Caricamento ...
Spiacenti, si è verificato un errore durante il caricamento del contenuto.
 

C’è qualcuno?

Espandi messaggi
  • luca marelli
    Chi c’è in questo “gruppo” oggi? Per chi c’è voglio,ricordare che Vincenzo un tempo diceva di essere un ex-pornodipendente
    Messaggio 1 di 7 , 12 dic 2017
      Chi c’è in questo “gruppo” oggi?

      Per chi c’è voglio,ricordare che Vincenzo un tempo diceva di essere un ex-pornodipendente
       E che 
      Nell'aprile 2003, stimolato dal mio terapeuta, ho fondato il gruppo noallapornodipendenza, che ora conta 1520 iscritti ed ha ricevuto più di 7000 lettere. Ora cominciano ad arrivare al gruppo lettere di iscritti che raccontano il loro percorso verso la liberazione: 3 mesi, 6 mesi, un anno di sobrietà. Sempre con la preoccupazione di una ricaduta. Ma ormai ho capito che, una volta presa coscienza della propria dipendenza, il cammino verso la liberazione non può tornare indietro. E' un problema di tempo e di comprensione della dinamica.

      Vincenzo, ora invece neghi la possibilità della guarigione.....se non per il fatto di non usare internet....o sbaglio?

      Un abbraccio da un pornodipendente in recupero, sobrio da 3 anni e 4 mesi circa
      Luca

      Luca Marelli
      Cell 335 63 72 931 | 
    • vincenzo.punzi61
      Io ti ringrazio per avermi ricordato quello che scrissi nel 2003. Effettivamente, quando scrissi, mi sentivo liberato dalla maledizione porno: ero in un
      Messaggio 2 di 7 , 13 dic 2017
        Io ti ringrazio per avermi ricordato quello che scrissi nel 2003. Effettivamente, quando scrissi, mi sentivo liberato dalla maledizione porno: ero in un periodo di sobrietà (non mi ricordo quanto lungo). Purtroppo, poi ho abbassato l'allerta-porno e mi sono immerso nuovamente nella merda.
        Ora, tu sei padrone di dire di te stesso quello che vuoi, ma non hai il diritto di parlare a vanvera citando non so quali iscritti.
        Inoltre ti faccio presente che tu, scrivendo queste  non supportate da realtà reale, ti  assumi delle gravi responsabilità verso chi sta soffrendo e lottando.
        Ti invito, pertanto, a sospendere questa sterile ed inutile polemica.
      • maquile
        Si cambia, si fanno diverse esperienze, si cambia opinione. Quello che non si può fare, è recuperare quello che si è distrutto. Come ad esempio qualche
        Messaggio 3 di 7 , 13 dic 2017
          Si cambia, si fanno diverse esperienze, si cambia opinione. Quello che non si può fare, è recuperare quello che si è distrutto. Come ad esempio qualche centinaio di messaggi sofferti, ed interessantissimi, perchè non corrispondevano alle proprie idee del momento.
        • vincenzo.punzi61
          Caro maquile, a suo tempo ritenni opportuno cancellare quelle lettere perché 1) erano un continuo pianto, lamento, descrizioni delle sofferenze dei
          Messaggio 4 di 7 , 13 dic 2017
            Caro maquile,
            a suo tempo ritenni opportuno cancellare quelle lettere perché
            1) erano un continuo pianto, lamento, descrizioni delle sofferenze dei pornodipendenti, descrizioni delle quali 
                proprio non avevamo bisogno: le vivevamo tragicamente noi, in prima persona sulla nostra pelle. E ti dico, 
                anche se sembrerà assurdo, in quelle descrizioni c'era una forma di sottile, inconscio compiacimento;
            2) le affermazioni contenute in quelle lettere erano profondamente fuorvianti rispetto alle analisi, alle 
                acquisizioni, alle "scoperte" che progressivamente stava facendo il gruppo.
            Credo sia importante precisare che io mi ero assunto la responsabilità di cancellare quel materiale perché, anche non volendolo, distoglieva dalla affannosa e dolorosa ricerca della verità e dal concetto di assunzione della propria responsabilità nei riguardi della mancata liberazione.



            47877Re: C’è qualcuno?

            Espandi messaggi
            • maquile
              Oggi alle 18:50
              Si cambia, si fanno diverse esperienze, si cambia opinione. Quello che non si può fare, è recuperare quello che si è distrutto. Come ad esempio qualche centinaio di messaggi sofferti, ed interessantissimi, perchè non corrispondevano alle proprie idee del momento.

          • maquile
            E il risultato è questo. E il risultato è questo.
            Messaggio 5 di 7 , 17 dic 2017
              E il risultato è questo.
            • vincenzo.punzi61
              Quale, questo ? ============================================================================= 47880Re: C’è qualcuno? Espandi messaggi maquile 17 dic 19:16
              Messaggio 6 di 7 , 18 dic 2017
                Quale, "questo"?


                =============================================================================

                47880Re: C’è qualcuno?

                Espandi messaggi
                • maquile
                  17 dic 19:16
                  E il risultato è questo.


              • maquile
                Il vuoto, l assenza di empatia, di conflitto, di confronto, la solitudine. Avevi avuto una buona idea, e per egocentrismo l hai buttata via. Ma tu ora dici
                Messaggio 7 di 7 , 18 dic 2017
                  Il vuoto, l'assenza di empatia, di conflitto, di confronto, la solitudine.
                  Avevi avuto una buona idea, e per egocentrismo l'hai buttata via. Ma tu ora dici star bene, quindi buon per te.
                Il tuo messaggio è stato inviato correttamente e verrà recapitato a breve ai destinatari.