Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.
 

La solita zuppa

Espandi messaggi
  • maquile
    Ciao Raga, dopo anni di frequentazione del gruppo e decenni di seghe, con e senza internet, ma soprattutto con internet, ho deciso di uscirne (dal gruppo) non
    Messaggio 1 di 4 , 9 ott 2017


      Ciao Raga,

      dopo anni di frequentazione del gruppo e decenni di seghe, con e senza internet, ma soprattutto con internet, ho deciso di uscirne (dal gruppo)  non so quanti mesi fa, dopo che il moderatore aveva ripetutamente cancellato forse centinaia di storie di vita, di racconti intensi e accorati, di impegni personali, di discussioni, confronti, liti.

      Io credo che Vincenzo sia pazzo. Ma a parte questa mia discutibilissima opinione, devo dire che ogni tanto mi capita di dare ancora un'occhiata,al gruppo, e mi deprimo (ma continuo comunque a vivere decentemente, sia chiaro...) nel vedere l'inconsistenza degli argomenti, la scarsa o nulla partecipazione, l'inutilità, a parte l'iimpegno del mistico ma intelligente di Luca Marelli. Grandissimo peccato. E' come se a un paziente cieco per un tumore al cervello si prescrivessero solo degli occhiali.. Quando in medicina si parla di persona nel suo insieme, di approccio olistico, qui invece si parla solo del cazzo, e della tastiera. Invito Vincenzo, per l'ennesima volta, ad un ripensamento. Vincenzo, invecchiando bisognerebbe diventare comprensivi e tolleranti, e non beceri coglioni autoritari. Qui si possono scrivere e raccontare storie di vita, avere conforto, discutere...parlare d'altro che non sia solo l'erezione e l'eiaculazione, altro che a erezione amore e sesso è comunque correlato in modo diretto. Vincenzo, ripensaci, matura!!!

      Mi faccio da solo una domanda: ma ti fai ancora seghe? Si, una volta alla settimana. Non trombo, e devo svuotare ghiandole e cervello, altrimenti divento litigioso.


    • autoerotico9
      ciao maquile come stai ? ti vedo vedo in forma. io dopo anni ho capito il perchè della preferenza del porno nei confronti del sesso reale. perchè il porno
      Messaggio 2 di 4 , 12 ott 2017
        ciao maquile
        come stai ? ti vedo vedo in forma.

        io dopo anni ho capito il perchè della preferenza del porno nei confronti del sesso reale.
        perchè il porno non ti dice mai che sei un mediocre.
        non ti dice mai che sei uno gnomo ignobile e ignavo.
        non ti dice mai, vattene e non mi cercare più.

        è molto difficile trovare la strada giusta per quelli come me..

        ciao maquile
        mi ha fatto piacere rileggerti

        il tuo consiglio è sempre valido
        non fare passi troppo lunghi
        per non andare incontro a troppi fallimenti.

        grazie
      • e.guerri@...
        Dovremmo iniziare con il perdonare noi stessi, siamo noi ad esserci fatti del male. Si inizia il processo di guarigione smettendo di puntare il dito
        Messaggio 3 di 4 , 29 ott 2017

          Dovremmo iniziare con il perdonare noi stessi, siamo noi ad esserci fatti del male. Si inizia il processo di guarigione smettendo di puntare il dito innanzitutto verso fattori esterni, assumendosi la piena responsabilità della nostra vita e dei nostri stati d'animo. Una volta realizzato che siamo solo noi la causa dei nostri mali bisognerebbe smettere di incolparci iniziando invece a comprenderci e darci valore. Gli altri non c'entrano nulla, siamo noi a decidere di essere felici o infelici.
          Iniziamo ad accettarci così come siamo, bellissimi come siamo, accettando inizieremo ad amarci e a quel punto saremo in grado di amare gli altri ed essere amati..fino a quel punto, ogni tentativo di amare una persona sarà vano, sarà solo attaccamento.
          Un abbraccione! Giovanni

          --
          Inviato da myMail per Android

          lunedì, 30 ottobre 2017, 06:19AM +13:00 da 101marco@... [noallapornodipendenza] noallapornodipendenza@yahoogroups.com:

           


          "Perdonando tutti quelli che ci avevano fatto del male"

          A noi pornodipendenti, chi ci ha fatto del male? E quindi chi dobbiamo perdonare?
          Ci sono due tipi due gruppi di persone che ci hanno fatto del male reale per quanto riguarda il pornointernet:
          1) i produttori ed i distributori di immagini pornointernet, dalle più "caste" alle più tremende;
          2) tutte le autorità che dovrebbero bloccare in modo totale ed assoluto la produzione e la distribuzione del
              pornointernet, e non fanno nulla per realizzare questo blocco.

          Noi dovremmo perdonare queste persone?
           Gli autori dell'articolo da cui è presa frase citata ci devono una risposta.
        • vincenzo.punzi61
          47833Re: [noallapornodipendenza] Re: La solita zup pa....quale? Espandi messaggi · e.guerri@... 29 ott 10:45 Dovremmo iniziare con il perdonare noi
          Messaggio 4 di 4 , 31 ott 2017

            47833Re: [noallapornodipendenza] Re: La solita zup pa....quale?

            Espandi messaggi

            ·         e.guerri@...

            29 ott 10:45

            Dovremmo iniziare con il perdonare noi stessi, siamo noi ad esserci fatti del male. Si inizia il processo di guarigione smettendo di puntare il dito innanzitutto verso fattori esterni, assumendosi la piena responsabilità della nostra vita e dei nostri stati d'animo. Una volta realizzato che siamo solo noi la causa dei nostri mali bisognerebbe smettere di incolparci iniziando invece a comprenderci e darci valore. Gli altri non c'entrano nulla, siamo noi a decidere di essere felici o infelici.
            Iniziamo ad accettarci così come siamo, bellissimi come siamo, accettando inizieremo ad amarci e a quel punto saremo in grado di amare gli altri ed essere amati..fino a quel punto, ogni tentativo di amare una persona sarà vano, sarà solo attaccamento. 
            Un abbraccione! Giovanni

            --
            Inviato da myMail per Android

            lunedì, 30 ottobre 2017, 06:19AM +13:00 da 101marco@... [noallapornodipendenza] noallapornodipendenza@yahoogroups.com:

             

            =====================================================================================

            - Dovremmo iniziare con il perdonare noi stessi

            Perdonare noi stessi di esserci fatti del male assurdo ed assoluto per anni e perdonarci di aver fatto soffrire

            Le persone che più ci amavano?

             

            - smettere di incolparci iniziando invece a comprenderci e darci valore

            E se non incolpiamo noi stessi, chi dobbiamo incolpare? Comprendere e dare valore a noi mentecatti di pornografia?

             

            - Iniziamo ad accettarci così come siamo, bellissimi come siamo

            Io sono (ero) un drogato di pornografia e se accetto questa mia condizione è l’inizio della fine. Io mi disprezzo profondamente per essere un drogato di porno internet, mi sento orribile.

             

            Allora, Giovanni, che senso ha quello che tu hai scritto?

             

            Vincenzo

          Il tuo messaggio è stato inviato correttamente e verrà recapitato a breve ai destinatari.