Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.

47738Re: [noallapornodipendenza] Eccoci qua. Di nuovo.

Espandi messaggi
  • d4rk71
    18 giu
      Caro gigi, mi permetto di dirti che la mente dell essere é in un certo senso fatta a scomparti, non é un caso che uno di questi sia dedicato al lavoro.
      Se il lavoro ti piace e pensi di farlo bene, forse é dovuto al fatto che hai sviluppato maggiormente questo lato, ma credo che tu faccia una osservazione di te stesso esclusiva e non inclusiva.
      Mi spiego meglio, nonostante lavoro, amici e anche situazioni passate di appagamento sessuale ti ritrovi ad essere solo, condannato a sfuggire da un problema che forse (e dico forse perché non ti conosco in modo diretto) hai sempre cercato di evitare accuratamente e che lentamente ti ha artefatto.
      Permettimi di dirti che questo lo noto dalla tua affermazione in cui dici che non hai una erezione decente se non aiutata dal porno e questo denuncia una piccola fuga dalla realtà che ti circonda, in quanto credi che solo tramite certi schemi la tua sessualità possa trarne dei benefici.
      Non é un caso che il porno e a prescindere da quello il maschio ha da sempre pensato che la donna servisse come uno scopo piú ache come una causa ed é probabile che tu possa non avere tenuto presente questo lato, passando dalla libido alla routine con le conseguenze che tu stesso ammetti per primo.
      Permettimi di dirti ache ho sempre trovato uomini arroganti che pensano sia ginutile addirittura parlare con una donna in quanto "non capisce " di certo questo non é il tuo caso, ma nessun uomo riuscirà mai a capire la valenza della speranza di avere una reale unione con una donna o a capire certi benefici, allora si ritroverà a bramare corpi e situazioni false come nel porno.
      Il porno non é solo tuna pplausibile ddipendenza, ma anche la punta massima del concetto della fallocrazia applicata in uno stereotipo in cui esistono due concetti.
      Il primo é comune aa tutti i film ovvero sia la sospensione della realtà
      Il secondo é che il protagonista non fa "fatica ", si passa subito al sesso.
      Questa combinazione mette in serio pericolo l approccio decisionale che un uomo ha di suo (logica e cognizione) che può arrivare a sospendere la normale funzione di arbitraria conoscenza cognitiva ed é proprio in quel momento che psi diventa dipendenti. .
    • Visualizza tutti i 10 messaggi in questo argomento