceutici (come gia si e fatto)... ... A una mia cliente sotto esami ho fornito una confezione di Ginkgo Biloba, e mi ha detto che ha notato
    Messaggio 1 di 8 , 2 feb 2004
    Visualizza origine
    • 0 Allegato
      >In pratica se parlate delle vostre esperienze con integratori alimentari
      nutriceutici (come gia' si e' fatto)...
      >potete dare un contributo significativo a tutti...
      >
      >Un abbraccio dallo
      >zio Hack
      >www.migliorati.org

      A una mia cliente "sotto esami" ho fornito una confezione di Ginkgo Biloba, e mi
      ha detto che ha notato palesemente l'aumento di concentrazione nello studio,
      anzi l'aumento di facilità con cui raggiunge la concentrazione e l'attenzione.
      Come effetto collaterale ha notato un po' di pesantezza nello stomaco nel
      momento in cui ha assunto la compressa.

      Io ancora non l'ho provato perchè non sono studente, quando lo proverò posterò
      qui l'esperienza

      Ciao

      Robert
    • Simone bit
      il ginko effettivamente è un buon prodotto, ma consiglio le versione in estratto idroalcolico.... altri prodotti sono - la colina assunta insieme alle
      Messaggio 2 di 8 , 2 feb 2004
      Visualizza origine
      • 0 Allegato

        il ginko effettivamente è un buon prodotto, ma consiglio le versione in estratto idroalcolico....

        altri prodotti sono

        - la colina assunta insieme alle vitamine del gruppo B per permetterle di attraversare la barriera emato encefalica....(reperibile in eroristeria e farmacia)

        altri prodotti sono:

        PIRACETAM
        (Nootropil)

        Il Piracetam si e'  rivelato un potente stimolatore cerebrale, e, nonostante sia usato per trattare malattie come demenza ed alcolismo, l'uso su persone sane consente di migliorare la memoria e l'apprendimento.

        Vari studi clinici effettuati sia su giovani volontari in ottima salute, sia su soggetti in eta' senile dimostrano che questo farmaco aumenta le capacita' di attenzione e concentrazione, migliora il processo di integrazione delle informazioni e la vigilanza corticale sia su soggetti sani che su quelli con deficienze cognitive. L'uso di Piracetam determina un aumento nel flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali, potenziando quindi funzioni come creativita', capacita' di sintesi, risoluzione di problemi.

        Questa sostanza puo' aumentare l'effetto di droghe psicotrope ed anfetaminiche, ed anche se non presenta alcuna tossicita' ed e' priva di seri effetti collaterali, raramente puo' causare insonnia, nausea, vomito, disturbi intestinali ed agitazione psicomotoria.
        Viene venduto in tavolette da 400 o 800 mg, per una dose giornaliera, suddivisa in tre fasi, che puo' variare dai 1200 mg ai 4800 mg.
        Il suo effetto comincia fra i 30 ed i 60 minuti dopo l'ingestione; viene consigliata una forte dose nei primi due giorni d'uso, per cominciare a percepirne gli effetti, in seguito puo' essere sufficiente un dosaggio inferiore.
        Il Piracetam ha un effetto sinergico con DMAE, centrofenossina, colina ed Hydergina, cioe' gli effetti di questo nootropico sono amplificati se viene assunto insieme ad una o piu' delle suddette sostanze.

        Il Piracetam è un amplificatore cognitivo. L'effetto soggettivo descritto da molte persone è che "ti risveglia il cervello". Un analogo chimico del neurotrasmettitore acido gamma-aminobutirico (GABA), il Piracetam sembra promuovere il flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali. Sappiamo che la comunicazione fra i due emisferi è associata con lampi di creatività. Il Piracetam è così sicuro che un dipendente dell'FDA ha sostenuto che il Piracetam non può avere alcun effetto farmacologico a causa della sua bassa tossicità anche a dosi enormi. L'effetto del Piracetam può essere aumentato se preso in associazione con il DMAE, la centrofenossina o la colina. Quando la colina e il Piracetam sono assunte insieme, si ha un effetto sinergico che causa un miglioramento della memoria più grande che la somma dei due singoli effetti
        Precauzioni: Il Piracetam può potenziare l'effetto di certe dorghe quali le anfetamine ed altri psicotropi. Effetti collaterali sono rari e comprendono insonnia, agitazione psicomotoria, nausea, disturbi gastrointestinali e mal di testa.
        Posologia: Piracetam è prodotto in compresse da 400 o 800 mg. La dose normale è di 2400-4800 mg. al giorno in tre riprese. Certa letteratura consiglia un'alta dose d'approccio nei primi due giorni. Ho notato che quando qualcuno prende il Piracetam per la prima volta non nota alcun effetto fino a che non prendono un'alta dose (4000-8000 mg. circa). In seguito, una dose più bassa è sufficiente.

        VINCAMINA

        Molte deficienze cognitive, sono dovute alla diminuzione di afflusso di sangue nel cervello che si presenta nell'uomo con l'avanzare dell'eta', a causa dell'indurimento delle arterie, ma anche in individui adulti a causa dei danni prodotti dai radicali liberi.
        La vincamina, estratta dalla pervinca, una pianta erbacea, aumenta l'afflusso di sangue al cervello, e di conseguenza fornisce un maggiore afflusso di ossigeno, dimostandosi efficace nel trattamento di depressione, vertigini, pressione alta e problemi di udito.
        Aumenta la memoria e la capacita' di concentrazione.

        VINPOCETIN

        Il Vinpocetin, come il Piracetam, è un potente espansore della memoria. Facilita il metabolismo cerebrale migliorando la microcircolazione, accresce la produzione di ATP (l'energia chimica cellulare) delle cellule cerebrali, aumenta l'utilizzo di glucosio nel cervello, così come l'utilizzo di ossigeno. Il Vinpocetin è spesso utilizzato nella cura di disordini circolatori cerebrali quali l'afasia, l'aprassia, problemi motori, capogiri.
        Precauzioni: Effetti collaterali sono rari, ma comprendono ipotensione e tachicardia. Non ha interazione con altre droghe, non ha nessuna tossicità ed è in generale molto sicuro.
        Posologia: Una o due compresse da 5 mg. al giorno

        altri Nutrienti :

        Acetyl L Carnitina

        Colina - precursore dell’acetilcolina.

        Citidina-5’-diphosphate

        DMAE, favorisce la sintesi di acetilcolina (presente nel pesce azzurro)

        Fosfatidilserina

        spero che sia di utilità


        ********************
        *Bitter "MJ" simone*
        ********************
        >From: "Robert"
        >Reply-To: mente@yahoogroups.com
        >To:
        >Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
        >Date: Mon, 2 Feb 2004 09:32:07 +0100
        >
        >
        > >In pratica se parlate delle vostre esperienze con integratori alimentari
        >nutriceutici (come gia' si e' fatto)...
        > >potete dare un contributo significativo a tutti...
        > >
        > >Un abbraccio dallo
        > >zio Hack
        > >www.migliorati.org
        >
        >A una mia cliente "sotto esami" ho fornito una confezione di Ginkgo Biloba, e mi
        >ha detto che ha notato palesemente l'aumento di concentrazione nello studio,
        >anzi l'aumento di facilità con cui raggiunge la concentrazione e l'attenzione.
        >Come effetto collaterale ha notato un po' di pesantezza nello stomaco nel
        >momento in cui ha assunto la compressa.
        >
        >Io ancora non l'ho provato perchè non sono studente, quando lo proverò posterò
        >qui l'esperienza
        >
        >Ciao
        >
        >Robert
        >
        >
        >


        Nuovo MSN Messenger: con sfondi, foto e giochi. Provalo subito!
      • zio Hack
        ... Questo msg e UTILISSIMO E se potete per non far diventare il discorso una cosa accademica da libro... indicate la VOSTRA ESPERIENZA ovvero: COSA AVETE
        Messaggio 3 di 8 , 2 feb 2004
        Visualizza origine
        • 0 Allegato
          At 14.51 02/02/2004, you wrote:

          il ginko effettivamente è un buon prodotto, ma consiglio le versione in estratto idroalcolico....

          altri prodotti sono

          - la colina assunta insieme alle vitamine del gruppo B per permetterle di attraversare la barriera emato encefalica....(reperibile in eroristeria e farmacia)

          Questo msg e' UTILISSIMO
          E
          se potete per non far diventare il discorso una cosa "accademica" da libro...
          indicate la VOSTRA ESPERIENZA
          ovvero:
          COSA AVETE PROVATO (se e' un prodotto da farmacia indicate il/i nomi "commerciali" e se serve la ricetta o e' da banco),
          IN CHE DOSAGGI
          e i RISULTATI (effetti benefici e eventuali effetti collaterali...)


          altri prodotti sono:

          PIRACETAM
          (Nootropil)

          Ad esempio per questo serve la ricetta
          ...e le esperienze americane attualmente parlano meglio della Vinpocetina (vedi dopo)


          Il Piracetam si e'  rivelato un potente stimolatore cerebrale, e, nonostante sia usato per trattare malattie come demenza ed alcolismo, l'uso su persone sane consente di migliorare la memoria e l'apprendimento.

          Ovviamente queste informazioni solo SOLO A SCOPO INFORMATIVO
          (infatti la PRIMA cosa da fare PRIMA di ingerire qualsiasi cosa e' DOCUMENTARSI e fare il TEST ENERGETICO (VCD)...
          e parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
          e aver definito BENE i proprio "obiettivi" (VCD)
          e seguire tutti gli altri consigli sulla salute (VCD)...
          e ricordate che una pastiglia non rendera' MAI + intelligente NESSUNO al massimo amplifica quello che gia' siete ;-))))
          e per gli studenti non sara' una "pillola magica" a sostituire la mancanza di motivazione o una tecnica di studio carente...
          inoltre
          PRIMA di usare prodotti "farmacologici"
          e' necessario:
          - avere la dieta a posto (cibi freschi, sani ecc...)
          - fare esercizio fisico REGOLARE
          - fare i rilassamenti QUOTIDIANI (molte di queste sostanze hanno effetto "eccitante"...)
          - prendere supplementi multivitaminici e multiminerali e antiossidanti e nei giusti dosaggi (che non sono quasi mai l'RDA... se avete carenze molti prodotti nootropici NON FUNZIONANO...)
          - parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
          e PRIMA di passare a quelli "di sintesi" io proverei quelli "erbacei" (non che non abbiano anche loro effetti collaterali e possono essere tossici...)
          la mia limitatissima esperienza
          inoltre e' che ad esempio la Routine Energetica (VCD) anche solo una volta al giorno mi da risultati piu' intensi ed efficaci di Ginseng, GUarana', Ginko, Ma Huang ecc...


          Vari studi clinici effettuati sia su giovani volontari in ottima salute, sia su soggetti in eta' senile dimostrano che questo farmaco aumenta le capacita' di attenzione e concentrazione, migliora il processo di integrazione delle informazioni e la vigilanza corticale sia su soggetti sani che su quelli con deficienze cognitive. L'uso di Piracetam determina un aumento nel flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali, potenziando quindi funzioni come creativita', capacita' di sintesi, risoluzione di problemi.

          Questa sostanza puo' aumentare l'effetto di droghe psicotrope ed anfetaminiche, ed anche se non presenta alcuna tossicita' ed e' priva di seri effetti collaterali, raramente puo' causare insonnia, nausea, vomito, disturbi intestinali ed agitazione psicomotoria.
          Viene venduto in tavolette da 400 o 800 mg, per una dose giornaliera, suddivisa in tre fasi, che puo' variare dai 1200 mg ai 4800 mg.
          Il suo effetto comincia fra i 30 ed i 60 minuti dopo l'ingestione; viene consigliata una forte dose nei primi due giorni d'uso, per cominciare a percepirne gli effetti, in seguito puo' essere sufficiente un dosaggio inferiore.
          Il Piracetam ha un effetto sinergico con DMAE, centrofenossina, colina ed Hydergina, cioe' gli effetti di questo nootropico sono amplificati se viene assunto insieme ad una o piu' delle suddette sostanze.

          Il Piracetam è un amplificatore cognitivo. L'effetto soggettivo descritto da molte persone è che "ti risveglia il cervello". Un analogo chimico del neurotrasmettitore acido gamma-aminobutirico (GABA), il Piracetam sembra promuovere il flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali. Sappiamo che la comunicazione fra i due emisferi è associata con lampi di creatività. Il Piracetam è così sicuro che un dipendente dell'FDA ha sostenuto che il Piracetam non può avere alcun effetto farmacologico a causa della sua bassa tossicità anche a dosi enormi.

          Buffa e fa pensare questa equivalenza complessa (VGdP ;-) che fanno: "se non e' dannoso non puo' avere effetti" :-)))

          L'effetto del Piracetam può essere aumentato se preso in associazione con il DMAE, la centrofenossina o la colina. Quando la colina e il Piracetam sono assunte insieme, si ha un effetto sinergico che causa un miglioramento della memoria più grande che la somma dei due singoli effetti
          Precauzioni: Il Piracetam può potenziare l'effetto di certe dorghe quali le anfetamine ed altri psicotropi. Effetti collaterali sono rari e comprendono insonnia, agitazione psicomotoria, nausea, disturbi gastrointestinali e mal di testa.
          Posologia: Piracetam è prodotto in compresse da 400 o 800 mg. La dose normale è di 2400-4800 mg. al giorno in tre riprese. Certa letteratura consiglia un'alta dose d'approccio nei primi due giorni. Ho notato che quando qualcuno prende il Piracetam per la prima volta non nota alcun effetto fino a che non prendono un'alta dose (4000-8000 mg. circa). In seguito, una dose più bassa è sufficiente.

          VINCAMINA

          Molte deficienze cognitive, sono dovute alla diminuzione di afflusso di sangue nel cervello che si presenta nell'uomo con l'avanzare dell'eta', a causa dell'indurimento delle arterie, ma anche in individui adulti a causa dei danni prodotti dai radicali liberi.
          La vincamina, estratta dalla pervinca, una pianta erbacea, aumenta l'afflusso di sangue al cervello, e di conseguenza fornisce un maggiore afflusso di ossigeno, dimostandosi efficace nel trattamento di depressione, vertigini, pressione alta e problemi di udito.
          Aumenta la memoria e la capacita' di concentrazione.

          VINPOCETIN

          Il Vinpocetin, come il Piracetam, è un potente espansore della memoria. Facilita il metabolismo cerebrale migliorando la microcircolazione, accresce la produzione di ATP (l'energia chimica cellulare) delle cellule cerebrali, aumenta l'utilizzo di glucosio nel cervello, così come l'utilizzo di ossigeno. Il Vinpocetin è spesso utilizzato nella cura di disordini circolatori cerebrali quali l'afasia, l'aprassia, problemi motori, capogiri.
          Precauzioni: Effetti collaterali sono rari, ma comprendono ipotensione e tachicardia. Non ha interazione con altre droghe, non ha nessuna tossicità ed è in generale molto sicuro.
          Posologia: Una o due compresse da 5 mg. al giorno

          altri Nutrienti :

          Acetyl L Carnitina

          Colina - precursore dell’acetilcolina.

          Citidina-5’-diphosphate

          DMAE, favorisce la sintesi di acetilcolina (presente nel pesce azzurro)

          Fosfatidilserina
          spero che sia di utilità

          UTILISSIMO riferimento
          se poi puoi aggiungere le tue esperienze lo renderai ancora piu' utile...



          ********************
          *Bitter "MJ" simone*
          ********************
          >From: "Robert"
          >Reply-To: mente@yahoogroups.com
          >To:
          >Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
          >Date: Mon, 2 Feb 2004 09:32:07 +0100
          >
          >
          > >In pratica se parlate delle vostre esperienze con integratori alimentari
          >nutriceutici (come gia' si e' fatto)...
          > >potete dare un contributo significativo a tutti...
          > >
          > >Un abbraccio dallo
          > >zio Hack
          > >www.migliorati.org
          >
          >A una mia cliente "sotto esami" ho fornito una confezione di Ginkgo Biloba, e mi
          >ha detto che ha notato palesemente l'aumento di concentrazione nello studio,
          >anzi l'aumento di facilità con cui raggiunge la concentrazione e l'attenzione.
          >Come effetto collaterale ha notato un po' di pesantezza nello stomaco nel
          >momento in cui ha assunto la compressa.
          >
          >Io ancora non l'ho provato perchè non sono studente, quando lo proverò posterò
          >qui l'esperienza
          >
          >Ciao
          >
          >Robert
          >


          Un abbraccio dallo
          zio Hack
          www.migliorati.org

        • Simone bit
          hai ragione zio hack scusa ma a volte la passione mi porta ad essere molto tecnico cmq per i prodotti in questione questa è la mia esperienza... ginko 90
          Messaggio 4 di 8 , 2 feb 2004
          Visualizza origine
          • 0 Allegato

            hai ragione zio hack

            scusa ma a volte la passione mi porta ad essere molto tecnico

            cmq per i prodotti in questione questa è la mia esperienza...

            ginko 90 gocce al dì (la diluizione devo essera al 60% idroalcolica)

            la carnitina( meglio se trovate l'acetyl carnitica anche se costa di +)1 o 2 gr al giorno

            colina 2gr + vit B(un dei tanti integratori che si possono trovare va benissimo)

            piracetam(nome commerciale + diffuso è NOOTROPIL), uno o due fialoidi al giorno, anche in sinergia con la colina che ne amplifica gli effetti...

            per il nootropil occorre la richiesta del medico(non la ricetta), ma se avete un farmacista amico ve la dà senza problemi, e cmq dopo la prima volta ve lo danno sempre perchè non  è in fascia protetta.....

            il dmae si trova in alcuni store on line così come la vincamina

            Fra i prodotti di origine naturale o del tutto naturali, noti come Smart Herbs, sono da ricordare:

            Gingko biloba

            , attiva sull’endotelio vasale per rilascio di fattori di vasodilatazione endogeni e la prostaciclina; il Gingseng, come modulatore della pressione arteriosa dello stress e dell’insonnia, agisce per modulazione dei livelli di glucosio ematico; Il Gotu-Kola accelera la guarigione delle ferite ma possiede una spiccata azione ansiolitica; l’Ashwaganda (radice della Withania somniphera) diminuisce il colesterolo sierico e la VES; la Bacopa monniera è un tonico con azione stimolante la memoria e l’apprendimento probabilmente per attivazione di protein-kinasi, l’azione è dovuta a due alcaloidi a struttura stricnico-simile, responsabili di effetti tossici per alto dosaggio.

            attenzione!!!!!!

            il ginko è da evitare se state già prendendo degli anti aggreganti piastrinici....



             



            ********************
            *Bitter "MJ" simone*
            ********************
            >From: zio Hack
            >Reply-To: mente@yahoogroups.com
            >To: mente@yahoogroups.com
            >Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
            >Date: Mon, 02 Feb 2004 16:00:01 +0100
            >
            >At 14.51 02/02/2004, you wrote:
            >
            > >il ginko effettivamente è un buon prodotto, ma consiglio le versione in estratto idroalcolico....
            > >
            > >altri prodotti sono
            > >
            > >- la colina assunta insieme alle vitamine del gruppo B per permetterle di attraversare la barriera emato encefalica....(reperibile in eroristeria e farmacia)
            >
            >Questo msg e' UTILISSIMO
            >E
            >se potete per non far diventare il discorso una cosa "accademica" da libro...
            >indicate la VOSTRA ESPERIENZA
            >ovvero:
            >COSA AVETE PROVATO (se e' un prodotto da farmacia indicate il/i nomi "commerciali" e se serve la ricetta o e' da banco),
            >IN CHE DOSAGGI
            >e i RISULTATI (effetti benefici e eventuali effetti collaterali...)
            >
            >
            > >altri prodotti sono:
            > >
            > >PIRACETAM
            > >(Nootropil)
            >
            >Ad esempio per questo serve la ricetta
            >...e le esperienze americane attualmente parlano meglio della Vinpocetina (vedi dopo)
            >
            >
            > >Il Piracetam si e'  rivelato un potente stimolatore cerebrale, e, nonostante sia usato per trattare malattie come demenza ed alcolismo, l'uso su persone sane consente di migliorare la memoria e l'apprendimento.
            >
            >Ovviamente queste informazioni solo SOLO A SCOPO INFORMATIVO
            >(infatti la PRIMA cosa da fare PRIMA di ingerire qualsiasi cosa e' DOCUMENTARSI e fare il TEST ENERGETICO (VCD)...
            >e parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
            >e aver definito BENE i proprio "obiettivi" (VCD)
            >e seguire tutti gli altri consigli sulla salute (VCD)...
            >e ricordate che una pastiglia non rendera' MAI + intelligente NESSUNO al massimo amplifica quello che gia' siete ;-))))
            >e per gli studenti non sara' una "pillola magica" a sostituire la mancanza di motivazione o una tecnica di studio carente...
            >inoltre
            >PRIMA di usare prodotti "farmacologici"
            >e' necessario:
            >- avere la dieta a posto (cibi freschi, sani ecc...)
            >- fare esercizio fisico REGOLARE
            >- fare i rilassamenti QUOTIDIANI (molte di queste sostanze hanno effetto "eccitante"...)
            >- prendere supplementi multivitaminici e multiminerali e antiossidanti e nei giusti dosaggi (che non sono quasi mai l'RDA... se avete carenze molti prodotti nootropici NON FUNZIONANO...)
            >- parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
            >e PRIMA di passare a quelli "di sintesi" io proverei quelli "erbacei" (non che non abbiano anche loro effetti collaterali e possono essere tossici...)
            >la mia limitatissima esperienza
            >inoltre e' che ad esempio la Routine Energetica (VCD) anche solo una volta al giorno mi da risultati piu' intensi ed efficaci di Ginseng, GUarana', Ginko, Ma Huang ecc...
            >
            >
            > >Vari studi clinici effettuati sia su giovani volontari in ottima salute, sia su soggetti in eta' senile dimostrano che questo farmaco aumenta le capacita' di attenzione e concentrazione, migliora il processo di integrazione delle informazioni e la vigilanza corticale sia su soggetti sani che su quelli con deficienze cognitive. L'uso di Piracetam determina un aumento nel flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali, potenziando quindi funzioni come creativita', capacita' di sintesi, risoluzione di problemi.
            > >
            > >Questa sostanza puo' aumentare l'effetto di droghe psicotrope ed anfetaminiche, ed anche se non presenta alcuna tossicita' ed e' priva di seri effetti collaterali, raramente puo' causare insonnia, nausea, vomito, disturbi intestinali ed agitazione psicomotoria.
            > >Viene venduto in tavolette da 400 o 800 mg, per una dose giornaliera, suddivisa in tre fasi, che puo' variare dai 1200 mg ai 4800 mg.
            > >Il suo effetto comincia fra i 30 ed i 60 minuti dopo l'ingestione; viene consigliata una forte dose nei primi due giorni d'uso, per cominciare a percepirne gli effetti, in seguito puo' essere sufficiente un dosaggio inferiore.
            > >Il Piracetam ha un effetto sinergico con DMAE, centrofenossina, colina ed Hydergina, cioe' gli effetti di questo nootropico sono amplificati se viene assunto insieme ad una o piu' delle suddette sostanze.
            > >
            > >Il Piracetam è un amplificatore cognitivo. L'effetto soggettivo descritto da molte persone è che "ti risveglia il cervello". Un analogo chimico del neurotrasmettitore acido gamma-aminobutirico (GABA), il Piracetam sembra promuovere il flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali. Sappiamo che la comunicazione fra i due emisferi è associata con lampi di creatività. Il Piracetam è così sicuro che un dipendente dell'FDA ha sostenuto che il Piracetam non può avere alcun effetto farmacologico a causa della sua bassa tossicità anche a dosi enormi.
            >
            >Buffa e fa pensare questa equivalenza complessa (VGdP ;-) che fanno: "se non e' dannoso non puo' avere effetti" :-)))
            >
            > >L'effetto del Piracetam può essere aumentato se preso in associazione con il DMAE, la centrofenossina o la colina. Quando la colina e il Piracetam sono assunte insieme, si ha un effetto sinergico che causa un miglioramento della memoria più grande che la somma dei due singoli effetti
            > >Precauzioni: Il Piracetam può potenziare l'effetto di certe dorghe quali le anfetamine ed altri psicotropi. Effetti collaterali sono rari e comprendono insonnia, agitazione psicomotoria, nausea, disturbi gastrointestinali e mal di testa.
            > >Posologia: Piracetam è prodotto in compresse da 400 o 800 mg. La dose normale è di 2400-4800 mg. al giorno in tre riprese. Certa letteratura consiglia un'alta dose d'approccio nei primi due giorni. Ho notato che quando qualcuno prende il Piracetam per la prima volta non nota alcun effetto fino a che non prendono un'alta dose (4000-8000 mg. circa). In seguito, una dose più bassa è sufficiente.
            > >
            > >VINCAMINA
            > >
            > >Molte deficienze cognitive, sono dovute alla diminuzione di afflusso di sangue nel cervello che si presenta nell'uomo con l'avanzare dell'eta', a causa dell'indurimento delle arterie, ma anche in individui adulti a causa dei danni prodotti dai radicali liberi.
            > >La vincamina, estratta dalla pervinca, una pianta erbacea, aumenta l'afflusso di sangue al cervello, e di conseguenza fornisce un maggiore afflusso di ossigeno, dimostandosi efficace nel trattamento di depressione, vertigini, pressione alta e problemi di udito.
            > >Aumenta la memoria e la capacita' di concentrazione.
            > >
            > >VINPOCETIN
            > >
            > >Il Vinpocetin, come il Piracetam, è un potente espansore della memoria. Facilita il metabolismo cerebrale migliorando la microcircolazione, accresce la produzione di ATP (l'energia chimica cellulare) delle cellule cerebrali, aumenta l'utilizzo di glucosio nel cervello, così come l'utilizzo di ossigeno. Il Vinpocetin è spesso utilizzato nella cura di disordini circolatori cerebrali quali l'afasia, l'aprassia, problemi motori, capogiri.
            > >Precauzioni: Effetti collaterali sono rari, ma comprendono ipotensione e tachicardia. Non ha interazione con altre droghe, non ha nessuna tossicità ed è in generale molto sicuro.
            > >Posologia: Una o due compresse da 5 mg. al giorno
            > >
            > >altri Nutrienti :
            > >
            > >Acetyl L Carnitina
            > >
            > >Colina - precursore dell’acetilcolina.
            > >
            > >Citidina-5’-diphosphate
            > >
            > >DMAE, favorisce la sintesi di acetilcolina (presente nel pesce azzurro)
            > >
            > >Fosfatidilserina
            > >spero che sia di utilità
            >
            >UTILISSIMO riferimento
            >se poi puoi aggiungere le tue esperienze lo renderai ancora piu' utile...
            >
            >
            >
            > >********************
            > >*Bitter "MJ" simone*
            > >********************
            > >>From: "Robert"
            > >>Reply-To: mente@yahoogroups.com
            > >>To:
            > >>Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
            > >>Date: Mon, 2 Feb 2004 09:32:07 +0100
            > >>
            > >>
            > >> >In pratica se parlate delle vostre esperienze con integratori alimentari
            > >>nutriceutici (come gia' si e' fatto)...
            > >> >potete dare un contributo significativo a tutti...
            > >> >
            > >> >Un abbraccio dallo
            > >> >zio Hack
            > >> >www.migliorati.org
            > >>
            > >>A una mia cliente "sotto esami" ho fornito una confezione di Ginkgo Biloba, e mi
            > >>ha detto che ha notato palesemente l'aumento di concentrazione nello studio,
            > >>anzi l'aumento di facilità con cui raggiunge la concentrazione e l'attenzione.
            > >>Come effetto collaterale ha notato un po' di pesantezza nello stomaco nel
            > >>momento in cui ha assunto la compressa.
            > >>
            > >>Io ancora non l'ho provato perchè non sono studente, quando lo proverò posterò
            > >>qui l'esperienza
            > >>
            > >>Ciao
            > >>
            > >>Robert
            > >>
            >
            >
            >Un abbraccio dallo
            >zio Hack
            >www.migliorati.org
            >


            Filtri antispamming e antivirus per la tua casella di posta
          • zio Hack
            ... Anzi ... Li hai usati tutti insieme? Per quanto tempo? Con che risultati? Effetti collaterali? (a breve o lungo termine...) ... Un abbraccio dallo zio Hack
            Messaggio 5 di 8 , 2 feb 2004
            Visualizza origine
            • 0 Allegato
              At 16.33 02/02/2004, you wrote:

              hai ragione zio hack

              scusa ma a volte la passione mi porta ad essere molto tecnico


              Anzi
              ...sei una ricca fonte di informazioni...




              cmq per i prodotti in questione questa è la mia esperienza...

              Li hai usati tutti insieme?

              Per quanto tempo?

              Con che risultati?

              Effetti collaterali? (a breve o lungo termine...)


              ginko 90 gocce al dì (la diluizione devo essera al 60% idroalcolica)

              la carnitina( meglio se trovate l'acetyl carnitica anche se costa di +)1 o 2 gr al giorno

              colina 2gr + vit B(un dei tanti integratori che si possono trovare va benissimo)

              piracetam(nome commerciale + diffuso è NOOTROPIL), uno o due fialoidi al giorno, anche in sinergia con la colina che ne amplifica gli effetti...

              per il nootropil occorre la richiesta del medico(non la ricetta), ma se avete un farmacista amico ve la dà senza problemi, e cmq dopo la prima volta ve lo danno sempre perchè non  è in fascia protetta.....

              il dmae si trova in alcuni store on line così come la vincamina

              Fra i prodotti di origine naturale o del tutto naturali, noti come Smart Herbs, sono da ricordare:

              Gingko biloba
              , attiva sull’endotelio vasale per rilascio di fattori di vasodilatazione endogeni e la prostaciclina; il Gingseng, come modulatore della pressione arteriosa dello stress e dell’insonnia, agisce per modulazione dei livelli di glucosio ematico; Il Gotu-Kola accelera la guarigione delle ferite ma possiede una spiccata azione ansiolitica; l’Ashwaganda (radice della Withania somniphera) diminuisce il colesterolo sierico e la VES; la Bacopa monniera è un tonico con azione stimolante la memoria e l’apprendimento probabilmente per attivazione di protein-kinasi, l’azione è dovuta a due alcaloidi a struttura stricnico-simile, responsabili di effetti tossici per alto dosaggio.

              attenzione!!!!!!

              il ginko è da evitare se state già prendendo degli anti aggreganti piastrinici....



               



              ********************
              *Bitter "MJ" simone*
              ********************
              >From: zio Hack
              >Reply-To: mente@yahoogroups.com
              >To: mente@yahoogroups.com
              >Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
              >Date: Mon, 02 Feb 2004 16:00:01 +0100
              >
              >At 14.51 02/02/2004, you wrote:
              >
              > >il ginko effettivamente è un buon prodotto, ma consiglio le versione in estratto idroalcolico....
              > >
              > >altri prodotti sono
              > >
              > >- la colina assunta insieme alle vitamine del gruppo B per permetterle di attraversare la barriera emato encefalica....(reperibile in eroristeria e farmacia)
              >
              >Questo msg e' UTILISSIMO
              >E
              >se potete per non far diventare il discorso una cosa "accademica" da libro...
              >indicate la VOSTRA ESPERIENZA
              >ovvero:
              >COSA AVETE PROVATO (se e' un prodotto da farmacia indicate il/i nomi "commerciali" e se serve la ricetta o e' da banco),
              >IN CHE DOSAGGI
              >e i RISULTATI (effetti benefici e eventuali effetti collaterali...)
              >
              >
              > >altri prodotti sono:
              > >
              > >PIRACETAM
              > >(Nootropil)
              >
              >Ad esempio per questo serve la ricetta
              >...e le esperienze americane attualmente parlano meglio della Vinpocetina (vedi dopo)
              >
              >
              > >Il Piracetam si e'  rivelato un potente stimolatore cerebrale, e, nonostante sia usato per trattare malattie come demenza ed alcolismo, l'uso su persone sane consente di migliorare la memoria e l'apprendimento.
              >
              >Ovviamente queste informazioni solo SOLO A SCOPO INFORMATIVO
              >(infatti la PRIMA cosa da fare PRIMA di ingerire qualsiasi cosa e' DOCUMENTARSI e fare il TEST ENERGETICO (VCD)...
              >e parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
              >e aver definito BENE i proprio "obiettivi" (VCD)
              >e seguire tutti gli altri consigli sulla salute (VCD)...
              >e ricordate che una pastiglia non rendera' MAI + intelligente NESSUNO al massimo amplifica quello che gia' siete ;-))))
              >e per gli studenti non sara' una "pillola magica" a sostituire la mancanza di motivazione o una tecnica di studio carente...
              >inoltre
              >PRIMA di usare prodotti "farmacologici"
              >e' necessario:
              >- avere la dieta a posto (cibi freschi, sani ecc...)
              >- fare esercizio fisico REGOLARE
              >- fare i rilassamenti QUOTIDIANI (molte di queste sostanze hanno effetto "eccitante"...)
              >- prendere supplementi multivitaminici e multiminerali e antiossidanti e nei giusti dosaggi (che non sono quasi mai l'RDA... se avete carenze molti prodotti nootropici NON FUNZIONANO...)
              >- parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
              >e PRIMA di passare a quelli "di sintesi" io proverei quelli "erbacei" (non che non abbiano anche loro effetti collaterali e possono essere tossici...)
              >la mia limitatissima esperienza
              >inoltre e' che ad esempio la Routine Energetica (VCD) anche solo una volta al giorno mi da risultati piu' intensi ed efficaci di Ginseng, GUarana', Ginko, Ma Huang ecc...
              >
              >
              > >Vari studi clinici effettuati sia su giovani volontari in ottima salute, sia su soggetti in eta' senile dimostrano che questo farmaco aumenta le capacita' di attenzione e concentrazione, migliora il processo di integrazione delle informazioni e la vigilanza corticale sia su soggetti sani che su quelli con deficienze cognitive. L'uso di Piracetam determina un aumento nel flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali, potenziando quindi funzioni come creativita', capacita' di sintesi, risoluzione di problemi.
              > >
              > >Questa sostanza puo' aumentare l'effetto di droghe psicotrope ed anfetaminiche, ed anche se non presenta alcuna tossicita' ed e' priva di seri effetti collaterali, raramente puo' causare insonnia, nausea, vomito, disturbi intestinali ed agitazione psicomotoria.
              > >Viene venduto in tavolette da 400 o 800 mg, per una dose giornaliera, suddivisa in tre fasi, che puo' variare dai 1200 mg ai 4800 mg.
              > >Il suo effetto comincia fra i 30 ed i 60 minuti dopo l'ingestione; viene consigliata una forte dose nei primi due giorni d'uso, per cominciare a percepirne gli effetti, in seguito puo' essere sufficiente un dosaggio inferiore.
              > >Il Piracetam ha un effetto sinergico con DMAE, centrofenossina, colina ed Hydergina, cioe' gli effetti di questo nootropico sono amplificati se viene assunto insieme ad una o piu' delle suddette sostanze.
              > >
              > >Il Piracetam è un amplificatore cognitivo. L'effetto soggettivo descritto da molte persone è che "ti risveglia il cervello". Un analogo chimico del neurotrasmettitore acido gamma-aminobutirico (GABA), il Piracetam sembra promuovere il flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali. Sappiamo che la comunicazione fra i due emisferi è associata con lampi di creatività. Il Piracetam è così sicuro che un dipendente dell'FDA ha sostenuto che il Piracetam non può avere alcun effetto farmacologico a causa della sua bassa tossicità anche a dosi enormi.
              >
              >Buffa e fa pensare questa equivalenza complessa (VGdP ;-) che fanno: "se non e' dannoso non puo' avere effetti" :-)))
              >
              > >L'effetto del Piracetam può essere aumentato se preso in associazione con il DMAE, la centrofenossina o la colina. Quando la colina e il Piracetam sono assunte insieme, si ha un effetto sinergico che causa un miglioramento della memoria più grande che la somma dei due singoli effetti
              > >Precauzioni: Il Piracetam può potenziare l'effetto di certe dorghe quali le anfetamine ed altri psicotropi. Effetti collaterali sono rari e comprendono insonnia, agitazione psicomotoria, nausea, disturbi gastrointestinali e mal di testa.
              > >Posologia: Piracetam è prodotto in compresse da 400 o 800 mg. La dose normale è di 2400-4800 mg. al giorno in tre riprese. Certa letteratura consiglia un'alta dose d'approccio nei primi due giorni. Ho notato che quando qualcuno prende il Piracetam per la prima volta non nota alcun effetto fino a che non prendono un'alta dose (4000-8000 mg. circa). In seguito, una dose più bassa è sufficiente.
              > >
              > >VINCAMINA
              > >
              > >Molte deficienze cognitive, sono dovute alla diminuzione di afflusso di sangue nel cervello che si presenta nell'uomo con l'avanzare dell'eta', a causa dell'indurimento delle arterie, ma anche in individui adulti a causa dei danni prodotti dai radicali liberi.
              > >La vincamina, estratta dalla pervinca, una pianta erbacea, aumenta l'afflusso di sangue al cervello, e di conseguenza fornisce un maggiore afflusso di ossigeno, dimostandosi efficace nel trattamento di depressione, vertigini, pressione alta e problemi di udito.
              > >Aumenta la memoria e la capacita' di concentrazione.
              > >
              > >VINPOCETIN
              > >
              > >Il Vinpocetin, come il Piracetam, è un potente espansore della memoria. Facilita il metabolismo cerebrale migliorando la microcircolazione, accresce la produzione di ATP (l'energia chimica cellulare) delle cellule cerebrali, aumenta l'utilizzo di glucosio nel cervello, così come l'utilizzo di ossigeno. Il Vinpocetin è spesso utilizzato nella cura di disordini circolatori cerebrali quali l'afasia, l'aprassia, problemi motori, capogiri.
              > >Precauzioni: Effetti collaterali sono rari, ma comprendono ipotensione e tachicardia. Non ha interazione con altre droghe, non ha nessuna tossicità ed è in generale molto sicuro.
              > >Posologia: Una o due compresse da 5 mg. al giorno
              > >
              > >altri Nutrienti :
              > >
              > >Acetyl L Carnitina
              > >
              > >Colina - precursore dell’acetilcolina.
              > >
              > >Citidina-5’-diphosphate
              > >
              > >DMAE, favorisce la sintesi di acetilcolina (presente nel pesce azzurro)
              > >
              > >Fosfatidilserina
              > >spero che sia di utilità
              >
              >UTILISSIMO riferimento
              >se poi puoi aggiungere le tue esperienze lo renderai ancora piu' utile...
              >
              >
              >
              > >********************
              > >*Bitter "MJ" simone*
              > >********************
              > >>From: "Robert"
              > >>Reply-To: mente@yahoogroups.com
              > >>To:
              > >>Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
              > >>Date: Mon, 2 Feb 2004 09:32:07 +0100
              > >>
              > >>
              > >> >In pratica se parlate delle vostre esperienze con integratori alimentari
              > >>nutriceutici (come gia' si e' fatto)...
              > >> >potete dare un contributo significativo a tutti...
              > >> >
              > >> >Un abbraccio dallo
              > >> >zio Hack
              > >> >www.migliorati.org
              > >>
              > >>A una mia cliente "sotto esami" ho fornito una confezione di Ginkgo Biloba, e mi
              > >>ha detto che ha notato palesemente l'aumento di concentrazione nello studio,
              > >>anzi l'aumento di facilità con cui raggiunge la concentrazione e l'attenzione.
              > >>Come effetto collaterale ha notato un po' di pesantezza nello stomaco nel
              > >>momento in cui ha assunto la compressa.
              > >>
              > >>Io ancora non l'ho provato perchè non sono studente, quando lo proverò posterò
              > >>qui l'esperienza
              > >>
              > >>Ciao
              > >>
              > >>Robert
              > >>
              >
              >
              >Un abbraccio dallo
              >zio Hack
              >www.migliorati.org
              >


              Filtri antispamming e antivirus per la tua casella di posta

              Video Sedurre Divertendosi il regalo più UTILE dell'anno! http://www.migliorati.org/prodotti/VSD/VideoSD.htm


              Yahoo! Gruppi - Sponsor

              L'utilizzo, da parte tua, di Yahoo! Gruppi è soggetto alle Condizioni di Utilizzo del Servizio Yahoo!


              Un abbraccio dallo
              zio Hack
              www.migliorati.org

            • Simone bit
              se vuoi zio posso inviarti alcuni file, che puoi mettere a disposizione di chi fosse interessato effetti collaterali: ginko biloba, può avere effetti se preso
              Messaggio 6 di 8 , 2 feb 2004
              Visualizza origine
              • 0 Allegato

                se vuoi zio posso inviarti alcuni file, che puoi mettere a disposizione di chi fosse interessato

                 

                effetti collaterali:

                ginko biloba, può avere effetti se preso in sinergia con altri anticoagulanti(sangue troppo fluido=rischio emmoragie), ma gli attuali dosaggi del ginko sono troppo bassi, bisognerebbe berne un boccetta al giorno per arrivare forse a dei rischi.

                Piracetam(nootropil) non ha effetti collaterali se non in contamporanea assunzione con alcolici(a meno che uno non voglia sballare con mezzo bicchiere di vino), per il resto è attualmente il miglior prodotto per mantenere la mente lucida...

                la carnitina ad alti dosaggi provoca un pò di pirosi( prot....., ehehh un pò di puzzette non ammazza nessuno), problema che scompare abbassando il dosaggio o dividendolo nella giornata.

                la colina se usata a lungo rende un pò più intensi gli odori corporei(questo non l'ho letto ma non l'ho mai veriicato su di me)


                 




                ********************
                *Bitter "MJ" simone*
                ********************
                >From: zio Hack
                >Reply-To: mente@yahoogroups.com
                >To: mente@yahoogroups.com
                >Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
                >Date: Mon, 02 Feb 2004 18:22:09 +0100
                >
                >At 16.33 02/02/2004, you wrote:
                >
                > >hai ragione zio hack
                > >
                > >scusa ma a volte la passione mi porta ad essere molto tecnico
                >
                >
                >Anzi
                >...sei una ricca fonte di informazioni...
                >
                >
                >
                >
                > >cmq per i prodotti in questione questa è la mia esperienza...
                >
                >Li hai usati tutti insieme?
                >
                >Per quanto tempo?
                >
                >Con che risultati?
                >
                >Effetti collaterali? (a breve o lungo termine...)
                >
                >
                > >ginko 90 gocce al dì (la diluizione devo essera al 60% idroalcolica)
                > >
                > >la carnitina( meglio se trovate l'acetyl carnitica anche se costa di +)1 o 2 gr al giorno
                > >
                > >colina 2gr + vit B(un dei tanti integratori che si possono trovare va benissimo)
                > >
                > >piracetam(nome commerciale + diffuso è NOOTROPIL), uno o due fialoidi al giorno, anche in sinergia con la colina che ne amplifica gli effetti...
                > >
                > >per il nootropil occorre la richiesta del medico(non la ricetta), ma se avete un farmacista amico ve la dà senza problemi, e cmq dopo la prima volta ve lo danno sempre perchè non  è in fascia protetta.....
                > >
                > >il dmae si trova in alcuni store on line così come la vincamina
                > >
                > >Fra i prodotti di origine naturale o del tutto naturali, noti come Smart Herbs, sono da ricordare:
                > >
                > >Gingko biloba, attiva sull’endotelio vasale per rilascio di fattori di vasodilatazione endogeni e la prostaciclina; il Gingseng, come modulatore della pressione arteriosa dello stress e dell’insonnia, agisce per modulazione dei livelli di glucosio ematico; Il Gotu-Kola accelera la guarigione delle ferite ma possiede una spiccata azione ansiolitica; l’Ashwaganda (radice della Withania somniphera) diminuisce il colesterolo sierico e la VES; la Bacopa monniera è un tonico con azione stimolante la memoria e l’apprendimento probabilmente per attivazione di protein-kinasi, l’azione è dovuta a due alcaloidi a struttura stricnico-simile, responsabili di effetti tossici per alto dosaggio.
                > >
                > >attenzione!!!!!!
                > >
                > >il ginko è da evitare se state già prendendo degli anti aggreganti piastrinici....
                > >
                > >
                > >
                > >
                > >
                > >
                > >
                > >********************
                > >*Bitter "MJ" simone*
                > >********************
                > >>From: zio Hack
                > >>Reply-To: mente@yahoogroups.com
                > >>To: mente@yahoogroups.com
                > >>Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
                > >>Date: Mon, 02 Feb 2004 16:00:01 +0100
                > >>
                > >>At 14.51 02/02/2004, you wrote:
                > >>
                > >> >il ginko effettivamente è un buon prodotto, ma consiglio le versione in estratto idroalcolico....
                > >> >
                > >> >altri prodotti sono
                > >> >
                > >> >- la colina assunta insieme alle vitamine del gruppo B per permetterle di attraversare la barriera emato encefalica....(reperibile in eroristeria e farmacia)
                > >>
                > >>Questo msg e' UTILISSIMO
                > >>E
                > >>se potete per non far diventare il discorso una cosa "accademica" da libro...
                > >>indicate la VOSTRA ESPERIENZA
                > >>ovvero:
                > >>COSA AVETE PROVATO (se e' un prodotto da farmacia indicate il/i nomi "commerciali" e se serve la ricetta o e' da banco),
                > >>IN CHE DOSAGGI
                > >>e i RISULTATI (effetti benefici e eventuali effetti collaterali...)
                > >>
                > >>
                > >> >altri prodotti sono:
                > >> >
                > >> >PIRACETAM
                > >> >(Nootropil)
                > >>
                > >>Ad esempio per questo serve la ricetta
                > >>...e le esperienze americane attualmente parlano meglio della Vinpocetina (vedi dopo)
                > >>
                > >>
                > >> >Il Piracetam si e'  rivelato un potente stimolatore cerebrale, e, nonostante sia usato per trattare malattie come demenza ed alcolismo, l'uso su persone sane consente di migliorare la memoria e l'apprendimento.
                > >>
                > >>Ovviamente queste informazioni solo SOLO A SCOPO INFORMATIVO
                > >>(infatti la PRIMA cosa da fare PRIMA di ingerire qualsiasi cosa e' DOCUMENTARSI e fare il TEST ENERGETICO (VCD)...
                > >>e parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
                > >>e aver definito BENE i proprio "obiettivi" (VCD)
                > >>e seguire tutti gli altri consigli sulla salute (VCD)...
                > >>e ricordate che una pastiglia non rendera' MAI + intelligente NESSUNO al massimo amplifica quello che gia' siete ;-))))
                > >>e per gli studenti non sara' una "pillola magica" a sostituire la mancanza di motivazione o una tecnica di studio carente...
                > >>inoltre
                > >>PRIMA di usare prodotti "farmacologici"
                > >>e' necessario:
                > >>- avere la dieta a posto (cibi freschi, sani ecc...)
                > >>- fare esercizio fisico REGOLARE
                > >>- fare i rilassamenti QUOTIDIANI (molte di queste sostanze hanno effetto "eccitante"...)
                > >>- prendere supplementi multivitaminici e multiminerali e antiossidanti e nei giusti dosaggi (che non sono quasi mai l'RDA... se avete carenze molti prodotti nootropici NON FUNZIONANO...)
                > >>- parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
                > >>e PRIMA di passare a quelli "di sintesi" io proverei quelli "erbacei" (non che non abbiano anche loro effetti collaterali e possono essere tossici...)
                > >>la mia limitatissima esperienza
                > >>inoltre e' che ad esempio la Routine Energetica (VCD) anche solo una volta al giorno mi da risultati piu' intensi ed efficaci di Ginseng, GUarana', Ginko, Ma Huang ecc...
                > >>
                > >>
                > >> >Vari studi clinici effettuati sia su giovani volontari in ottima salute, sia su soggetti in eta' senile dimostrano che questo farmaco aumenta le capacita' di attenzione e concentrazione, migliora il processo di integrazione delle informazioni e la vigilanza corticale sia su soggetti sani che su quelli con deficienze cognitive. L'uso di Piracetam determina un aumento nel flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali, potenziando quindi funzioni come creativita', capacita' di sintesi, risoluzione di problemi.
                > >> >
                > >> >Questa sostanza puo' aumentare l'effetto di droghe psicotrope ed anfetaminiche, ed anche se non presenta alcuna tossicita' ed e' priva di seri effetti collaterali, raramente puo' causare insonnia, nausea, vomito, disturbi intestinali ed agitazione psicomotoria.
                > >> >Viene venduto in tavolette da 400 o 800 mg, per una dose giornaliera, suddivisa in tre fasi, che puo' variare dai 1200 mg ai 4800 mg.
                > >> >Il suo effetto comincia fra i 30 ed i 60 minuti dopo l'ingestione; viene consigliata una forte dose nei primi due giorni d'uso, per cominciare a percepirne gli effetti, in seguito puo' essere sufficiente un dosaggio inferiore.
                > >> >Il Piracetam ha un effetto sinergico con DMAE, centrofenossina, colina ed Hydergina, cioe' gli effetti di questo nootropico sono amplificati se viene assunto insieme ad una o piu' delle suddette sostanze.
                > >> >
                > >> >Il Piracetam è un amplificatore cognitivo. L'effetto soggettivo descritto da molte persone è che "ti risveglia il cervello". Un analogo chimico del neurotrasmettitore acido gamma-aminobutirico (GABA), il Piracetam sembra promuovere il flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali. Sappiamo che la comunicazione fra i due emisferi è associata con lampi di creatività. Il Piracetam è così sicuro che un dipendente dell'FDA ha sostenuto che il Piracetam non può avere alcun effetto farmacologico a causa della sua bassa tossicità anche a dosi enormi.
                > >>
                > >>Buffa e fa pensare questa equivalenza complessa (VGdP ;-) che fanno: "se non e' dannoso non puo' avere effetti" :-)))
                > >>
                > >> >L'effetto del Piracetam può essere aumentato se preso in associazione con il DMAE, la centrofenossina o la colina. Quando la colina e il Piracetam sono assunte insieme, si ha un effetto sinergico che causa un miglioramento della memoria più grande che la somma dei due singoli effetti
                > >> >Precauzioni: Il Piracetam può potenziare l'effetto di certe dorghe quali le anfetamine ed altri psicotropi. Effetti collaterali sono rari e comprendono insonnia, agitazione psicomotoria, nausea, disturbi gastrointestinali e mal di testa.
                > >> >Posologia: Piracetam è prodotto in compresse da 400 o 800 mg. La dose normale è di 2400-4800 mg. al giorno in tre riprese. Certa letteratura consiglia un'alta dose d'approccio nei primi due giorni. Ho notato che quando qualcuno prende il Piracetam per la prima volta non nota alcun effetto fino a che non prendono un'alta dose (4000-8000 mg. circa). In seguito, una dose più bassa è sufficiente.
                > >> >
                > >> >VINCAMINA
                > >> >
                > >> >Molte deficienze cognitive, sono dovute alla diminuzione di afflusso di sangue nel cervello che si presenta nell'uomo con l'avanzare dell'eta', a causa dell'indurimento delle arterie, ma anche in individui adulti a causa dei danni prodotti dai radicali liberi.
                > >> >La vincamina, estratta dalla pervinca, una pianta erbacea, aumenta l'afflusso di sangue al cervello, e di conseguenza fornisce un maggiore afflusso di ossigeno, dimostandosi efficace nel trattamento di depressione, vertigini, pressione alta e problemi di udito.
                > >> >Aumenta la memoria e la capacita' di concentrazione.
                > >> >
                > >> >VINPOCETIN
                > >> >
                > >> >Il Vinpocetin, come il Piracetam, è un potente espansore della memoria. Facilita il metabolismo cerebrale migliorando la microcircolazione, accresce la produzione di ATP (l'energia chimica cellulare) delle cellule cerebrali, aumenta l'utilizzo di glucosio nel cervello, così come l'utilizzo di ossigeno. Il Vinpocetin è spesso utilizzato nella cura di disordini circolatori cerebrali quali l'afasia, l'aprassia, problemi motori, capogiri.
                > >> >Precauzioni: Effetti collaterali sono rari, ma comprendono ipotensione e tachicardia. Non ha interazione con altre droghe, non ha nessuna tossicità ed è in generale molto sicuro.
                > >> >Posologia: Una o due compresse da 5 mg. al giorno
                > >> >
                > >> >altri Nutrienti :
                > >> >
                > >> >Acetyl L Carnitina
                > >> >
                > >> >Colina - precursore dell’acetilcolina.
                > >> >
                > >> >Citidina-5’-diphosphate
                > >> >
                > >> >DMAE, favorisce la sintesi di acetilcolina (presente nel pesce azzurro)
                > >> >
                > >> >Fosfatidilserina
                > >> >spero che sia di utilità
                > >>
                > >>UTILISSIMO riferimento
                > >>se poi puoi aggiungere le tue esperienze lo renderai ancora piu' utile...
                > >>
                > >>
                > >>
                > >> >********************
                > >> >*Bitter "MJ" simone*
                > >> >********************
                > >> >>From: "Robert"
                > >> >>Reply-To: mente@yahoogroups.com
                > >> >>To:
                > >> >>Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
                > >> >>Date: Mon, 2 Feb 2004 09:32:07 +0100
                > >> >>
                > >> >>
                > >> >> >In pratica se parlate delle vostre esperienze con integratori alimentari
                > >> >>nutriceutici (come gia' si e' fatto)...
                > >> >> >potete dare un contributo significativo a tutti...
                > >> >> >
                > >> >> >Un abbraccio dallo
                > >> >> >zio Hack
                > >> >> >www.migliorati.org
                > >> >>
                > >> >>A una mia cliente "sotto esami" ho fornito una confezione di Ginkgo Biloba, e mi
                > >> >>ha detto che ha notato palesemente l'aumento di concentrazione nello studio,
                > >> >>anzi l'aumento di facilità con cui raggiunge la concentrazione e l'attenzione.
                > >> >>Come effetto collaterale ha notato un po' di pesantezza nello stomaco nel
                > >> >>momento in cui ha assunto la compressa.
                > >> >>
                > >> >>Io ancora non l'ho provato perchè non sono studente, quando lo proverò posterò
                > >> >>qui l'esperienza
                > >> >>
                > >> >>Ciao
                > >> >>
                > >> >>Robert
                > >> >>
                > >>
                > >>
                > >>Un abbraccio dallo
                > >>zio Hack
                > >>www.migliorati.org
                > >>
                > >
                > >
                > >----------
                > >Filtri antispamming e antivirus per la tua casella di posta
                > >
                > >Video Sedurre Divertendosi il regalo più UTILE dell'anno! http://www.migliorati.org/prodotti/VSD/VideoSD.htm
                > >
                > >
                > >Yahoo! Gruppi - Sponsor
                > >
                > >L'utilizzo, da parte tua, di Yahoo! Gruppi è soggetto alle Condizioni di Utilizzo del Servizio Yahoo!
                >
                >
                >Un abbraccio dallo
                >zio Hack
                >www.migliorati.org
                >


                Personalizza MSN Messenger con sfondi e foto. E' divertente!
              • zio Hack
                ... SI grazie segnalami la fonte perche se sono copiati da altri siti e meglio (e piu corretto) segnalare solo il link in lista... ... Meglio del
                Messaggio 7 di 8 , 3 feb 2004
                Visualizza origine
                • 0 Allegato
                  At 08.58 03/02/2004, you wrote:

                  >se vuoi zio posso inviarti alcuni file, che puoi mettere a disposizione di chi fosse interessato

                  SI'
                  grazie
                  segnalami la fonte perche' se sono copiati da altri siti
                  e' meglio (e piu' corretto) segnalare solo il link in lista...


                  >effetti collaterali:
                  >
                  >ginko biloba, può avere effetti se preso in sinergia con altri anticoagulanti(sangue troppo fluido==rischio emmoragie), ma gli attuali dosaggi del ginko sono troppo bassi, bisognerebbe berne un boccetta al giorno per arrivare forse a dei rischi.
                  >
                  >Piracetam(nootropil) non ha effetti collaterali se non in contamporanea assunzione con alcolici(a meno che uno non voglia sballare con mezzo bicchiere di vino), per il resto è attualmente il miglior prodotto per mantenere la mente lucida...

                  Meglio del Vinpocetam ?


                  >la carnitina ad alti dosaggi provoca un pò di pirosi( prot....., ehehh un pò di puzzette non ammazza nessuno), problema che scompare abbassando il dosaggio o dividendolo nella giornata.
                  >
                  >la colina se usata a lungo rende un pò più intensi gli odori corporei(questo non l'ho letto ma non l'ho mai veriicato su di me)
                  >
                  >
                  >
                  >
                  >
                  >
                  >********************
                  >*Bitter "MJ" simone*
                  >********************
                  >>From: zio Hack
                  >>Reply-To: mente@yahoogroups.com
                  >>To: mente@yahoogroups.com
                  >>Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
                  >>Date: Mon, 02 Feb 2004 18:22:09 +0100
                  >>
                  >>At 16.33 02/02/2004, you wrote:
                  >>
                  >> >hai ragione zio hack
                  >> >
                  >> >scusa ma a volte la passione mi porta ad essere molto tecnico
                  >>
                  >>
                  >>Anzi
                  >>...sei una ricca fonte di informazioni...
                  >>
                  >>
                  >>
                  >>
                  >> >cmq per i prodotti in questione questa è la mia esperienza...
                  >>
                  >>Li hai usati tutti insieme?
                  >>
                  >>Per quanto tempo?
                  >>
                  >>Con che risultati?
                  >>
                  >>Effetti collaterali? (a breve o lungo termine...)
                  >>
                  >>
                  >> >ginko 90 gocce al dì (la diluizione devo essera al 60% idroalcolica)
                  >> >
                  >> >la carnitina( meglio se trovate l'acetyl carnitica anche se costa di +)1 o 2 gr al giorno
                  >> >
                  >> >colina 2gr + vit B(un dei tanti integratori che si possono trovare va benissimo)
                  >> >
                  >> >piracetam(nome commerciale + diffuso è NOOTROPIL), uno o due fialoidi al giorno, anche in sinergia con la colina che ne amplifica gli effetti...
                  >> >
                  >> >per il nootropil occorre la richiesta del medico(non la ricetta), ma se avete un farmacista amico ve la dà senza problemi, e cmq dopo la prima volta ve lo danno sempre perchè non è in fascia protetta.....
                  >> >
                  >> >il dmae si trova in alcuni store on line così come la vincamina
                  >> >
                  >> >Fra i prodotti di origine naturale o del tutto naturali, noti come Smart Herbs, sono da ricordare:
                  >> >
                  >> >Gingko biloba, attiva sull’endotelio vasale per rilascio di fattori di vasodilatazione endogeni e la prostaciclina; il Gingseng, come modulatore della pressione arteriosa dello stress e dell’insonnia, agisce per modulazione dei livelli di glucosio ematico; Il Gotu-Kola accelera la guarigione delle ferite ma possiede una spiccata azione ansiolitica; l’Ashwaganda (radice della Withania somniphera) diminuisce il colesterolo sierico e la VES; la Bacopa monniera è un tonico con azione stimolante la memoria e l’apprendimento probabilmente per attivazione di protein-kinasi, l’azione è dovuta a due alcaloidi a struttura stricnico-simile, responsabili di effetti tossici per alto dosaggio.
                  >> >
                  >> >attenzione!!!!!!
                  >> >
                  >> >il ginko è da evitare se state già prendendo degli anti aggreganti piastrinici....
                  >> >
                  >> >
                  >> >
                  >> >
                  >> >
                  >> >
                  >> >
                  >> >********************
                  >> >*Bitter "MJ" simone*
                  >> >********************
                  >> >>From: zio Hack
                  >> >>Reply-To: mente@yahoogroups.com
                  >> >>To: mente@yahoogroups.com
                  >> >>Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
                  >> >>Date: Mon, 02 Feb 2004 16:00:01 +0100
                  >> >>
                  >> >>At 14.51 02/02/2004, you wrote:
                  >> >>
                  >> >> >il ginko effettivamente è un buon prodotto, ma consiglio le versione in estratto idroalcolico....
                  >> >> >
                  >> >> >altri prodotti sono
                  >> >> >
                  >> >> >- la colina assunta insieme alle vitamine del gruppo B per permetterle di attraversare la barriera emato encefalica....(reperibile in eroristeria e farmacia)
                  >> >>
                  >> >>Questo msg e' UTILISSIMO
                  >> >>E
                  >> >>se potete per non far diventare il discorso una cosa "accademica" da libro...
                  >> >>indicate la VOSTRA ESPERIENZA
                  >> >>ovvero:
                  >> >>COSA AVETE PROVATO (se e' un prodotto da farmacia indicate il/i nomi "commerciali" e se serve la ricetta o e' da banco),
                  >> >>IN CHE DOSAGGI
                  >> >>e i RISULTATI (effetti benefici e eventuali effetti collaterali...)
                  >> >>
                  >> >>
                  >> >> >altri prodotti sono:
                  >> >> >
                  >> >> >PIRACETAM
                  >> >> >(Nootropil)
                  >> >>
                  >> >>Ad esempio per questo serve la ricetta
                  >> >>...e le esperienze americane attualmente parlano meglio della Vinpocetina (vedi dopo)
                  >> >>
                  >> >>
                  >> >> >Il Piracetam si e' rivelato un potente stimolatore cerebrale, e, nonostante sia usato per trattare malattie come demenza ed alcolismo, l'uso su persone sane consente di migliorare la memoria e l'apprendimento.
                  >> >>
                  >> >>Ovviamente queste informazioni solo SOLO A SCOPO INFORMATIVO
                  >> >>(infatti la PRIMA cosa da fare PRIMA di ingerire qualsiasi cosa e' DOCUMENTARSI e fare il TEST ENERGETICO (VCD)...
                  >> >>e parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
                  >> >>e aver definito BENE i proprio "obiettivi" (VCD)
                  >> >>e seguire tutti gli altri consigli sulla salute (VCD)...
                  >> >>e ricordate che una pastiglia non rendera' MAI + intelligente NESSUNO al massimo amplifica quello che gia' siete ;-))))
                  >> >>e per gli studenti non sara' una "pillola magica" a sostituire la mancanza di motivazione o una tecnica di studio carente...
                  >> >>inoltre
                  >> >>PRIMA di usare prodotti "farmacologici"
                  >> >>e' necessario:
                  >> >>- avere la dieta a posto (cibi freschi, sani ecc...)
                  >> >>- fare esercizio fisico REGOLARE
                  >> >>- fare i rilassamenti QUOTIDIANI (molte di queste sostanze hanno effetto "eccitante"...)
                  >> >>- prendere supplementi multivitaminici e multiminerali e antiossidanti e nei giusti dosaggi (che non sono quasi mai l'RDA... se avete carenze molti prodotti nootropici NON FUNZIONANO...)
                  >> >>- parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
                  >> >>e PRIMA di passare a quelli "di sintesi" io proverei quelli "erbacei" (non che non abbiano anche loro effetti collaterali e possono essere tossici...)
                  >> >>la mia limitatissima esperienza
                  >> >>inoltre e' che ad esempio la Routine Energetica (VCD) anche solo una volta al giorno mi da risultati piu' intensi ed efficaci di Ginseng, GUarana', Ginko, Ma Huang ecc...
                  >> >>
                  >> >>
                  >> >> >Vari studi clinici effettuati sia su giovani volontari in ottima salute, sia su soggetti in eta' senile dimostrano che questo farmaco aumenta le capacita' di attenzione e concentrazione, migliora il processo di integrazione delle informazioni e la vigilanza corticale sia su soggetti sani che su quelli con deficienze cognitive. L'uso di Piracetam determina un aumento nel flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali, potenziando quindi funzioni come creativita', capacita' di sintesi, risoluzione di problemi.
                  >> >> >
                  >> >> >Questa sostanza puo' aumentare l'effetto di droghe psicotrope ed anfetaminiche, ed anche se non presenta alcuna tossicita' ed e' priva di seri effetti collaterali, raramente puo' causare insonnia, nausea, vomito, disturbi intestinali ed agitazione psicomotoria.
                  >> >> >Viene venduto in tavolette da 400 o 800 mg, per una dose giornaliera, suddivisa in tre fasi, che puo' variare dai 1200 mg ai 4800 mg.
                  >> >> >Il suo effetto comincia fra i 30 ed i 60 minuti dopo l'ingestione; viene consigliata una forte dose nei primi due giorni d'uso, per cominciare a percepirne gli effetti, in seguito puo' essere sufficiente un dosaggio inferiore.
                  >> >> >Il Piracetam ha un effetto sinergico con DMAE, centrofenossina, colina ed Hydergina, cioe' gli effetti di questo nootropico sono amplificati se viene assunto insieme ad una o piu' delle suddette sostanze.
                  >> >> >
                  >> >> >Il Piracetam è un amplificatore cognitivo. L'effetto soggettivo descritto da molte persone è che "ti risveglia il cervello". Un analogo chimico del neurotrasmettitore acido gamma-aminobutirico (GABA), il Piracetam sembra promuovere il flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali. Sappiamo che la comunicazione fra i due emisferi è associata con lampi di creatività. Il Piracetam è così sicuro che un dipendente dell'FDA ha sostenuto che il Piracetam non può avere alcun effetto farmacologico a causa della sua bassa tossicità anche a dosi enormi.
                  >> >>
                  >> >>Buffa e fa pensare questa equivalenza complessa (VGdP ;-) che fanno: "se non e' dannoso non puo' avere effetti" :-)))
                  >> >>
                  >> >> >L'effetto del Piracetam può essere aumentato se preso in associazione con il DMAE, la centrofenossina o la colina. Quando la colina e il Piracetam sono assunte insieme, si ha un effetto sinergico che causa un miglioramento della memoria più grande che la somma dei due singoli effetti
                  >> >> >Precauzioni: Il Piracetam può potenziare l'effetto di certe dorghe quali le anfetamine ed altri psicotropi. Effetti collaterali sono rari e comprendono insonnia, agitazione psicomotoria, nausea, disturbi gastrointestinali e mal di testa.
                  >> >> >Posologia: Piracetam è prodotto in compresse da 400 o 800 mg. La dose normale è di 2400-4800 mg. al giorno in tre riprese. Certa letteratura consiglia un'alta dose d'approccio nei primi due giorni. Ho notato che quando qualcuno prende il Piracetam per la prima volta non nota alcun effetto fino a che non prendono un'alta dose (4000-8000 mg. circa). In seguito, una dose più bassa è sufficiente.
                  >> >> >
                  >> >> >VINCAMINA
                  >> >> >
                  >> >> >Molte deficienze cognitive, sono dovute alla diminuzione di afflusso di sangue nel cervello che si presenta nell'uomo con l'avanzare dell'eta', a causa dell'indurimento delle arterie, ma anche in individui adulti a causa dei danni prodotti dai radicali liberi.
                  >> >> >La vincamina, estratta dalla pervinca, una pianta erbacea, aumenta l'afflusso di sangue al cervello, e di conseguenza fornisce un maggiore afflusso di ossigeno, dimostandosi efficace nel trattamento di depressione, vertigini, pressione alta e problemi di udito.
                  >> >> >Aumenta la memoria e la capacita' di concentrazione.
                  >> >> >
                  >> >> >VINPOCETIN
                  >> >> >
                  >> >> >Il Vinpocetin, come il Piracetam, è un potente espansore della memoria. Facilita il metabolismo cerebrale migliorando la microcircolazione, accresce la produzione di ATP (l'energia chimica cellulare) delle cellule cerebrali, aumenta l'utilizzo di glucosio nel cervello, così come l'utilizzo di ossigeno. Il Vinpocetin è spesso utilizzato nella cura di disordini circolatori cerebrali quali l'afasia, l'aprassia, problemi motori, capogiri.
                  >> >> >Precauzioni: Effetti collaterali sono rari, ma comprendono ipotensione e tachicardia. Non ha interazione con altre droghe, non ha nessuna tossicità ed è in generale molto sicuro.
                  >> >> >Posologia: Una o due compresse da 5 mg. al giorno
                  >> >> >
                  >> >> >altri Nutrienti :
                  >> >> >
                  >> >> >Acetyl L Carnitina
                  >> >> >
                  >> >> >Colina - precursore dell’acetilcolina.
                  >> >> >
                  >> >> >Citidina-5’-diphosphate
                  >> >> >
                  >> >> >DMAE, favorisce la sintesi di acetilcolina (presente nel pesce azzurro)
                  >> >> >
                  >> >> >Fosfatidilserina
                  >> >> >spero che sia di utilità
                  >> >>
                  >> >>UTILISSIMO riferimento
                  >> >>se poi puoi aggiungere le tue esperienze lo renderai ancora piu' utile...
                  >> >>
                  >> >>
                  >> >>
                  >> >> >********************
                  >> >> >*Bitter "MJ" simone*
                  >> >> >********************
                  >> >> >>From: "Robert"
                  >> >> >>Reply-To: mente@yahoogroups.com
                  >> >> >>To:
                  >> >> >>Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
                  >> >> >>Date: Mon, 2 Feb 2004 09:32:07 +0100
                  >> >> >>
                  >> >> >>
                  >> >> >> >In pratica se parlate delle vostre esperienze con integratori alimentari
                  >> >> >>nutriceutici (come gia' si e' fatto)...
                  >> >> >> >potete dare un contributo significativo a tutti...
                  >> >> >> >
                  >> >> >> >Un abbraccio dallo
                  >> >> >> >zio Hack
                  >> >> >> >www.migliorati.org
                  >> >> >>
                  >> >> >>A una mia cliente "sotto esami" ho fornito una confezione di Ginkgo Biloba, e mi
                  >> >> >>ha detto che ha notato palesemente l'aumento di concentrazione nello studio,
                  >> >> >>anzi l'aumento di facilità con cui raggiunge la concentrazione e l'attenzione.
                  >> >> >>Come effetto collaterale ha notato un po' di pesantezza nello stomaco nel
                  >> >> >>momento in cui ha assunto la compressa.
                  >> >> >>
                  >> >> >>Io ancora non l'ho provato perchè non sono studente, quando lo proverò posterò
                  >> >> >>qui l'esperienza
                  >> >> >>
                  >> >> >>Ciao
                  >> >> >>
                  >> >> >>Robert
                  >> >> >>
                  >> >>
                  >> >>
                  >> >>Un abbraccio dallo
                  >> >>zio Hack
                  >> >>www.migliorati.org
                  >> >>
                  >> >
                  >> >
                  >> >----------
                  >> >Filtri antispamming e antivirus per la tua casella di posta
                  >> >
                  >> >Video Sedurre Divertendosi il regalo più UTILE dell'anno! http://www.migliorati.org/prodotti/VSD/VideoSD.htm
                  >> >
                  >> >
                  >> >Yahoo! Gruppi - Sponsor
                  >> >
                  >> >L'utilizzo, da parte tua, di Yahoo! Gruppi è soggetto alle Condizioni di Utilizzo del Servizio Yahoo!
                  >>
                  >>
                  >>Un abbraccio dallo
                  >>zio Hack
                  >>www.migliorati.org
                  >>
                  >
                  >
                  >----------
                  >Personalizza MSN Messenger con sfondi e foto. <http://g.msn.com/8HMAITIT/2746??PS==>E' divertente!
                  >
                  >Video Sedurre Divertendosi il regalo più UTILE dell'anno! <http://www.migliorati.org/prodotti/VSD/VideoSD.htm>http://www.migliorati.org/prodotti/VSD/VideoSD.htm
                  >
                  >
                  >L'utilizzo, da parte tua, di Yahoo! Gruppi è soggetto alle <http://it.docs.yahoo.com/info/utos.html>Condizioni di Utilizzo del Servizio Yahoo!


                  Un abbraccio dallo
                  zio Hack
                  www.migliorati.org
                • Simone bit
                  il vinpocetam, contiene vipocentina giusto? e allora mille volte meglio il nootropil o meglio in sinergia visto che agiscono diversamente La vinpocetina è
                  Messaggio 8 di 8 , 3 feb 2004
                  Visualizza origine
                  • 0 Allegato

                    il vinpocetam, contiene vipocentina giusto? e allora mille volte meglio il nootropil o meglio in sinergia visto che agiscono diversamente

                    La vinpocetina è derivata dall’alcaloide naturale vincamina, estratto dalla piccola pervinca (vinca minor), di cui possiede le qualità ma con una efficacia da due a quattro volte superiore. La vinpocetina è rimarcabilmente sprovvista di effetti secondari e di controindicazioni. [...]
                    La prima qualità della vinpocetina è quella di sostenere il metabolismo cerebrale, quindi la vigilanza, crescendo localmente la sintesi dell’adenosin-trifosfato (ATP), la molecola energetica universale.

                    La vinpocetina migliora l’utilizzazione dell’ossigeno nel cervello, accresce il flusso sanguigno cerebrale e riduce l’aggregazione piastrinica. I primi studi realizzati su questo composto raccomandavano di impiegarlo principalmente nelle turbe di origine ipossica ( insufficienza di ossigeno ) e ischemica ( insufficienza del flusso sanguigno ). In queste condizioni, la vinpocetina esercita un effetto neuroprotettore considerevole e permette di salvare fino al 50% dei neuroni che sarebbero perduti definitivamente. [...]

                    La vinpocetina accresce anche la sintesi di diversi neurotrasmettitori che investono le funzioni cerebrali critiche come la memorizzazione, la concentrazione e l’umore. Diversi studi mostrano un miglioramento percettibile delle performances cognitive dopo supplementazione, in particolare in uno dei domini più difficili da influenzare, la plasticità sinaptica che è in qualche modo il modello cellulare della capacità di apprendimento. [...]





                    ********************
                    *Bitter "MJ" simone*
                    ********************
                    >From: zio Hack
                    >Reply-To: mente@yahoogroups.com
                    >To: mente@yahoogroups.com
                    >Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
                    >Date: Tue, 03 Feb 2004 11:19:50 +0100
                    >
                    >At 08.58 03/02/2004, you wrote:
                    >
                    > >se vuoi zio posso inviarti alcuni file, che puoi mettere a disposizione di chi fosse interessato
                    >
                    >SI'
                    >grazie
                    >segnalami la fonte perche' se sono copiati da altri siti
                    >e' meglio (e piu' corretto) segnalare solo il link in lista...
                    >
                    >
                    > >effetti collaterali:
                    > >
                    > >ginko biloba, può avere effetti se preso in sinergia con altri anticoagulanti(sangue troppo fluido==rischio emmoragie), ma gli attuali dosaggi del ginko sono troppo bassi, bisognerebbe berne un boccetta al giorno per arrivare forse a dei rischi.
                    > >
                    > >Piracetam(nootropil) non ha effetti collaterali se non in contamporanea assunzione con alcolici(a meno che uno non voglia sballare con mezzo bicchiere di vino), per il resto è attualmente il miglior prodotto per mantenere la mente lucida...
                    >
                    >Meglio del Vinpocetam ?
                    >
                    >
                    > >la carnitina ad alti dosaggi provoca un pò di pirosi( prot....., ehehh un pò di puzzette non ammazza nessuno), problema che scompare abbassando il dosaggio o dividendolo nella giornata.
                    > >
                    > >la colina se usata a lungo rende un pò più intensi gli odori corporei(questo non l'ho letto ma non l'ho mai veriicato su di me)
                    > >
                    > >
                    > >
                    > >
                    > >
                    > >
                    > >********************
                    > >*Bitter "MJ" simone*
                    > >********************
                    > >>From: zio Hack
                    > >>Reply-To: mente@yahoogroups.com
                    > >>To: mente@yahoogroups.com
                    > >>Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
                    > >>Date: Mon, 02 Feb 2004 18:22:09 +0100
                    > >>
                    > >>At 16.33 02/02/2004, you wrote:
                    > >>
                    > >> >hai ragione zio hack
                    > >> >
                    > >> >scusa ma a volte la passione mi porta ad essere molto tecnico
                    > >>
                    > >>
                    > >>Anzi
                    > >>...sei una ricca fonte di informazioni...
                    > >>
                    > >>
                    > >>
                    > >>
                    > >> >cmq per i prodotti in questione questa è la mia esperienza...
                    > >>
                    > >>Li hai usati tutti insieme?
                    > >>
                    > >>Per quanto tempo?
                    > >>
                    > >>Con che risultati?
                    > >>
                    > >>Effetti collaterali? (a breve o lungo termine...)
                    > >>
                    > >>
                    > >> >ginko 90 gocce al dì (la diluizione devo essera al 60% idroalcolica)
                    > >> >
                    > >> >la carnitina( meglio se trovate l'acetyl carnitica anche se costa di +)1 o 2 gr al giorno
                    > >> >
                    > >> >colina 2gr + vit B(un dei tanti integratori che si possono trovare va benissimo)
                    > >> >
                    > >> >piracetam(nome commerciale + diffuso è NOOTROPIL), uno o due fialoidi al giorno, anche in sinergia con la colina che ne amplifica gli effetti...
                    > >> >
                    > >> >per il nootropil occorre la richiesta del medico(non la ricetta), ma se avete un farmacista amico ve la dà senza problemi, e cmq dopo la prima volta ve lo danno sempre perchè non  è in fascia protetta.....
                    > >> >
                    > >> >il dmae si trova in alcuni store on line così come la vincamina
                    > >> >
                    > >> >Fra i prodotti di origine naturale o del tutto naturali, noti come Smart Herbs, sono da ricordare:
                    > >> >
                    > >> >Gingko biloba, attiva sull’endotelio vasale per rilascio di fattori di vasodilatazione endogeni e la prostaciclina; il Gingseng, come modulatore della pressione arteriosa dello stress e dell’insonnia, agisce per modulazione dei livelli di glucosio ematico; Il Gotu-Kola accelera la guarigione delle ferite ma possiede una spiccata azione ansiolitica; l’Ashwaganda (radice della Withania somniphera) diminuisce il colesterolo sierico e la VES; la Bacopa monniera è un tonico con azione stimolante la memoria e l’apprendimento probabilmente per attivazione di protein-kinasi, l’azione è dovuta a due alcaloidi a struttura stricnico-simile, responsabili di effetti tossici per alto dosaggio.
                    > >> >
                    > >> >attenzione!!!!!!
                    > >> >
                    > >> >il ginko è da evitare se state già prendendo degli anti aggreganti piastrinici....
                    > >> >
                    > >> >
                    > >> >
                    > >> >
                    > >> >
                    > >> >
                    > >> >
                    > >> >********************
                    > >> >*Bitter "MJ" simone*
                    > >> >********************
                    > >> >>From: zio Hack
                    > >> >>Reply-To: mente@yahoogroups.com
                    > >> >>To: mente@yahoogroups.com
                    > >> >>Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
                    > >> >>Date: Mon, 02 Feb 2004 16:00:01 +0100
                    > >> >>
                    > >> >>At 14.51 02/02/2004, you wrote:
                    > >> >>
                    > >> >> >il ginko effettivamente è un buon prodotto, ma consiglio le versione in estratto idroalcolico....
                    > >> >> >
                    > >> >> >altri prodotti sono
                    > >> >> >
                    > >> >> >- la colina assunta insieme alle vitamine del gruppo B per permetterle di attraversare la barriera emato encefalica....(reperibile in eroristeria e farmacia)
                    > >> >>
                    > >> >>Questo msg e' UTILISSIMO
                    > >> >>E
                    > >> >>se potete per non far diventare il discorso una cosa "accademica" da libro...
                    > >> >>indicate la VOSTRA ESPERIENZA
                    > >> >>ovvero:
                    > >> >>COSA AVETE PROVATO (se e' un prodotto da farmacia indicate il/i nomi "commerciali" e se serve la ricetta o e' da banco),
                    > >> >>IN CHE DOSAGGI
                    > >> >>e i RISULTATI (effetti benefici e eventuali effetti collaterali...)
                    > >> >>
                    > >> >>
                    > >> >> >altri prodotti sono:
                    > >> >> >
                    > >> >> >PIRACETAM
                    > >> >> >(Nootropil)
                    > >> >>
                    > >> >>Ad esempio per questo serve la ricetta
                    > >> >>...e le esperienze americane attualmente parlano meglio della Vinpocetina (vedi dopo)
                    > >> >>
                    > >> >>
                    > >> >> >Il Piracetam si e'  rivelato un potente stimolatore cerebrale, e, nonostante sia usato per trattare malattie come demenza ed alcolismo, l'uso su persone sane consente di migliorare la memoria e l'apprendimento.
                    > >> >>
                    > >> >>Ovviamente queste informazioni solo SOLO A SCOPO INFORMATIVO
                    > >> >>(infatti la PRIMA cosa da fare PRIMA di ingerire qualsiasi cosa e' DOCUMENTARSI e fare il TEST ENERGETICO (VCD)...
                    > >> >>e parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
                    > >> >>e aver definito BENE i proprio "obiettivi" (VCD)
                    > >> >>e seguire tutti gli altri consigli sulla salute (VCD)...
                    > >> >>e ricordate che una pastiglia non rendera' MAI + intelligente NESSUNO al massimo amplifica quello che gia' siete ;-))))
                    > >> >>e per gli studenti non sara' una "pillola magica" a sostituire la mancanza di motivazione o una tecnica di studio carente...
                    > >> >>inoltre
                    > >> >>PRIMA di usare prodotti "farmacologici"
                    > >> >>e' necessario:
                    > >> >>- avere la dieta a posto (cibi freschi, sani ecc...)
                    > >> >>- fare esercizio fisico REGOLARE
                    > >> >>- fare i rilassamenti QUOTIDIANI (molte di queste sostanze hanno effetto "eccitante"...)
                    > >> >>- prendere supplementi multivitaminici e multiminerali e antiossidanti e nei giusti dosaggi (che non sono quasi mai l'RDA... se avete carenze molti prodotti nootropici NON FUNZIONANO...)
                    > >> >>- parlarne con il proprio medico e dietologo e/o psicologo...
                    > >> >>e PRIMA di passare a quelli "di sintesi" io proverei quelli "erbacei" (non che non abbiano anche loro effetti collaterali e possono essere tossici...)
                    > >> >>la mia limitatissima esperienza
                    > >> >>inoltre e' che ad esempio la Routine Energetica (VCD) anche solo una volta al giorno mi da risultati piu' intensi ed efficaci di Ginseng, GUarana', Ginko, Ma Huang ecc...
                    > >> >>
                    > >> >>
                    > >> >> >Vari studi clinici effettuati sia su giovani volontari in ottima salute, sia su soggetti in eta' senile dimostrano che questo farmaco aumenta le capacita' di attenzione e concentrazione, migliora il processo di integrazione delle informazioni e la vigilanza corticale sia su soggetti sani che su quelli con deficienze cognitive. L'uso di Piracetam determina un aumento nel flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali, potenziando quindi funzioni come creativita', capacita' di sintesi, risoluzione di problemi.
                    > >> >> >
                    > >> >> >Questa sostanza puo' aumentare l'effetto di droghe psicotrope ed anfetaminiche, ed anche se non presenta alcuna tossicita' ed e' priva di seri effetti collaterali, raramente puo' causare insonnia, nausea, vomito, disturbi intestinali ed agitazione psicomotoria.
                    > >> >> >Viene venduto in tavolette da 400 o 800 mg, per una dose giornaliera, suddivisa in tre fasi, che puo' variare dai 1200 mg ai 4800 mg.
                    > >> >> >Il suo effetto comincia fra i 30 ed i 60 minuti dopo l'ingestione; viene consigliata una forte dose nei primi due giorni d'uso, per cominciare a percepirne gli effetti, in seguito puo' essere sufficiente un dosaggio inferiore.
                    > >> >> >Il Piracetam ha un effetto sinergico con DMAE, centrofenossina, colina ed Hydergina, cioe' gli effetti di questo nootropico sono amplificati se viene assunto insieme ad una o piu' delle suddette sostanze.
                    > >> >> >
                    > >> >> >Il Piracetam è un amplificatore cognitivo. L'effetto soggettivo descritto da molte persone è che "ti risveglia il cervello". Un analogo chimico del neurotrasmettitore acido gamma-aminobutirico (GABA), il Piracetam sembra promuovere il flusso di informazioni fra i due emisferi cerebrali. Sappiamo che la comunicazione fra i due emisferi è associata con lampi di creatività. Il Piracetam è così sicuro che un dipendente dell'FDA ha sostenuto che il Piracetam non può avere alcun effetto farmacologico a causa della sua bassa tossicità anche a dosi enormi.
                    > >> >>
                    > >> >>Buffa e fa pensare questa equivalenza complessa (VGdP ;-) che fanno: "se non e' dannoso non puo' avere effetti" :-)))
                    > >> >>
                    > >> >> >L'effetto del Piracetam può essere aumentato se preso in associazione con il DMAE, la centrofenossina o la colina. Quando la colina e il Piracetam sono assunte insieme, si ha un effetto sinergico che causa un miglioramento della memoria più grande che la somma dei due singoli effetti
                    > >> >> >Precauzioni: Il Piracetam può potenziare l'effetto di certe dorghe quali le anfetamine ed altri psicotropi. Effetti collaterali sono rari e comprendono insonnia, agitazione psicomotoria, nausea, disturbi gastrointestinali e mal di testa.
                    > >> >> >Posologia: Piracetam è prodotto in compresse da 400 o 800 mg. La dose normale è di 2400-4800 mg. al giorno in tre riprese. Certa letteratura consiglia un'alta dose d'approccio nei primi due giorni. Ho notato che quando qualcuno prende il Piracetam per la prima volta non nota alcun effetto fino a che non prendono un'alta dose (4000-8000 mg. circa). In seguito, una dose più bassa è sufficiente.
                    > >> >> >
                    > >> >> >VINCAMINA
                    > >> >> >
                    > >> >> >Molte deficienze cognitive, sono dovute alla diminuzione di afflusso di sangue nel cervello che si presenta nell'uomo con l'avanzare dell'eta', a causa dell'indurimento delle arterie, ma anche in individui adulti a causa dei danni prodotti dai radicali liberi.
                    > >> >> >La vincamina, estratta dalla pervinca, una pianta erbacea, aumenta l'afflusso di sangue al cervello, e di conseguenza fornisce un maggiore afflusso di ossigeno, dimostandosi efficace nel trattamento di depressione, vertigini, pressione alta e problemi di udito.
                    > >> >> >Aumenta la memoria e la capacita' di concentrazione.
                    > >> >> >
                    > >> >> >VINPOCETIN
                    > >> >> >
                    > >> >> >Il Vinpocetin, come il Piracetam, è un potente espansore della memoria. Facilita il metabolismo cerebrale migliorando la microcircolazione, accresce la produzione di ATP (l'energia chimica cellulare) delle cellule cerebrali, aumenta l'utilizzo di glucosio nel cervello, così come l'utilizzo di ossigeno. Il Vinpocetin è spesso utilizzato nella cura di disordini circolatori cerebrali quali l'afasia, l'aprassia, problemi motori, capogiri.
                    > >> >> >Precauzioni: Effetti collaterali sono rari, ma comprendono ipotensione e tachicardia. Non ha interazione con altre droghe, non ha nessuna tossicità ed è in generale molto sicuro.
                    > >> >> >Posologia: Una o due compresse da 5 mg. al giorno
                    > >> >> >
                    > >> >> >altri Nutrienti :
                    > >> >> >
                    > >> >> >Acetyl L Carnitina
                    > >> >> >
                    > >> >> >Colina - precursore dell’acetilcolina.
                    > >> >> >
                    > >> >> >Citidina-5’-diphosphate
                    > >> >> >
                    > >> >> >DMAE, favorisce la sintesi di acetilcolina (presente nel pesce azzurro)
                    > >> >> >
                    > >> >> >Fosfatidilserina
                    > >> >> >spero che sia di utilità
                    > >> >>
                    > >> >>UTILISSIMO riferimento
                    > >> >>se poi puoi aggiungere le tue esperienze lo renderai ancora piu' utile...
                    > >> >>
                    > >> >>
                    > >> >>
                    > >> >> >********************
                    > >> >> >*Bitter "MJ" simone*
                    > >> >> >********************
                    > >> >> >>From: "Robert"
                    > >> >> >>Reply-To: mente@yahoogroups.com
                    > >> >> >>To:
                    > >> >> >>Subject: Re: [mente] [Nootropici] ginkgo biloba
                    > >> >> >>Date: Mon, 2 Feb 2004 09:32:07 +0100
                    > >> >> >>
                    > >> >> >>
                    > >> >> >> >In pratica se parlate delle vostre esperienze con integratori alimentari
                    > >> >> >>nutriceutici (come gia' si e' fatto)...
                    > >> >> >> >potete dare un contributo significativo a tutti...
                    > >> >> >> >
                    > >> >> >> >Un abbraccio dallo
                    > >> >> >> >zio Hack
                    > >> >> >> >www.migliorati.org
                    > >> >> >>
                    > >> >> >>A una mia cliente "sotto esami" ho fornito una confezione di Ginkgo Biloba, e mi
                    > >> >> >>ha detto che ha notato palesemente l'aumento di concentrazione nello studio,
                    > >> >> >>anzi l'aumento di facilità con cui raggiunge la concentrazione e l'attenzione.
                    > >> >> >>Come effetto collaterale ha notato un po' di pesantezza nello stomaco nel
                    > >> >> >>momento in cui ha assunto la compressa.
                    > >> >> >>
                    > >> >> >>Io ancora non l'ho provato perchè non sono studente, quando lo proverò posterò
                    > >> >> >>qui l'esperienza
                    > >> >> >>
                    > >> >> >>Ciao
                    > >> >> >>
                    > >> >> >>Robert
                    > >> >> >>
                    > >> >>
                    > >> >>
                    > >> >>Un abbraccio dallo
                    > >> >>zio Hack
                    > >> >>www.migliorati.org
                    > >> >>
                    > >> >
                    > >> >
                    > >> >----------
                    > >> >Filtri antispamming e antivirus per la tua casella di posta
                    > >> >
                    > >> >Video Sedurre Divertendosi il regalo più UTILE dell'anno! http://www.migliorati.org/prodotti/VSD/VideoSD.htm
                    > >> >
                    > >> >
                    > >> >Yahoo! Gruppi - Sponsor
                    > >> >
                    > >> >L'utilizzo, da parte tua, di Yahoo! Gruppi è soggetto alle Condizioni di Utilizzo del Servizio Yahoo!
                    > >>
                    > >>
                    > >>Un abbraccio dallo
                    > >>zio Hack
                    > >>www.migliorati.org
                    > >>
                    > >
                    > >
                    > >----------
                    > >Personalizza MSN Messenger con sfondi e foto. E' divertente!
                    > >
                    > >Video Sedurre Divertendosi il regalo più UTILE dell'anno! http://www.migliorati.org/prodotti/VSD/VideoSD.htm
                    > >
                    > >
                    > >L'utilizzo, da parte tua, di Yahoo! Gruppi è soggetto alle Condizioni di Utilizzo del Servizio Yahoo!
                    >
                    >
                    >Un abbraccio dallo
                    >zio Hack
                    >www.migliorati.org
                    >
                    >
                    >


                    MSN Extra Storage! Hotmail all'ennesima potenza. Provalo!
                  Il tuo messaggio è stato inviato correttamente e verrà recapitato a breve ai destinatari.