Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.
 

ragazza di pornodipendente

Espandi messaggi
  • annaduci
    Ciao a tutti mi chiamo Anna, chiedo un consiglio e vi racconto la situazione, è da 2 mesi che frequento un nuovo ragazzo di 33 anni, dopo vari appuntamenti e
    Messaggio 1 di 5 , 11 ago 17:28
      Ciao a tutti mi chiamo Anna,
      chiedo un consiglio e vi racconto la situazione,
      è da 2 mesi che frequento un nuovo ragazzo di 33 anni, dopo vari appuntamenti e cenette arriva la nostra prima volta e da li scopro che il mio ragazzo è pornodipendente; il giorno successivo ne riparliamo e lui ammette il suo problema, non avendo ragazze da un paio di anni è pian piano diventato pornodipende ma non ne era pienamente consapevole fino alla sera prima; ha provveduto immediatamente a cancellare tutto il suo archivio porno ed è fermamente convinto di non volersi più masturbare per disintossicarsi.
      ho fatto varie ricerche ma purtroppo non ho trovato risposta al mio quesito. cosa posso fare per aiutarlo e cosa non devo fare?
      grazie Anna
    • osho lupo
      Ciao anna. Sono Angelo pornodipendente in recupero. Il passo più difficile è stato fatto, ed è stato quello Dell ammettere che è un pornodipendente, sembra
      Messaggio 2 di 5 , 11 ago 17:46
        Ciao anna. Sono Angelo pornodipendente in recupero. Il passo più difficile è stato fatto, ed è stato quello Dell ammettere che è un pornodipendente, sembra scontato  ma non lo è. Poi bisogna vedere quanto la dipendenza è grave. Per quanto mi riguarda una via per la guarigione è frequentare un gruppo di automutuoaiuto, a genova c è Sex Addicts Anonymous, abbiamo pure la chat su Skype il martedì. Seguiamo i 12 passi presi dagli alcolisti anonimi e funziona. Per quanto riguarda te, il problema non è da sottovalutare, perché essere assieme ad un pornodipendente non è facile e non è facile accettarlo. Per quello devi contattare Luca Marelli anche lui pornodipendente in recupero, il quale ha la moglie che tiene un gruppo di mogli di pornodipendenti le quali seguono anche loro un programma e si sentono su Skype per confrontarsi . Luca ha il gruppo di recupero a Roma.  Se il tuo ragazzo ha bisogno di consulenza può chiamarmi quando vuole.. 349.4044962
        Ciao Angelo

        Il 12 ago 2017 02:28, "annaduci@... [noallapornodipendenza]" <noallapornodipendenza@yahoogroups.com> ha scritto:
         

        Ciao a tutti mi chiamo Anna,
        chiedo un consiglio e vi racconto la situazione,
        è da 2 mesi che frequento un nuovo ragazzo di 33 anni, dopo vari appuntamenti e cenette arriva la nostra prima volta e da li scopro che il mio ragazzo è pornodipendente; il giorno successivo ne riparliamo e lui ammette il suo problema, non avendo ragazze da un paio di anni è pian piano diventato pornodipende ma non ne era pienamente consapevole fino alla sera prima; ha provveduto immediatamente a cancellare tutto il suo archivio porno ed è fermamente convinto di non volersi più masturbare per disintossicarsi.
        ho fatto varie ricerche ma purtroppo non ho trovato risposta al mio quesito. cosa posso fare per aiutarlo e cosa non devo fare?
        grazie Anna

      • annaduci
        ti ringrazio, ne parlerò con lui e spero accetti di unirsi al gruppo, nel frattempo con lui come mi devo comportare? come ho fatto in questi mesi o devo
        Messaggio 3 di 5 , 11 ago 17:58
          ti ringrazio, ne parlerò con lui e spero accetti di unirsi al gruppo, nel frattempo con lui come mi devo comportare? come ho fatto in questi mesi o devo creare un distacco fisico?
        • osho lupo
          Su questo non saprei, scrivi a Luca... Sua moglie saprà rispondere meglio di me.. luca_essay@yahoo.com. Ciao Anna, buon proseguimento. Spero che questa
          Messaggio 4 di 5 , 12 ago 00:50
            Su questo non saprei, scrivi a Luca... Sua moglie saprà rispondere meglio di me.. 
            luca_essay@.... Ciao Anna, buon proseguimento. Spero che questa esperienza ti accresce spiritualmente. Un abbraccio. Angelo

            Il 12 ago 2017 02:58, "annaduci@... [noallapornodipendenza]" <noallapornodipendenza@yahoogroups.com> ha scritto:
             

            ti ringrazio, ne parlerò con lui e spero accetti di unirsi al gruppo, nel frattempo con lui come mi devo comportare? come ho fatto in questi mesi o devo creare un distacco fisico?

          • vincenzo.punzi61
            Cara Anna, la tua lettera mi ha convinto a tornare a scrivere al gruppo. Prima di darti consigli vari, che in realtà non ho da darti, desidero farti alcune
            Messaggio 5 di 5 , 12 ago 09:45
              Cara Anna,
              la tua lettera mi ha convinto a tornare a scrivere al gruppo. Prima di darti consigli vari, che in realtà non ho da darti, desidero farti alcune domande, basate sulla mia follemente lunga esperienza di pornodrogato: la ricerca delle risposte  potrebbe aiutarti a chiarire la tua reale situazione, la sua e quella del vostro rapporto:
              - la sua capacità sessuale ed emotiva sono integre? Ovvero, lui riesce ad avere un rapporto sessuale 
                soddisfacente (per lui e per te) e tu "senti" la sua bellissima passione, il suo amore, la sua gioia di stare lì,         vicino a te?
              - quando e come ti sei accorta del suo essere pornodrogato?
              - perché ti è venuto in mente di andare a guardare l'archivio del suo computer?
              - in quale momento della giornata lui ha l'intimità per poter immergersi nella merda pornografica?
              - quante ore al giorno trascorre davanti al video porno?
              - tu non hai mai fatto uso di immagini porno?
              - come hai introdotto con lui il problema e le conseguenze del suo uso inconsulto della pornografia?
              - lui dice che si è immerso nella pornografia a seguito della sua lunga, forzata astinenza: secondo te, perché       ora che ha trovato te (cioè ha avuto la possibilità di interrompere l'astinenza) lui continua nella sua                  compulsione porno?
              - perché lui ama di più la pornografia che te? ovvero, perché non riesce a staccarsi da quella maledizione?
                ovvero, perché preferisce il virtuale al reale? Perché? Perché pur di poter continuare ad immergersi nella
                fogna pornografica lui mette in pericolo il suo rapporto d'amore con te? Perché?
              Ti abbraccio.
              Vincenzo

            Il tuo messaggio è stato inviato correttamente e verrà recapitato a breve ai destinatari.